giovedì 18 luglio 2019

CORNAREDO I ragazzi del consiglio comunale baby a Palermo per partecipare alle commemorazioni di Borsellino

Il consiglio comunale baby alle commemorazioni della strage di via D'Amelio dove trovarono la morte il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta. Infatti domani, venerdì 20, sette componenti del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze  (Ccrr) parteciperanno alle manifestazioni per rendere omaggio alla memoria del giudice. A invitare i ragazzi è stato Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, che li aveva conosciuti in occasione di incontro pubblico sul tema "Resilienza, non cadere nell'indifferenza" tenutosi il 30 gennaio scorso proprio a Cornaredo, alla Filanda. In quella occasione era stato proiettato un video realizzato direttamente dai ragazzi del Ccrr, con immagini di repertorio e riflessioni sulla strage di Pizzolungo del 1985, giungendo al maxiprocesso e alla sentenza del 30 gennaio 1992.

SEDRIANO La sicurezza passa anche con la polizia locale dotata di body cam e dash cam per registrare gli interventi e acquisire immagini dell'operato

L'obiettivo dichiarato dell'amministrazione comunale è quello di aumentare la sicurezza dei cittadini. E adesso, partecipando al bando regionale per il progetto "Tutela e sicurezza degli operatori di polizia locale”, ritiene che abbia fatto la scelta giusta per proseguire nella direzione promessa. Il bando darà infatti la possibilità  di acquistare 8 “body cam”, ovvero delle telecamere mobili da posizionare sulla divisa. Il che farà sì che gli agenti della polizia locale vengano dotati dei citati dispositivi, che saranno utili per registrare gli interventi, tale strumentazione è un valido strumento probatorio e quindi è un efficace strumento a tutela sia degli agenti che del cittadino. Con lo stesso progetto saranno acquistate anche 2 “dash cam”, strumenti che saranno installate sulle auto di servizio e sono utili per acquisire immagini di ciò che avviene all’esterno e/o interno della vettura.

BAREGGIO “I vigili contro la giunta? Nelle elucubrazioni diurne del Pd”

Ma i vigili sono ai ferri corti con l’amministrazione comunale? Il sospetto è insorto sulla scia dei dubbi sollevati dal Partito democratico sui rapporti fra polizia locale e giunta. Ma in municipio fanno sapere che il comandante è all'oscuro di tutto, il delegato sindacale anche! E gli agenti interpellati pure! Nessuna agitazione del comando bareggese nei confronti dell'Amministrazione. Il comandante Riccardo Milianti precisa: “I turni di servizio serale nel periodo estivo, peraltro già sperimentati lo scorso anno, sono stati accettati di buon grado da agenti ed ufficiali, anche perché non costituiscono un turno aggiuntivo ma lo spostamento del turno pomeridiano alla sera, per cui le ore lavorate da ciascun agente sono esattamente le stesse. Per i colleghi che usufruiscono dei benefici della legge sulla maternità, inoltre, il servizio serale termina alle 22”.

mercoledì 17 luglio 2019

VITTUONE "In municipio, solo se pungolati da noi, pubblicizzano i bandi che tornano utili ai cittadini"

Se in municipio non si sbracciano per far conoscere i bandi emessi dalla Regione e da altri enti, ViviAmo Vittuone invece sta ponendo particolare attenzione per fare cosa utile ai vittuonesi. Il gruppo ViviAmo Vittuone si era interessato fin dall’inizio del problema dell’amianto in paese tanto che aveva presentato un’interrogazione in consiglio comunale sul tema. Ma la risposta dell’assessore Mario Scotti non aveva soddisfatto il gruppo. Da qui la decisione di mobilitarsi in proprio per dare una mano ai cittadini. "Consapevoli dell’importanza -affermano le consigliere Ivana Marcioni e Anna Papetti- di un tema che riguarda la salute di tutti noi e del fatto che una rimozione fatta non a regola d’arte o addirittura un abbandono di materiali è un pericolo per la salute di tutti noi, abbiamo ritenuto importante segnalare sulla pagina Viviamo Vittuone la possibilità di accedere a questo bando.

CORNAREDO Sì, a nuovi dipendenti in sostituzione di chi ha già lasciato il posto. In municipio 9 assunti entro il 2021

Le risorse ci sono e l'amministrazione comunale, cogliendo le opportunità offerte dalla normativa, si è affrettata a modificare il piano occupazionale 2019-2021 per ridisegnare fabbisogno e pianta organica. Una misura funzionale all'incremento dell'organico e volta ad assicurare maggiori e più efficienti servizi. Infatti la nuova normativa consente l'utilizzo nell'anno corrente delle capacità di spesa derivante da cessazioni avvenute (o in divenire) nel corso dell'anno (ad esempio, un dipendente che va in pensione nel 2019 può ora essere sostituito nel 2019 senza dover attendere il 2020.  Ma ecco le nuove unità che in municipio prevedono di assumere nel triennio in sostituzione delle figure che sono cessate dal servizio:

SEDRIANO Quartiere Roveda e degrado, Patané: "I 5 Stelle si facciano un esame di coscienza e riconoscano che non sono adeguati a gestire la cosa pubblica"

