domenica 2 agosto 2020

BAREGGIO "A Cornaredo approfittano dell'estate per fare i lavori nelle scuole, a Bareggio invece pensano alle sagre"

Tommaso Lué
Tommaso Lué (Italia Viva) non perde occasione per riprendere e  stimolare l'amministrazione comunale a lavorare. Stavolta prendendo spunto dell'articolo di Stataleforum sui lavori estivi nelle scuole cornaredesi invita la giunta a fare altrettanto. E in questa nota che ricevo e pubblico esprime il suo punto di vista. A Cornaredo sono intelligenti. Sfruttano l’estate e il fatto che le scuole sono chiuse per poterle mettere in sicurezza e fare dei lavori di manutenzione. Iniziare la nuova stagione scolastica nel miglior modo possibile è un grande segnale per tutti. Perché a Bareggio non facciamo i lavori? Adesso arrivano i soldi, alcuni già ci sono e allora ci domandiamo perché non approfittare del momento? Da quando le scuole sono chiuse, ovvero dal 27 febbraio a oggi, ovvero più di 5 mesi, non è stato fatto nulla per le scuole di Bareggio. Cara sindaca Colombo, ci svegliamo? Invece di pensare sempre alle sagre, vogliamo pensare alla manutenzione dell’edilizia scolastica e fare quello per cui un sindaco è pagato? 

CORNAREDO Estate, tempo di lavori nelle scuole e nelle strutture sportive e pubbliche

L’estate è il periodo giusto per eseguire lavori utili a migliorare le strutture pubbliche e rimediare alle criticità che emergono anche nel corso dell’anno. "Quest’anno -spiega il sindaco Yuri Santagostino- continua il nostro impegno per migliorare le nostre scuole, le strade e le strutture sportive del nostro territorio. Non sono elencati i lavori da effettuare nelle scuole per adeguarsi alle linee guide previste per la riapertura di settembre che andranno nella direzione di creare spazi per accogliere più gruppi di ragazzi e segnaletica direzionale principalmente perché ancora da definire nel dettaglio con gli istituti comprensivi". Ecco i principali lavori previsti: 

sabato 1 agosto 2020

SEDRIANO Il Comune puntualizza: "Il comandante della polizia locale non ha contratto il Covid-19"

L'amministrazione comunale ridimensiona la notizia data da un settimanale che il comandante della polizia locale Gianluca Cancelli fosse "positivo al test sierologico”. Infatti in una nota precisa che "il comandante della polizia locale, sottoposto al successivo tampone, è risultato negativo al Coronavirus ed ha ripreso regolare servizio. Nel comunicare questa notizia che sicuramente è più che positiva, questa amministrazione stigmatizza con forza il comportamento della testata che, in un momento come quello presente in cui il Covid-19 fa ancora paura, ha alimentato allarme e sospetto tra la popolazione di Sedriano che, alla fine, si sono rivelati totalmente infondati, facendo del sensazionalismo gratuito. Questa amministrazione precisa che, nel caso in cui la situazione fosse andata diversamente, avrebbe intrapreso le azioni necessarie a tutela del proprio personale e della popolazione tutta, ma per fortuna questo non è stato necessario.

BAREGGIO “Parole assurde del capogruppo leghista Sisti contro Ciceri, il sindaco prenda provvedimenti”


Le parole in libertà volate nell’ultimo consiglio comunale scatenano la reazione indignata della segreteria metropolitana Silvia Roggiani e del segretario cittadino Matteo Braga del Partito democratico. Ecco la loro nota che ricevo e pubblico. Solidarietà alla capogruppo del PD in consiglio comunale a Bareggio Tina Ciceri - affermano la segretaria metropolitana Silvia Roggiani e il segretario del PD locale Matteo Braga - per il pesante insulto ricevuto dal capogruppo della Lega" . "Era meglio se tenevi il tubo del gas davanti alla bocca", è questa la frase shock che ha rivolto Giuseppe Sisti alla consigliera dem oggi, all'indomani della seduta di consiglio comunale. Il motivo - spiegano i due esponenti del PD Roggiani e Braga - è stata la pubblicazione di una foto in cui era ben visibile il mancato utilizzo della mascherina da parte dei consiglieri di maggioranza del Carroccio all'interno dell'aula consiliare, contrariamente a quanto prescrivono le regole.

venerdì 31 luglio 2020

BAREGGIO “Troppe promesse a vuoto, chiediamo un consiglio comunale aperto affinché i cittadinI dicano la loro sulla giunta del nulla”


