giovedì 21 novembre 2019

BAREGGIO Italia Viva, forte delle 400 firme raccolte, chiede alla giunta di ripristinare la viabilità in via Matteotti

Tommaso Lué
Italia Viva segna il primo punto della sua nuova avventura politica. Tommaso Lué, leader della neo formazione politica, informa che il gruppo ha già consegnato in municipio le 400 firme raccolte per sollecitare il ripristino della viabilità in via Matteotti. "Un grandissimo grazie a tutte e tutti i cittadini -spiega Lué- che ci hanno dato una mano in questa raccolta firme. Noi ovviamente andremo avanti con la raccolta e presto si creerà un comitato permanente composto da cittadini, nessun consigliere comunale. Solo cittadini e ovviamente il promotore sarà Italia Viva. Abbiamo riscontrato più traffico, più inquinamento e più pericolosità in prossimità della strada, perché ci sono automobili che sfrecciano ad alta velocità ovviamente sapendo che c’è quel piccolo tratto a senso unico e quindi non si fanno problemi ad andare a 70 Km/h e anche oltre". Non solo. "Noi di Italia Viva -continua Lué- proponiamo di mettere il tutor della velocità in prossimità di via Matteotti e istituire la Ztl per i non residenti negli orari più critici.

SETTIMO MILANESE Forza Italia a congresso per eleggere il nuovo gruppo dirigente

Quasi in concomitanza con l'elezione del nuovo presidente del Partito popolare europeo, domenica 24 novembre a partire dalle 9.30 nell'aula consiliare di Settimo Milanese, si terrà il congresso per il rinnovo della cariche cittadine di rappresentanza politica. Settimo Milanese è fra le prime realtà del territorio che celebra il proprio congresso, in considerazione della propria vitalità partecipativa del gruppo politico e nonostante il mancato successo in occasione della ultime elezioni comunali, le attività non si sono fermate, ma anzi hanno trovato nuovo slancio verso iniziative che coinvolgeranno sempre più cittadini di Settimo e delle sue frazioni. Dopo una colazione di benvenuto i lavori si apriranno con inizio alle 9.30 e a seguire l'insediamento della presidenza del congresso con il saluto e la parola alle autorità ed agli ospiti intervenuti. Alle ore 10.30 la relazione di congedo dell'attuale commissario Ruggiero Delvecchio, successivamente la presentazione delle candidature ed il dibattito al termine del quale si apriranno le operazioni di voto degli iscritti, salvo eventuale elezione per acclamazione come previsto dallo statuto congressuale, il che sancirà il nuovo rappresentante degli azzurri sul territorio ed i suoi collaboratori.

mercoledì 20 novembre 2019

BAREGGIO Svolta della giunta Colombo: più investimenti nei servizi, nel sociale e nella riqualificazione del paese

Nico Beltramello
L'amministrazione comunale è decisa a investire “nei prossimi tre anni nel miglioramento dei servizi, nel sociale e nel restyling del paese”. L'assessore al bilancio Nico Beltramello illustra il previsionale 2020-2022, che verrà a breve presentato ai cittadini, associazioni di volontariato e alle associazioni di categoria delle attività produttive e commercio. “Andiamo ad aumentare -spiega Beltramellola capacità di spesa su diversi capitoli: borse di studio, iniziative culturali, manifestazioni sportive, assistenza minori e disabili, manutenzione beni comunali, manutenzione di alcuni plessi scolastici, politiche giovanili, personale (da gennaio due agenti di polizia locale in più e altre assunzioni nei settori patrimonio e territorio), assistenza scolastica domiciliare, servizi educativi e asili nido. Inoltre, aumentiamo del 200% i fondi da concedere ai cittadini per lo smaltimento dell'amianto e istituiamo, per la prima volta, il capitolo per il consiglio comunale dei ragazzi (5.000 euro)”.

