sabato 23 marzo 2019

CORNAREDO "Una casa tanti vantaggi": più incentivi e garanzie per proprietari e inquilini. Il Comune ha aderito al progetto lanciato dall'Agenzia dell'abitare

"Una casa tanti vantaggi", ovvero una campagna per far conoscere i vantaggi che si conseguono aderendo al progetto promosso dall'Agenzia dell'Abitare Rhodense. Il Comune dal canto suo, riconoscendo il valore sociale dell'iniziativa, ha dato la propria adesione. Si tratta  di un servizio di orientamento all’abitare per inquilini e proprietari con particolare riferimento alla locazione a canone concordato. Accompagna i cittadini in tutte le fasi, dalla ricerca casa fino alla stipula del contratto, offre competenze nella compilazione delle domande per il contenimento dell’emergenza abitativa e del mantenimento dell’alloggio in locazione; orienta a bandi, incentivi, progetti di housing sociale e co-housing offerti dal pubblico e dal privato sociale. Si rivolge inoltre ai proprietari che vogliono affittare il proprio immobile a canone concordato e offre un matching, ossia un servizio di raccordo domanda-offerta, agli stessi qualora non abbiano già individuato un potenziale inquilino.

SEDRIANO Viabilità e patrimonio abitativo, Pd contro i 5 Stelle: "I danni che stanno causando ai cittadini sono oramai incalcolabili"

Il Partito democratico nell'ultima seduta consiliare in cui fra l'altro è stato approvato il bilancio 2019 non ha lesinato critiche alla maggioranza. Anzitutto ha espresso dubbi e perplessità sul nuovo piano di viabilità che vede coinvolte le principali strade di Sedriano e Roveda. Noi -afferma il Pd- non siamo contrari alla sistemazione di strade e a una maggiore sicurezza per ciclisti e pedoni, quello che contestiamo sono le scelte fatte per raggiungere questo scopo e il fatto che le decisioni siano state prese solo dalla giunta senza coinvolgere i cittadini, il consiglio comunale, la commissione preposta e i commercianti. Sicuramente non occorre una pista ciclabile di ben due metri e mezzo sulle vie De Amicis e Mazzini, cosa che farebbe saltare tutti i parcheggi e di conseguenza recherebbe un enorme danno ai commercianti locali, i quali insieme con i residenti hanno lamentato un mancato coinvolgimento nella definizione del progetto, in occasione dell’incontro pubblico del 7 marzo scorso.

VITTUONE "Fa più figo un selfie su Facebook con la Jeep Renegade al posto di una normale utilitaria, ma caro sindaco sai quanto ci è costata la foto?"

“Non sappiamo su quale base il sindaco  Stefano Zancanaro su Facebook, posto che gli piace frequentare più del municipio, affermi che la nuova auto in dotazione alla polizia locale abbia un costo di poco più di un’utilitaria. È proprio vero che quando i soldi non sono quelli del conto corrente personale, ma di tutti i cittadini, è facile farsi prendere la mano". Durissimo il commento dei consiglieri Enzo Tenti ed Ezio Manini di Insieme per Vittuone alla notizia
apparsa su Facebook. “Volevamo informare il sindaco -attaccano Tenti e Manini- che se avesse letto la determina dirigenziale n. 517 del 28/12/2018 avrebbe scoperto che il valore di acquisto del Renegade da lui tanto decantato come di poco più di un’utilitaria ha un valore di ben 22.000 euro. A questo punto sindaco dato i costi delle utilitarie possiamo affermare che si è speso soldi pubblici per poco più di 2 utilitarie. Ma non solo ai 22.000 euro vanno sommati gli allestimenti che ammontano a circa 4500 euro. Inoltre il sindaco cita di una maggiore percezione della sicurezza da parte degli agenti e di aver acquistato un mezzo ecologico, robusto, sicuro e bello. Sindaco chissà cosa ne pensano di tutte queste belle qualità anche gli operai del comune ogni giorno quando si apprestano a salire sul mezzo a loro disposizione".

venerdì 22 marzo 2019

BAREGGIO Pgt ed ex Alma, Bareggio 2013 allarmata: "La giunta Colombo ha già deciso che fare?"