Ricevo e pubblico questa nota di Tommaso Lue’ (Italia Viva) sulla situazione amministrativa. L’amministrazione comunale si sta comportando male, sia coi cittadini e sia con le associazioni. Tratta male perfino una mamma che chiede informazioni sul pulmino per il proprio figlio: ma come caspita si fa? Le lamentele sono davvero tante, soprattutto legate alle feste che si fanno il sabato sera in piazza, con poca sicurezza legata al Covid-19 e alla prevenzione, in primis gli stessi amministratori i quali dovrebbero essere l’esempio. Sul capitolo strade è stato fatto un macello, trovo allucinante che si facciano le strade nel 2020 “a corsie”. Una corsia sì e l’altra corsia della stessa strada no (esempio via Manzoni). Sulla via Matteotti a settembre saremo più agguerriti che mai, perché i cittadini sono esausti e stufi di questa scelta ridicola e senza nessun senso logico.

giovedì 30 luglio 2020

BAREGGIO "Se il centro anziani è chiuso è per scelta del suo presidente, non già dell'amministrazione comunale come si vuol far credere"

Linda Colombo
L'amministrazione comunale vuole fare chiarezza una volta per tutte sulla situazione del centro anziani di via Marietti. Infatti il sindaco Linda Colombo e l’assessore al welfare Mimmo Bonomo sulla scia di quelle che chiamano uscite poco felici del presidente dell'Associazione anziani, Tommaso Lascaro, ritengono doveroso ristabilire la verità sulla situazione della struttura. "Come è stato più volte detto al presidente, ai sensi di quanto stabilito da Regione Lombardia con una delibera di giunta (anche alla luce del Dcpm), il centro anziani può riaprire. I servizi sociali gli hanno spiegato che vanno rispettate alcune limitazioni e alcune norme igienico-sanitarie come la sanificazione quotidiana degli ambienti. Se, ad oggi, il centro è chiuso, è per scelta del presidente, non dell'amministrazione comunale come invece si cerca di far credere. Ci rammarica, purtroppo, vedere che qualcuno, per interessi politici e personali, continua a strumentalizzare i nostri anziani, patrimonio culturale e sociale di valore inestimabile per la comunità.

BAREGGIO Ampliamento della Rsa Villa Arcadia? Le nuove normative regionali potrebbero riaprire la trattativa

La Coop Anziani '93, che gestisce la Rsa Villa Arcadia, non molla la presa. Infatti sulla scia del nuovo indirizzo della Regione in ambito socio-sanitario successivo all’emergenza epidemiologica  da Covid-19 (DGR 3226 del 9 giugno 2020) è tornata alla carica per ottenere l'ampliamento della struttura, nonché l'estensione della convenzione sino al 2090. Il Comune  alla luce delle variazioni normative ha ritenuto opportuno richiedere un aggiornamento del parere legale fornito dallo studio Ferrari rispetto a quello già fornito. Da qui l'incarico al responsabile del settore famiglia e solidarietà sociale di procedere all’acquisizione di un nuovo e aggiornato parere legale. La vicenda, che sembrava chiusa, si riapre sulla spinta delle novità legislative regionali. Il proposito della Coop Anziani '93 di  acquisire la concessione per l'ampliamento del diritto di superficie, sul terreno di circa 1.950 mq, contiguo alla Rsa Villa Arcadia, non è dunque tramontato.

CORNAREDO “Stiamo lavorando di concerto con i dirigenti scolastici per organizzare al meglio la riapertura delle scuole”

Che succerà a settembre quando riapriranno le scuole Cornaredo si? Se lo chiedono con preoccupazione famiglie, studenti e opinione pubblica. Il sindaco Yuri Santagostino in questa nota che pubblico spiega come in municipio si sono attivati per garantire organizzazione e massima sicurezza all’utenza. Da ormai alcuni mesi si parla molto di come riprenderanno le scuole a settembre. Si è parlato molto e non entro nel merito delle polemiche spesso inutili che si sono generate. Poi alle singole scuole e alle amministrazioni locali tocca come sempre “mettere a terra” queste linee guida, laddove ci sono, in un panorama ancora molto confuso su alcuni punti specifici che tratterò mano a mano. Abbiamo la fortuna di avere due dirigenti scolastici validi, competenti con una grande passione per i propri studenti e la scuola. E’ una grande fortuna che in situazioni complesse come queste fa la differenza per evidenziare, ma soprattutto risolvere, i problemi. Con loro ci stiamo confrontando proprio in questi giorni per spendere al meglio i 90.000 euro ricevuti dal Ministero dell’istruzione per interventi di adeguamento sulle scuole in vista della ripresa dell’anno scolastico.