VITTUONE "Festa dell'albero": i volontri piantano querce, cipressi, castagni, platani e ginestre nelle aree attorno alla Rsa "Il Gelso"


La "Festa dell’albero" è una campagna storica dell'associazione Vit.A - Circolo Legambiente di Vittuone. Quest’anno l'iniziativa è caratterizzata ancora di più dalla mobilitazione dell'associazione che è impegnata in prima linea per sensibilizzare tutte le persone sul tema dei mutamenti climatici e ambientali di cui siamo la fondamentale causa. L'associazione ha deciso di dedicare la "Festa dell’albero 2019" al ruolo che gli alberi svolgono nella loro difesa e tutela,  ma anche alla minaccia che subiscono con l’avanzare del consumo del suolo. Gli alberi si tramandano di generazione in generazione e anche quest’anno vogliamo continuare a preservare il verde nel nostro territorio. Un gesto semplice per avere sempre più aree libere dal cemento e bei panorami fuori dalle nostre finestre. Piantumeremo querce, cipressi, castagni, platani e ginestre nelle aree intorno alla Rsa “Il Gelso”, sia per ripristinare alcuni alberi piantati nelle scorse edizioni, nel frattempo morte per cause naturali, sia per completare con le ginestre la scarpata a fianco della ex Statale 11 e sia per effettuare nuovi insediamenti arborei. 

BAREGGIO "Bravo Lorenzo per come hai traghettato e rilanciato il Pd sino a oggi"


Mancano pochi giorni al congresso del Partito democratico di Bareggio. E i giovani che ne fanno parte desiderano ringraziare Lorenzo Zanzottera per come ha traghettato il gruppo fino ad oggi. Ecco le loro parole. Ha ereditato il partito in seguito ad una scissione, quando in molti speravano in una nostra divisione interna. In quel momento lui ha posto le basi per il rilancio del partito, mettendo in moto quel rinnovamento che alcuni prima di lui avevano solo perso tempo ad annunciare e autocelebrare. Il cuore di questa svolta è stato il cambiamento totale di prospettive, di chi ha rinunciato alla celebrazione di sé stesso, per favorire un’azione corale in cui nessuno potesse sentirsi escluso. 

martedì 19 novembre 2019

CORNAREDO Eletto il nuovo segretario del Pd: è Gabriele Di Padova. Sostituisce Francesco Caroccia essendo divenuto assessore

Gabriele Di Padova
I tempi sono stati laboriosi, ma alla fine è stato individuato il nuovo segretario del circolo del Partito democratico. L'esigenza di eleggere un nuovo responsabile del circolo è scaturita dal fatto che Francesco Caroccia, divenuto a giugno assessore ai lavori pubblici, ha lasciato la guida del Pd cornaredese per l'inopportunità di rivestire entrambe le cariche.  Da qui l'avvio del percorso per eleggere il nuovo segretario.  Il congresso, andato sabato in scena, è valso a scegliere il nuovo segretario e il coordinamento di circolo. E così il nuovo segretario è Gabriele Di Padova (32 anni), mentre i nuovi membri del coordinamento rispondono al nome di Manuela Chito, Francesco Giubileo, Nadia Fasan, Salvatore Pippo Leone, Adele Gervasoni, Jacopo Marchesi, Valentina Nasini, Roberto Perazzoli, Milena Pizzigoni, Luigi A. Sambruna, Barbara Bianca Rossato, Ugo Surini, Francesco Fracassi.

BAREGGIO Se l'opposizione è propositiva... la comunità ha tutto da guadagnare

Ermes Garavaglia e Raffaella Gambadoro
Le liste civiche Bareggio nel cuore (Ermes Garavaglia) e Gente di Bareggio (Raffaella Gambadoro) non si limitano al compitino di oppositori a prescindere. Anzi sono molto propositive e si danno da fare per migliorare provvedimenti e servizi. Infatti nell'ultima seduta consiliare il loro impegno è stato premiato con l'approvazione sia delle modifiche del regolamento per la raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani di raccolta differenziata e di nettezza urbana che  quelle per l'erogazione dei contributi per l'eliminazione delle coperture in cemento-amianto per gli edifici residenziali.

VITTUONE Concerto di Santa Cecilia con il maestro Roberto Bucci all'organo Harrison & Harrison


Concerto di Santa Cecilia in chiesa parrocchiale. L'appuntamento è per sabato 23 novembre, alle 21, con il maestro Roberto Mucci, organista titolare della Basilica di S. Maria Maggiore di Bergamo. A distanza di pochi mesi dalla sua inaugurazione, avvenuta il 4 maggio scorso, l'organo Harrison & Harrison tornerà a risuonare nelle navate della chiesa. La parrocchia, con il contributo del Comune, del Centro culturale cardinal Ferrari e con il supporto dell'Associazione culturale "Il Bordone", ha voluto dedicare questa serata a Santa Cecilia, protettrice dei musicisti e dei cantori. Il concerto che il maestro Roberto Mucci proporrà si snoderà in un percorso musicale da J.S. Bach, con la Toccata e Fuga in fa maggiore, al Novecento, con Vaughan-Williams, Mathias, Molfino e altri, con particolare riguardo alla musica anglosassone.