La lista civica Bareggio 2013 drizza le antenne sulla variante generale al piano di governo del territorio (Pgt ed ex piano regolatore), sul nuovo regolamento edilizio comunale e sull’area ex Alma. Infatti la sua attenzione è stata attratta dall'incarico affidato a tecnici esterni al Comune per occuparsi della variante di Pgt e del nuovo regolamento edilizio. Area ex Alma. Intanto non si è capacitata dell’elevato sconto offerto dal gruppo di tecnici - ben il 47% sulla base di gara, che era pari a 62.000 euro - e del fatto che si tratta di professionisti raggruppati temporaneamente ai fini dell'incarico, ma con studi professionali a Pavia, Bresso e Magenta.  Non è tutto. La società proprietaria dell’ex Alma ha richiesto al Comune la preventiva fattibilità tecnica per demolire gli edifici industriali e costruirne di nuovi residenziali (255 abitanti stimati), nonché un nuovo comando dei vigili (costo stimato oltre 1 milione di euro).

SEDRIANO Serate cinofile, doppio patrocinio del Comune. Consulta per gli animali contrariata: "Mancanza di rispetto, rinunciamo al riconoscimento"

Sarà stata una svista o per non far torto a nessuno, ma alla Consulta per la tutela dei diritti degli animali non è piaciuto che il Comune abbia dato il patrocinio per lo stesso evento, stesso luogo e stesso tema sia a essa che alla Fondazione per leggere. Tuttavia non si è persa d'animo. Infatti, nonostante la singolarità, non solo l'appuntamento di ieri seri ha riscosso un grande successo, ma si è risolta di proseguire ugualmente con gli altri incontri informativi. Certo c'è rimasta molto male, non si aspettava che, pur prodigandosi a titolo gratuito per il benessere degli animali, fosse trattata così.  E ha rinunciato al patrocinio. Intanto il prossimo incontro dal titolo "Come comunichiamo coi cani?" si terrà giovedì 28 marzo e il successivo sul tema "Legislazione sul territorio" giovedì 4 aprile.

CORNAREDO La festa del pane è pronta ad andare in scena a Cascina Favaglie con tanti eventi

Aggiungi didascalia
La tradizionale "festa del pane" si prepara ad andare in scena per un'altra edizione. La manifestazione, a cura della sezione Milano Nord-Ovest di Italia Nostra e con il patrocinio del Comune, è in programma per  sabato 13 e domenica 14 aprile nella verde e suggestiva area museale di Cascine Favaglie San Rocco in via Merendi 28. Un appuntamento divertente e ricco di iniziative in cui è possibile prenotare pagnotte cotte nel forno a legna. Non solo. I laboratori di panificazione, la merenda e lo spettacolo teatrale per bambini nel pomeriggio del sabato completano l'evento. Ecco il programma dettagliato:

VITTUONE Bilancio 2019, pollice verso? L'ex presidente del consiglio Fagnani minaccia di non votarlo per il non previsto trasferimento del mercato in centro

Livio Fagnani
L'interrogativo insistente che circola in questi giorni negli ambienti politico-amministrativi non è molto rassicurante sui destini dell'amministrazione Zancanaro. La domanda inquietante è: ce la farà o no la maggioranza ad approvare il bilancio 2019? I segnali che provengono dalla maggioranza dicono che l'esercizio così com'è stato proposto dalla giunta non trova unanimi consensi. Il rischio che venga affondato o comunque -qualora il dissenso si manifesti con l'astensione- passi per la rotta della cuffia non è allo stato un dettaglio trascurabile. L'ex presidente del consiglio comunale Livio Fagnani è il più deciso e non sembra disposto a fare sconti se il bilancio non dovesse essere rivisto in quelle voci che lui trova carenti, ovvero il verde pubblico e il trasloco del mercato in centro. Due punti del programma della maggioranza, a suo giudizio, quantomai strategici, ma trascurati da bilancio. E lui non ci sta, anche perché quando aveva la delega del commercio ci aveva messo la faccia per trasferire il mercato in centro e non vuole certo perderla ora davanti ai cittadini e sul poi sul verde pubblico gli investimenti sono stati ridotti. E con lui vi sono altri consiglieri che potrebbero decidersi di seguirlo.