VITTUONE "Siamo una vera squadra, unita, affiatata e collaudata che sostiene la nostra candidata a sindaco Laura Bonfadini"

ViviAmo Vittuone è una lista civica che candida a sindaco Laura Bonfadini, che è supportata dalla collaudata esperienza amministrativa di Ivana Marcioni e Anna Papetti. E la lista in questa nota che ricevo e pubblico spiega le ragioni del suo impegno per la comunità vittuonese. ViviAmo Vittuone si fonda sugli ideali del centrosinistra e riunisce in sé chi si identifica in un programma di proposte e soluzioni che pongono al centro la persona. La pandemia in corso ha cambiato e sta tuttora cambiando il nostro modo di vivere: ci siamo trovati ad affrontare una crisi sanitaria che probabilmente colpirà ancora, ma verosimilmente acuirà i già gravi problemi di carattere economico e sociale in autunno, quando presumibilmente anche su Vittuone si abbatteranno gli effetti postumi del lockdown. Quanto successo nella Rsa ci impone di elaborare nuovi modelli di assistenza sanitaria e sociale evoluti, che sostituiscano quello attuale, insufficiente ed inadeguato. E sarà indispensabile il confronto con le amministrazioni dei comuni vicini.

mercoledì 29 luglio 2020

BAREGGIO La Regione finanzia la realizzazione della rotatoria in via Roma e della pista ciclabile in via De Gasperi

Linda Colombo
Grande soddisfazione in municipio per i finanziamenti di Regione Lombardia volti a sovvenzionare importanti opere pubbliche cittadine. Quali? La rotatoria tra via Roma e l'ex Statale 11, con connessione dello svincolo di via Torino e riqualificazione del percorso ciclabile e della fermata del bus (valore stimato 485mila euro), e la pista ciclopedonale in via De Gasperi, nel tratto da via Dolomiti a via Montenero (importo 131mila euro). I finanziamenti sono stati approvati grazie a due ordini del giorno della Lega, di cui il consigliere regionale bareggese Silvia Scurati è stata prima firmataria.  Anche a Bareggio, dunque, verranno realizzati interventi per affrontare al meglio le criticità che caratterizzano questa fase di riapertura delle attività produttive e di rilancio del sistema economico lombardo, oltre che per superare problemi di viabilità e traffico che da molti anni interessano il territorio. “Ringrazio Regione Lombardia  -afferma il sindaco Linda Colombo-, in particolare il gruppo consiliare della Lega e il nostro consigliere Silvia Scurati per questo importante risultato. Grazie al loro lavoro andremo a realizzare due interventi, di cui si parlava da tempo, per snellire la viabilità e aumentare la sicurezza sulle nostre strade.

SEDRIANO Ma a chi giova riqualificare le strade del centro storico?

Ma è una buona idea dissestare il centro cittadino per un presunto miglioramento della circolazione veicolare e pedonale? Sicuramente no, stando ai commercianti che sono più che mai preoccupati e arrabbiati, ma anche i cittadini che si interessano del bene pubblico non sono da meno. La misura, a loro giudizio, è più causa di svantaggi e disagi che di agevolazioni e miglioramenti. Del resto appare incomprensibile che un'amministrazione comunale a pochi mesi della sua naturale conclusione si avventuri in lavori così  contestati, che non sono certo un buon viatico per la sua eventuale rielezione. Ma i pentastellati quando si mettono in testa una cosa non c'è nulla che li scoraggi dal perseguire a testa bassa. Costi quel che costi! Docet l'area feste. Intanto proprio oggi è scattata l'ordinanza che sino al termine dei lavori (durata massima prevista 90 giorni salvo proroga) vengano istituiti cantieri stradali e conseguenti provvedimenti viabilistici secondo le modalità di seguito indicate ed in base allo stato di avanzamento lavori (fasi lavorative): 

BAREGGIO Dalla Regione finanziamenti per opere pubbliche cittadine, Scurati (Lega): "La giusta risposta alle esigenze collettive"

"Piovono" soldi su Bareggio. L'occasione per destinare finanziamenti alla città è stata data dall'assestamento del bilancio regionale 2020-2022. Si tratta di sovvenzioni per importanti opere infrastrutturali, quali la nuova rotatoria via Roma/ex Statale 11 con connessione dello svincolo tra via Torino/ex Statale 11 e conseguente riqualificazione della fermata dell’autobus e collegamento ciclabile, con il valore stimato dell’opera di 485.000 euro; la realizzazione della pista ciclopedonale in viale De Gasperi tratto da via Dolomiti e via Monte Nero per un importo stimato di euro 131.000 euro. "L’emergenza Covid 19  -afferma il consigliere regionale Silvia Scurati (Lega), prima firmataria dei due ordini del giorno approvati- ha richiesto un grande sforzo per recuperare i danni economici e sociali del congelamento dell’economia dei territori lombardi e l’impegno di Regione Lombardia non è tardato ad arrivare perché è a livello locale che è emersa la domanda reale e puntuale di infrastrutture e servizi collettivi”.