SEDRIANO "Date degna sepoltura a Fulvio, che da troppo tempo giace in una cella frigorifero dell'obitorio"

Fulvio Grecchi
La vicenda di Fulvio Grecchi che da quasi tre mesi si trova in una cella frigorifero dell'ospedale di Legnano per l'impossibilità di svolgere i funerali suscita in Sedriano dolore e indignazione. Infatti Valentina Ceccarelli insieme ad altri cittadini ha inviato una lettera aperta alla giunta comunale affinché si adoperi per dare degna sepoltura a Fulvio. Mi appello a voi e insieme a me tantissime persone. Fulvio sta passando i suoi giorni da troppo tempo oramai in una cella frigorifero. È inaccettabile. Sappiamo tutti che questo è il lato vergognoso della burocrazia, ma a Sedriano possiamo fare di più ed andare oltre. Mi faccio portavoce e vi chiedo di procedere con una delibera di giunta urgente per scopi umanitari e igienico-sanitari per poter ridare dignità ad una persona che ha già tanto sofferto in vita. È straziante saperlo lì, quasi fosse abbandonato, non solo da noi ma anche, dalle nostre coscienze. Chiediamo che venga fatta una delibera di giunta e si proceda con l'anticipazione delle spese in attesa che la burocrazia faccia il suo corso.

VITTUONE Fratelli d'Italia in piazza per ascoltare i cittadini e raccogliere le firme per quattro proposte di legge


Fratelli d’Italia sarà presente in Piazza Italia sabato 24 novembre, dalle 9.30 alle 12.30 per un'importante raccolta firme. I dirigenti locali, unitamente al consigliere Ezio Marcello Manini e al coordinatore Bruno Sala,  incontreranno i cittadini per discutere le problematiche locali che interessano la città, oltre che per promuovere quattro importanti battaglie. Quali? Elezione diretta del Presidente della Repubblica; abolizione dei senatori a vita; tetto alle tasse in Costituzione; supremazia ordinamento italiano su quello europeo. Si tratta di storiche proposte da sempre sostenute dal partito di Giorgia Meloni

SETTIMO MILANESE L'assessora Stringaro "alleggerita" della delega alle manifestazioni territoriali

Patrizia Stringaro
Ricevo e pubblico questa nota del consigliere comunale Ruggiero Delvecchio (Forza Italia) sull'improvviso declassamento dell'assessora Patrizia Stringaro. Sono bastati poco più di cinque mesi e la prima delega è passata di mano; infatti l'assessora Patrizia Francesca Stringaro del Pd, ha perso quella alle manifestazioni territoriali, a favore dell'assessore Raffaella Fioravanti della Lista civicaNulla sappiamo del perché di siffatto passaggio di deleghe, ma i rumors di paese ci dicono che la sindaca sia rimasta irritata per quanto successo in occasione della festa di Seguro, con i commercianti di piazza Silone. Quindi un cambio repentino ed ufficialmente immotivato, che sposta gli equilibri di giunta dal Pd a favore della Lista civica, considerando  appunto che la delega alle manifestazioni territoriali è fra le più ambite, in quanto consente la possibilità di affermarsi in prestigio e visibilità nei confronti della cittadinanza. 

lunedì 18 novembre 2019

VITTUONE Si inaugura in Piazza Italia (domenica 24) la "panchina rossa", simbolo della difesa dei diritti delle donne

Sarà scoperta domenica 24 novembreanche in condizioni meteo avverse, la "panchina rossa". Il lieto evento, che a cura del Circolo Vit.A - Legambiente di Vittuone, prevede il posizionamento dell panchina rossa in Piazza Italia, in prossimità dell’aiuola che fronteggia il sagrato (vicino alla sede Poste Italiane), e la videosorveglianza. Il tutto incorniciato dalla musica del corpo musicale "G. Verdi", dai palloncini rossi dei commercianti vittuonesi e dal rinfresco a conclusione della cerimonia. Il progetto è stato presentato il 31 gennaio scorso dallo stesso circolo al Comune. Il progetto "panchina rossa" è un percorso di sensibilizzazione e di informazione rivolto ai Comuni, alle associazioni, alle scuole e alle imprese di tutta Italia; percorso attuato già in numerose realtà municipali italiane attraverso l’installazione di una panchina rossa in ogni Comune quale simbolo permanente nelle comunità, nei parchi, nelle piazze, come monito contro la violenza sulle donne ed in favore di una cultura di parità, per la difesa dei diritti delle donne e contro il femminicidio.