giovedì 21 marzo 2019

BAREGGIO Trenord, audizione in commissione regionale, Scurati (Lega): "I numeri sono confortanti, ma continuerò a monitorare la situazione per tutelare pendolari e studenti che utilizzano il trasporto ferroviario"

Silvia Scurati
Stamattina l'amministratore delegato di Trenord Spa, Marco Piuri, ha  tenuto al Pirellone, in V Commissione territorio e infrastrutture, la relazione sul piano di rimodulazione del servizio di trasporto ferroviario dell’azienda. A seguito dell’audizione è intervenuta Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega e membro della V Commissione. “Possiamo dire che i numeri forniti oggi dall’Ad di Trenord -dichiara il consigliere Scurati- ci rassicurano in merito ai primi e positivi effetti attesi dal nuovo orario invernale. Innanzitutto sono migliorati gli indicatori di affidabilità e di regolarità: la puntualità del servizio è salita di 7 punti percentuali rispetto a qualche mese fa, arrivando all’82% a livello regionale. In particolare sulla S9 (linea Saronno-Seregno-Milano-Albairate) la puntualità è salita in maniera molto significativa, ovvero dal 68% all’86%, di ben 16 punti percentuali. Mentre la Chiasso-Como-Milano-Rho ha registrato un aumento della puntualità del 6%, passando dal 60 al 66%. Numeri che, per quanto riguarda questa linea, restano al di sotto degli standard accettabili a causa di fattori fra cui i lavori di potenziamento della stazione di Chiasso e la vetustà del materiale rotabile su questa linea".

BAREGGIO "Pedibus", al via la nuova edizione con il prezioso supporto dei volontari. Il debutto il prossimo 1° aprile

Ritorna il “Pedibus” con una nuova edizione. L'esordio è previsto per lunedì 1° aprile e si articolerà per 4 settimane. I percorsi interessati sono quattro, uno per ogni settimana di svolgimento, considerando la pausa per le festività pasquali e del XXV aprile. Nelle prime due settimane il Pedibus interesserà la scuola primaria del capoluogo, mentre nelle successive due la scuola primaria di San Martino. I percorsi si effettueranno solo il mattino con partenza alle 8 dai rispettivi capolinea. Ecco l'elenco dei percorsi per ogni settimana di svolgimento: 
- dal 1° aprile al 5 aprile - Percorso blu - Scuola primaria Bareggio 
- dall'8 aprile al 12 aprile - Percorso rosso - Scuola primaria Bareggio 
- dal 29 aprile al 3 maggio - Percorso verde - Scuola primaria San Martino 
- dal 6 maggio al 10 maggio - Percorso arancio - Scuola primaria San Martino. 

SEDRIANO Il paese al passo con i tempi: in arrivo la connettività in fibra ottica alla scuola media "L. Pirandello"

Sono stai avviati i lavori per consentire agli uffici di segreteria e presidenza della scuola media "L. Pirandello", l'utilizzo della connettività in fibra ottica "GBE 100 Mega" già utilizzata nella sede del municipio. Attraverso il cavidotto scavato tempo fa verranno fatti passare i cavi di fibra ottica per collegare uno switch lato Comune a uno lato scuola in apposito armadio rack. Gli switch sono di tipo PoE; la tecnologia PoE (Power over Ethernet) è una funzionalità di rete che consente ai cavi Ethernet di fornire alimentazione ai dispositivi di rete tramite la connessione dati esistente. L'utilizzo di queste tecnologie permette anche il collegamento dei telefoni della segreteria della scuola al VoIP; il VOIP ("Voice Over IP", ovvero "Voce tramite protocollo Internet"), è la tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione a Internet o una rete dedicata che utilizzi il protocollo IP (in questo caso la rete LAN comunale) invece di utilizzare la rete telefonica tradizionale.