martedì 28 luglio 2020

VITTUONE I 5Stelle “bigiano” l’appuntamento con le urne. “Non c’erano i requisiti per presentare la lista”

Il Movimento 5 Stelle non sarà della partita. Salterà la gara del 20 e 21 settembre quando si andrà alle urne per eleggere la nuova amministrazione comunale. In questa nota che ricevo e pubblico spiega le ragioni della sua defezione. Care cittadine, cari cittadini di Vittuone, con enorme dispiacere comunichiamo ufficialmente che per le prossime elezioni comunali, il Movimento 5 Stelle non presenterà il proprio candidato sindaco con la relativa lista. Come molti sapranno, il gruppo del M5S locale si è ricostituito dalla fine dello scorso anno, sono entrati nuovi attivisti che insieme a quelli rimasti, hanno lavorato con intensità e passione per far crescere il gruppo, ma soprattutto con l’obiettivo principale di presentare una lista competente e preparata per le elezioni che si sarebbero tenute a fine mandato nel giugno del 2021. Le dimissioni anticipate dell’ex sindaco Zancanaro e di tutta la giunta e l’emergenza Covid-19, hanno purtroppo cambiato completamente gli scenari da noi ipotizzati con conseguente blocco di tutte le nostre attività sul territorio, anticipando di fatto le elezioni comunali a settembre 2020.

SEDRIANO Area feste, si è arrivati alla resa dei conti: stasera in consiglio comunale il riconoscimento del debito fuori bilancio per onorare le sentenze esecutive sfavorevoli

Le sentenze esecutive sull'area feste approdano in consiglio comunale. Infatti nella seduta di stasera è all'ordine del giorno un punto sul riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio per far fronte alle sentenze sull'area feste. Stavolta l'amministrazione comunale dovrà rendere pubblico l'esatto importo da liquidare alla controparte per effetto del verdetto sfavorevole. E non sono noccioline. Infatti l'esposizione, a seguito delle sentenze che hanno condannato pesantemente il Comune a pagare una cifra pazzesca alle ditte Coruzzi-Rovi e ai tecnici Massetti e Munari (830.442.34 euro), non è un dettaglio irrilevante. Il rifiuto ostinato e autolesionistico degli amministratori pentastellati di accettare le transazioni offerte e di pagare soltanto 333.895,20 euro)  e chiudere definitivamente i contenziosi è arrivato al punto di non ritorno. A pagarne le conseguenze sono naturalmente (per ora) i contribuenti sedrianesi.

CORNAREDO Nuovo anno scolastico, l'amministrazione comunale è al lavoro per garantire sicurezza all'utenza e ridurre al minimo i disagi per le famiglie

Settembre è dietro l'angolo e in municipio in vista dell'apertura del nuovo anno scolastico si sono mobilitati per garantire la massima sicurezza all'utenza. Infatti l'amministrazione, di concerto con i due istituti comprensivi del territorio, sta già lavorando per organizzare al meglio l’avvio dell’anno scolastico. L'amministrazione comunale, ben conoscendo l’importanza dei servizi di supporto alla quotidianità scolastica per le famiglie e per gli alunni, pur nel quadro attuale tutt’altro che chiaro e definitivo, è all’opera per ridurre al minimo i disagi per le famiglie. Come ormai tutti sappiamo i servizi scolastici sono soggetti a linee guide per garantire il contenimento della diffusione del Covid-19. Il  Comune, considerato dunque questo quadro generale, per quel che riguarda il servizio scuolabus, ha deciso, a ora per il periodo settembre-dicembre, di implementare la flotta scuolabus: ai due bus, che avrebbero consentito il trasporto di un numero estremamente limitato di alunni, se ne aggiungerà un terzo, così da soddisfare la pressoché totalità delle domande ricevute in sede di iscrizione.

lunedì 27 luglio 2020

BAREGGIO Basta vandalismi e schiamazzi. Multe sino a 500 euro per i trasgressori

In estate  -si sa- aumenta il disturbo alla quiete pubblica e anche i danneggiamenti alle strutture. E il Comune si è risolto di intervenire per prevenire danneggiamenti dei giochi e schiamazzi nei parchi pubblici. E' dei giorni scorsi l'ordinanza che consente l'utilizzo dei giochi solo ai bambini fino a 10 anni e vieta l'accesso alle aree non recintate, dalle 14 alle 16.30 e dalle 22 alle 7. Il documento, firmato dal comandante della polizia locale Riccardo Milianti, è stato steso di concerto con la giunta comunale alla luce delle numerose segnalazioni di atti vandalici e disturbo della quiete pubblica nei parchi, in particolare nelle aree non recintate del territorio.