CORNAREDO Licenziamenti alla Raben Sittam, Scurati (Lega): “Piena solidarietà ai lavoratori”

La situazione occupazionale alla Raben Sittam è difficile, anche se la società ridimensiona il numero degli esuberi. Tuttavia i posti di lavoro, almeno una ventina, restano a rischio. Lo scenario che si sta delineando non è dunque dei migliori. E in questo contesto stamattina il consigliere regionale Silvia Scurati (Lega) ha partecipato al presidio dei lavoratori. "Questa mattina -afferma Silvia Scurati, membro fra l’altrobdella IV commissione attività produttive- mi sono recata al presidio organizzato dai lavoratori della Raben Sittam per esprimere la mia totale solidarietà e vicinanza”. e ancora. “Una mobilitazione giusta e pacifica -sottolinea Scurati- finalizzata unicamente a difendere i posti di lavoro dinanzi agli esuberi annunciati”.

SEDRIANO Va bene parlare di 'ndrangheta, ma che c'entra con Sedriano?

Una serata per parlare di 'ndgrangheta. L'appuntamento è per mercoledì 20, alle 21, in sala "M. Costa". L'iniziativa, che è patrocinata dal Comune, prevede che il consigliere regionale Luigi Piccirillo (M5S), componente della Commissione antimafia di Regione Lombardia, presenti il tema all'insegna del titolo "La 'ndrangheta in Milano e provincia". Relatori Alessandra Dolci, capo della Direzione distrettuale antimafia di Milano; Monica Forte (M5S), consigliere regionale e presidente della Commissione antimafia di Regione Lombardia; Elia Minari, fondatore dell'associazione Cortocircuito, autore del libro inchiesta "Guardare la mafia negli occhi". Un fenomeno da tempo sotto i riflettori per via di eventi che segnalano l'invasiva presenza della malavita organizzata nell'economia della regione e nella società lombarda. Certo che in pochi anni si è passati dalla negazione della mafia alla denuncia della sua pervasiva presenza nei territori lombardi. L'incontro  è dunque l'occasione per fare il punto sul fenomeno che è oramai diffuso in Milano e in provincia.

venerdì 15 novembre 2019

SEDRIANO Refezione scolastica sotto i riflettori: servizio più caro e menù è difforme al capitolato d'appalto

Ma i pasti concordati in sede d'appalto (2015) sono regolarmente somministrati ai piccoli utenti della ristorazione scolastica? Non pare, anzi, a sentire Sinistra di Sedriano, la situazione è tutt'altro che rassicurante.  E SdS per incominciare a richiamare l'attenzione dei cittadini, domani mattina, sabato 16, darà vita a un presidio al mercato. Un modo per sensibilizzare i cittadini sull'attuale situazione della ristorazione scolastica, ma valutando anche la possibilità di rivolgersi alle autorità preposte. Infatti, a suo dire, con la scusa di promuovere l'educazione elementare  "la pasta al ragù, al pesto, all'amatriciana, alla carbonara sono state sostituite con crema di ceci, lenticchie, riso prezzemolato, ecc. Ben venga un'alternanza carne/legumi, ma questa non deve essere un 'magheggio' per risparmiare sui menù dei bambini. Menù oltretutto tra i più cari della zona, ancora prima di inserire il vergognoso aumento chiesto dalla società Dussmann di 0,43 euro a pasto".

giovedì 14 novembre 2019

SETTIMO MILANESE Legalità, post in libertà, leggerezza e bucce di banane...

Ruggiero Delveccho
Ricevo e pubblico questa nota del consigliere comunale Ruggiero Delvecchio (Forza Italia). 
Delle volte i commenti su Facebook fanno fare qualche brutta figura evidenziando scarso senso delle istituzioni, soprattutto se si ricopre una carica pubblica. L'assessore di Settimo Milanese Patrizia Stringaro (Pd), con delega alla legalità si cimenta in una critica, commentando la decisione del sequestro della Procura di Milano del "Villaggio di Natale" avvenuto in questi giorni, sostenendo che in Italia i controlli sono "a chiamata" e mai fatti "a caso", ma allo scopo (con qualche malizia) di penalizzare o favorire qualcuno. Chi nel governo del Comune ha una delega così impegnativa come la legalità, e se ne esce con un commento simile, getta qualche ombra di dubbio anche sulla regolarità dei controlli affidati alla polizia locale di Settimo Milanese - ossia non vorremmo che questa fosse la filosofia dei controlli di legalità nel