mercoledì 20 marzo 2019

SEDRIANO La polizia locale blocca e fa arrestare due pregiudicati, uno destinatario di un ordine di carcerazione e l'altro evaso dal carcere minorile


Brillante operazione della polizia locale  da meritarsi gli apprezzamenti del comandante e dell'amministrazione comunale. Ma in cosa si è distinta? Sabato 16 marzo, attorno alle 16, durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti notavano una vettura con a bordo 3 persone, che alla vista del veicolo si servizio hanno cercato di allontanarsi per sottrarsi a un eventuale controllo. Il veicolo, dopo un breve inseguimento, veniva fermato in sicurezza e identificati tutti gli occupanti che risultavano cittadini rumeni. Durante gli accertamenti sulle persone identificate esperiti con la stazione dei carabinieri di Sedriano, si apprendeva che uno dei soggetti, oltre avere numerosi alias e precedenti penali, era destinatario di un ordine di carcerazione mentre un altro soggetto, minorenne, risultava essere evaso da una struttura per minori. Dopo il fotosegnalamento, il soggetto maggiorenne veniva condotto al carcere di San Vittore mentre il minorenne, nella mattinata successiva, condotto al centro per la giustizia minorile Cesare Beccaria. Rilasciata la terza persona. 

martedì 19 marzo 2019

VITTUONE “Il solito disco rotto dell'amministrazione Zancanaro: stesso bilancio e stesse tasse degli anni passati”

Il re è nudo. Sì, a sentire il Pd, la maggioranza si appresta ad approvare lo stesso bilancio degli anni passati con buona pace delle sue promesse. Infatti nel consiglio comunale di domani, mercoledì 20, la maggioranza andrà in aula con lo stesso esercizio degli anni precedenti. E così-tuona il Pd- dopo le promesse elettorali ci ritroviamo esattamente con gli stessi tributi degli anni scorsi. Stesso programma per i lavori pubblici (scarsi e malfatti); stesse tasse (Tasi e Imu); stessa tassa Tari senza diminuzione, nonostante il comportamento virtuoso dei vittuonesi che hanno meritato il premio “Comune Riciclone” da Legambiente; stessa addizionale comunale (Irpef). Invitiamo la cittadinanza ad assistere al consiglio comunale di domani sera, alle 21.

BAREGGIO La strada della discordia agita la politica cittadina, il sindaco Colombo contro il Pd: “Caro Lué... stai sereno”

Linda Colombo
Il sindaco Linda Colombo non ci sta alle accuse del Partito democratici e replica piccata. Innanzitutto si dice sindaco e non sindaca la lingua italiana è uguale per tutti. Fatta questa doverosa premessa, è proprio vero che il Partito democratico di Bareggio non conosce vergogna. Prima presenta un emendamento (che ovviamente abbiamo bocciato) al piano triennale delle opere pubbliche per rinviare i lavori e spostare più in là nel tempo i fondi previsti per la via Santo Stefano, poi si strappa le vesti, va a fare i sopralluoghi e annuncia un'interrogazione in consiglio comunale... Da non credere! Dopo avere dormito sonni profondi per cinque anni si sono accorti solo ora che la strada versa in condizioni disastrose? Perché non hanno fatto i sopralluoghi quando erano in maggioranza? Perché solo adesso vanno a parlare coi residenti? 

CORNAREDO Renato Laviani è il candidato sindaco del centrodestra. "Con me alla guida del municipio, Cornaredo ritroverà sprint e nuova vita"

Renato Laviani, 48 anni, assessore all'ambiente dal 2009 al 2014, avvocato nella vita, è il candidato sindaco del centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia". La sua presentazione è andata in scena l'altro pomeriggio. E Laviani si è subito presentato come un uomo in grado di tenere il passo nelle gare difficili per poi dare nel finale la zampata decisiva. Ma, a parte questo suo tratto caratteriale, Laviani è stato scelto unitariamente dalla coalizione per le sue doti e le capacità di guidare la coalizione al successo. La gara elettorale non è una passeggiata, ma Laviani si è detto fiducioso sul risultato finale anche per la bontà della proposta che saprà mettere in campo per rilanciare Cornaredo e per la qualità della squadra che lo sosterrà in campagna elettorale. Secondo lui, la città nei 5 anni di amministrazione Santagostino si è progressivamente assopita e ora tocca al centrodestra rivitalizzarla. Il tempo per Santagostino (Pd), a suo parere, è scaduto.