CORNAREDO Solo un caso positivo in paese, il "contagio zero" è vicinissimo

L'emergenza sanitaria sta diventando piano piano solo un bruttissimo ricordo. Infatti a oggi, a Cornaredo,  solo una persona risulta contagiata. L'azzeramento dei casi positivi è dunque vicinissimo. Il micidiale coronavirus è sotto controllo. Comunque in settimana il cittadino si sottoporrà al test del doppio tampone per accertare la positività o meno. La speranza è  che l’esito sia negativo. Intanto nell’ultima settimana non ci sono stati nuovi contagi. Le persone guarite risultano essere 185, mentre rimane fermo il numero dei decessi (12). La guardia naturalmente non va abbassata per dare scacco matto al virus. Le regole sono le solite: mascherina nei luoghi chiusi, distanziamento sociale e lavaggio frequente delle mani.

BAREGGIO Miglioriamo il parco "8 Marzo", petizione di "Bareggio 2013" per sollecitare la giunta a riqualificare la struttura

Aggiungi didascalia
La lista Bareggio 2013 non molla sul parco "8 Marzo" che trova poco curato. Infatti l'altro ieri, sabato pomeriggio, ha raccolto le forme dei cittadini per sollecitare l'amministrazione comunale a intervenire per  riqualificare e sistemare il parco. Ma la petizione prosegue on-line su chance.org a questo link http://chng.it/W6WxsZDxrp. La compagine ritiene che il parco debba essere più curato sia nel verde che nella pulizia e a misura di famiglia, dove i bambini possano usare altalene e giochi, dove ragazzi, anziani e famiglie accedere al bar e al bagno e con più attenzione alla cura del verde e alla pulizia. Ma cosa chiede la lista all'amministrazione comunale? 

VITTUONE L'ex vicesindaco Annamaria Restelli getta la spugna, ma i suoi voti non restano nel freezer...

Annamaria Restelli
In attesa che i 5Stelle ufficializzino la volontà o meno di presentarsi all'appuntamento con le urne del prossimo 20 e 21 settembre, l'ex vicesindaco Annamaria Restelli ha deciso di gettare la spugna come prefigurato da Stataleforum. Una decisione inevitabile dal momento che l'ex maggioranza leghista di cui faceva parte ha girato completamente pagina e nelle sue file non c'era più posto per gli uscenti. Con Insieme per Vittuone non c'era feeling anche per come è stato trattato un esponente del calibro come Enzo Tenti: prima desiderato e sponsorizzato in primis da lei per entrare in giunta e poi defenestrato malamente, nonostante che con lui l'assessorato ai lavori pubblici avesse cominciato a dare segni di vitalità. Con ViviAmo Vittuone la possibilità di trovare una candidatura non si è concretizzata. L'idea, seppure accarezzata, di presentarsi con una propria lista è stata scartata per il poco tempo disponibile e anche per la difficoltà di trovare candidati all'altezza. E così, dopo 18 anni di battaglie politico-amministrative, si è risolta di restare fuori anche per sopraggiunti motivi familiari.

domenica 26 luglio 2020

BAREGGIO Contributi alle imprese, le liste civiche si mettono a disposizione degli operatori per la compilazione delle domande

Francesco Pirovano e Luca Crotti
Il Comune ha istituito un fondo straordinario per sostenere le imprese che operano nel territorio bareggese che a causa dell'emergenza sanitaria e dei conseguenti provvedimenti governativi non hanno potuto svolgere l'attività. Ma per potersi avvalere dell'aiuto economico occorre che gli interessati presentino domanda entro mezzogiorno del prossimo 11 settembre. Le liste civiche Bareggio nel cuore (Francesco Pirovano) e Gente di Bareggio (Luca Crotti), comprendendo le difficoltà burocratico-amministrative a cui potrebbero andare incontro gli operatori, si dichiarano a disposizione delle imprese, dei commercianti e degli artigiani per la compilazione del bando. E invitano a rivolgersi ai consiglieri comunali Ermes Garavaglia e Raffaella Gambadoro.