SEDRIANO Lega al veleno con la maggioranza: "Scimmiotta malamente il marchese del Grillo"

Il regolamento del consiglio comunale è stato voluto e approvato all’inizio del mandato dall'amministrazione Cipriani. Ma -accusa la Lega- non viene rispettato, esattamente come successe nella scorsa primavera per il consiglio comunale aperto inerente il nuovo piano di viabilità. La questione è ritornata  nuovamente d'attualità per via delle mancate risposte alle interrogazioni presentate dal Carroccio il 24 settembre. “Come Lega abbiamo presentato tre interrogazioni -commentano i leghisti- in data 24 settembre e in base al regolamento, le stesse sarebbero dovute essere discusse in consiglio entro 30 giorni. I termini sono scaduti e nessun consiglio comunale è stato convocato. È un metodo - concludono i leghisti- utilizzato da questa maggioranza per rendere inefficaci e poco tempestivi gli interventi dell'opposizione”.

BAREGGIO “Diamo la cittadinanza onoraria della nostra cittadina a Giuliana Segre”

Giuliana Segre
Perché non dare a Liliana Segre la cittadinanza onoraria di Bareggio? La dirompente proposta arriva da Italia Viva. Tommaso Lué, leader locale di Italia Viva, ha lanciato l'idea a tutte le forze politiche che siedono in consiglio comunale. Ecco la motivazione. "Proponiamo cittadina onoraria della nostra città Liliana Segre, una donna unica. Tutti noi dobbiamo solo imparare e ascoltare dalla sua storia. Sopravvissuta a quei terribili anni, oggi senatrice a vita, rappresenta la storia e il futuro del nostro Paese. L’odio che c’è in giro si combatte anche dando forti segnali in termini di riconoscimento e verso questa donna mi auguro che nessuna forza politica di Bareggio si opporrà ad una proposta del genere e mi auguro venga subito ascoltata. Non è una questione politica, ma culturale.

mercoledì 13 novembre 2019

BAREGGIO "Adotta una telecamera", il nuovo progetto della giunta Colombo per rafforzare con la collaborazione dei cittadini il controllo del territorio

L'amministrazione comunale non perde occasione per rafforzare il controllo del territorio, ma con la collaborazione attiva della cittadinanza. Infatti la giunta, guidata dal sindaco Linda Colombo ha  lanciato il progetto “Adotta una telecamera” per potenziare la vigilanza del territorio. Si tratta di una proposta rivolta a privati, aziende, condomini, comitati di quartiere e associazioni affinché installino una telecamera di sorveglianza a proprie spese (con le caratteristiche e le specifiche indicate dagli uffici preposti). La telecamera dovrà inquadrare uno spazio pubblico, che può anche rivestire interesse per lo stesso privato, come ad esempio la strada della propria abitazione. Ai privati spetterebbe fornire la telecamera, il punto di collegamento e l'alimentazione elettrica, mentre il Comune si occuperebbe del collegamento al proprio sistema di telecontrollo attivo presso la centrale operativa della polizia locale.

VITTUONE Le critiche gli scivolano via e lui in segno di vittoria ostenta orgoglioso le manutenzioni. Il nuovo corso del sindaco Zancanaro

Sul malcapitato primo cittadino ultimamente sono piovute accuse di tutti i colori da ex amici e avversari. Il Pd da fiero avversario gli ha chiesto per smontarlo, se il programma dei lavori pubblici, che è sempre uguale dal 2016 non essendo stata realizzata neppure un'opera, verrà realizzato nel 2020, oppure ripresentato in versione copia e incolla. Gli ex amici, ancora più velenosi, l'hanno sollecitato a dimettersi non avendo combinato granché. La maggioranza gli si è quasi squagliata e rischia al primo soffiar di vento contrario di ruzzolare rovinosamente. Ma lui non fa una piega. Anzi serafico posta sul suo profilo Facebook "con vero orgoglio la fotografia della posa di tutti i nuovi serramenti in Pvc della scuola Don Milani". Dal suo punto di vista fa parlare i fatti o meglio le manutenzioni. "Li abbiamo trovati in legno marcio -afferma il sindaco Stefano Zancanaro- tenuti dal nastro adesivo e li lasciamo così nuovi!