BAREGGIO Via Santo Stefano e zero risultati, Lué (Pd) furioso: “Gli slogan non risolvono nulla e la sindaca dice coscientemente cose non vere”

Tommaso lué
La mancata riqualificazione di via Santo Stefano accende la vita politico-amministrativa. Infatti il segretario cittadino dei democratici Tommaso Lué (Pd) se l’è presa duramente con la sindaca Linda Colombo. E in questa nota che ricevo e pubblico rinfaccia alla prima cittadina gravi responsabilità sulla vicenda. “Fanno sorridere le parole della sindaca sulla vicenda della via Santo Stefano e sapete perché? Perché la sindaca mente sapendo di mentire. Si fa fatica a trovare un motivo valido per la quale quella via dopo ben 9 mesi di amministrazione leghista non sia stata ancora fatta, avevano promesso che si sarebbe fatta subito in un attimo, certo è che ancora non si capisce se sia privata oppure pubblica e ove fosse privata, perché i residenti non possono chiuderla al passaggio?  Ecco, il punto è proprio questo secondo noi del Partito democratico, la politica serve a risolvere i problemi quotidiani dei cittadini e invece ancora una volta i cittadini sono stati inondati di promesse elettorali farlocche.

lunedì 18 marzo 2019

SEDRIANO Una serata con il Coordinamento intercomunale per la pace per parlare della crisi del Venezuela

Una serata per parlare della crisi del Venezuela con Alfredo Luis Somoza. L'incontro, organizzato dal Comitato intercomunale per la Pace e le Acli del Magentino e con l'adesione del Coordinamento delle sezioni Anpi del Magentino, è in cartellone per venerdì 22 marzo, alle 21, alla sala consiliare di via Fornaroli 30, in Magenta. Il tema è attualissimo ed è causa di apprensione in tutto il mondo. Lo stesso papa Francesco ha più volte lanciato un appello al dialogo tra le parti contendenti, dichiarandosi disposto a far da mediatore, ma ad alcune condizioni: apertura di canali umanitari, liberazione dei prigionieri politici, elezioni e riconoscimento del Parlamento. Nulla di tutto questo è accaduto ed è quindi sempre possibile il rischio di un bagno di sangue che si aggiungerebbe tragicamente alla situazione critica in cui versano il Venezuela e la sua gente dal punto di vista economico e della sicurezza. Somoza, nato a Buenos Aires nel 1957, da studente è stato perseguitato dalla dittatura militare argentina perché dirigeva una rivista clandestina.

CORNAREDO Primavera brilla nell'aria con la bellezza della poesia. Gianfranco Brusasca dedica una propria composizione ad Alda Merini


Anche quest'anno, Comune di Cornaredo, assessorato alla cultura e all'ambiente, biblioteca comunale "M.T. Bernasconi" e Associazione culturale teatrale Musicale "Maestro Rodolfo Acunto"  presentano la "Seconda edizione 2019 - Cornaredo Poesia Festival­ Interminati Spazi diVersi". Ma ricorrendo il decennale della scomparsa della poetessa Alda Merini, nella Cascina Favaglie San Rocco, dove nel 2010 venne  piantato un albero nel "Bosco dei poeti" in suo onore, verrà celebrata, dalle 16, la "Cantata per Alda", dove ognuno potrà regalare alla platea un proprio scritto e/o poesia  o recitare poesie della poetessa. Dalle 18, gli storici e unici i locali della ghiacciaia diventeranno il palco inconsueto di Cornaredo - Poetry Slam -, evento attesissimo dopo il successo dello scorso anno. Il poeta cornaredese Gianfranco Brusasca (felice di questa continuità poetica che l'ha visto iniziatore popolare e protagonista in Cornaredo della diffusione della creatività poetica, ormai  da più di 20 anni, con diversi eventi  in Cornaredo stessa e non solo fra cui il suo  primo evento assoluto del 1° dicembre 1998 denominato "Il senso della poesia alle soglie del 2000 - Le ore mute" in collaborazione con la biblioteca comunale)  non ha mancato di proporre all'organizzazione di questa seconda edizione, nello specifico in collaborazione con l'Associazione Culturale Teatrale Musicale "Maestro Rodolfo Acunto", di ricordare la figura poetica di Alda Merini nel decimo anniversario della sua scomparsa.

BAREGGIO Fondazione per leggere, Tagliani (Bareggio nel cuore): "Dal confuso capogruppo leghista Sisti solo insinuazioni"

Simona Tagliani e Ermes Garavaglia
La vita politico-amministrativa è in questo momento un concentrato di umori che basta poco per tracimare. E così succede che il capogruppo leghista Giuseppe Sisti nel culmine della polemica politica si lasci andare in esternazioni sulla Fondazione per leggere che suscitano l'irritazione delle liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio. Infatti Simona Tagliani (Bareggio nel cuore) non ha gradito le affermazioni di Sisti sul tema di Fondazione per Leggere e replica piccata. “Avendo letto le perseveranti insinuazioni e confusioni del capogruppo Sisti -puntualizza Tagliani- al quale non è nota la genesi ed il funzionamento di Fondazione per Leggere, oltre ad invitarlo a un'attenta e dovuta informazione e conoscenza, intendo puntualizzare nuovamente che ho curato per dieci anni le attività che hanno portato alla nascita di Fondazione, in quanto sono stata presidente del sistema bibliotecario del Magentino, confluito poi nel sistema bibliotecario sud- ovest Milano e  non su nomina degli allora sindaci, ma scelta e votata dall'assemblea dei 51 comuni allora aderenti ai sistemi bibliotecari.

VITTUONE "Pulizia di primavera", tutti con Legambiente per restituire decoro e bellezza alla zona dei fontanili e del percorso filosofico

Il circolo VitA Legambiente è sempre in prima fila nella tutela dell’ambiente e della bellezza dei luoghi. E così nell'ambito della manifestazione "Pulizia di primavera" organizza la pulizia dei fontanili alla quale sono invitati soci, associazioni  e cittadini di buona volontà. Il ritrovo è per sabato 23 prossimo, alle 9, davanti alla sede del circolo di via IV Novembre 29. La zona dei fontanili e il percorso filosofico, inseriti nel contesto del parco Sud Milano, sono luoghi molto frequentati tutto l’anno da gruppi di cammino, persone singole e fedeli che visitano il Lazzaretto. Chi frequenta il sito conosce bene le condizioni di degrado in cui si trova spesso dovuto all’abbandono indiscriminato di ogni tipo di rifiuto, dal semplice fazzoletto di carta, alle bottiglie di plastica sino a veri e propri scarichi di rifiuti da parte di incivili che anziché conferire i materiali alle isole ecologiche preposte preferiscono lasciarle a bordo strada.

venerdì 15 marzo 2019

SEDRIANO Presidio di SdS al mercato per spingere il sindaco Cipriani (5 Stelle) alle dimissioni. "Tolga il disturbo al più presto"

Non molla Sinistra di Sedriano sulle dimissioni del sindaco Cipriani (M5S). Infatti domani mattina, sabato 16, darà vita nell'area mercato a un presidio per chiedere con forza le dimissioni del primo cittadino. Secondo SdS il sindaco ne ha combinate troppe per non sloggiare al più presto dal municipio. Le scelte, a suo giudizio, dilettantistiche e del tutto improbabili sono valse a dimostrare la tendenza a "gestire la cosa pubblica come se fosse il cortile di casa sua". L'elenco, a suo dire, delle 'malefatte' è lungo: svilimento delle pratiche democratiche; decisioni prese nelle stanze dei bottoni; scelte fatte cadere dall'alto e senza nessuna condivisione  (monumento alla Pace); area feste; recinzione del parco delle Scuole;