Via Buonarroti oggi
Il quartiere Roveda non se la passa bene. Le blatte che escono di notte dai tombini sono infatti una sorta di spiacevole biglietto da visita  del  quartiere. Ma  è un solo un aspetto dello stato di degrado in cui è precipitato. L'ex assessore Danilo Patané (Forza
Via Buonarroti prima
Italia) in questa nota che ricevo e pubblico denuncia con forza, a suo giudizio, l'abbandono totale del quartiere di Roveda.
 I pseudo amministratori a cinque stelle dovrebbero farsi un serio esame di coscienza e riconoscere quanto siano inadeguati nel gestire la cosa pubblica. Le immagini dicono tutto ovvero come mandare alla malora un bene pubblico e non solo ma anche come far morire qualsiasi possibilità di avere dei servizi e locali di ritrovo per chi abita alla Roveda. La giunta Celeste aveva fatto stanziare un ambulatorio medico, un ritrovo per anziani, il servizio decentrato del comune, l'attività di consulta di quartiere e l'Aise. Oggi non c'è più nulla, solo degrado!

martedì 16 luglio 2019

SEDRIANO Nuove assunzioni in municipio, in arrivo 8 nuove unità lavorative

Nuove assunzioni in arrivo in municipio. L'amministrazione comunale, cogliendo al volo le opportunità fornite dall’entrata in vigore della legge 28 marzo 2019 di conversione del D.L. 4/2019, è intervenuta per modificare il piano triennale originario al fine di rafforzare la pianta organica e garantire maggiori e più efficienti servizi. La nuova normativa dà la possibilità agli enti locali di sostituire i dipendenti che cessano già nel corso dell’anno, senza attendere l’esercizio successivo, nonché la possibilità di utilizzare le somme residue non ancora utilizzate dei budget dei precedenti 5 anni, anziché 3 come prevedeva la passata normativa. E in municipio, rilevando che la dinamica di movimentazione del personale è destinata a cambiare, si sono appunto affrettati a variare la programmazione in precedenza approvata. 

CORNAREDO Biglietto unico, una piccola rivoluzione: riduzione del costo dei biglietti singoli e degli abbonamenti e nessuna distinzione tariffaria fra capoluogo e frazione

C'è soddisfazione in municipio per l'introduzione del biglietto unico. Il sindaco Yuri Santagostino definisce la novità, che ha preso il via proprio ieri, una piccola rivoluzione per il trasporto pubblico locale. E aggiunge che per Cornaredo  "questo passaggio significa molti cambiamenti all’attuale sistema e all’attuale servizio: semplificazione tariffaria all’interno del Comune, senza più distinzione se partenza e arrivo sono a Cornaredo/San Pietro all’Olmo/Cascina Croce; riduzione di quasi tutti i biglietti singoli e abbonamenti verso Milano, Rho e Magenta (in questo caso con il nuovo sistema l’unico aumento c’è per chi utilizza la tratta San Pietro all’Olmo-Magenta a causa della riorganizzazione in zone); agevolazioni specifiche per alcune categorie (giovani, anziani, fasce fragili), possibilità di riutilizzare i biglietti all’interno di un unico arco temporale". Tutte le informazioni si trovano sul sito www.atm-mi.it. 

BAREGGIO Lué (Pd) non ci sta e attacca: "Paietta è un parolaio monocorde, la sicurezza in paese non è aumentata, è solo cresciuta la propaganda"

Tommaso Luè
Il segretario del circolo cittadino democratico Tommaso Luè è intervenuto sulla diatriba che si è aperta fra l'amministrazione comunale leghista e il gruppo consiliare dem sulla sicurezza in paese. E in questa nota che ricevo e pubblico rincara la dose. Il nostro capogruppo Tina Ciceri e il consigliere Giancarlo Lonati sono usciti sui giornali locali per fare il punto sul tema sicurezza. Hanno fatto bene, bravi. L’assessore Paietta non ha tanta fantasia nelle parole, ha ripetuto mille volte la parola falso, che noia. Parola che a loro sta molta cara devo dire. Loro governano, possono fare quello che vogliono e ogni santa volta tirano fuori il Partito democratico, sono innamorati, è normale. Il Pd di Bareggio aggiunge un’altra cosa a quanto ribadito dai nostri consiglieri, ovvero che risultati positivi sul tema sicurezza non se ne vedono a Bareggio, come nel resto d’Italia. In piazza Cavour in pieno giorno è stata scippata un’anziana, per non parlare del tragico incidente che ha coinvolto qualche settimana fa una ragazzo di soli 26 anni in bicicletta.

lunedì 15 luglio 2019

VITTUONE Spazzamento meccanizzato delle strade, dal 1° agosto nuovi divieti di sosta su ambo i lati della via

L'amministrazione comunale in collaborazione con il Consorzio dei Comuni dei Navigli si era a suo tempo attivata per mettere punto un progetto per lo spazzamento meccanizzato delle strade al fine di assicurare efficacia ed efficienza del servizio. Da qui l'installazione di volta in volta, lungo le strade interessate, appositi cartelli di divieto di sosta per poter eseguire la pulizia delle stesse in modo completo e in tempi celeri. Ma adesso in municipio ritenendo opportuno apportare modifiche al vigente programma di spazzamento per migliorare l'intervento hanno disposto l'istituzione del divieto di sosta con "rimozione forzata dei veicoli" su ambo i lati della strada, nelle vie, nei giorni e negli orari  sotto indicati a partire dal prossimo 1° agosto.

SEDRIANO Blatte al quartiere Roveda: fuoriescono dai tombini a notte tarda. La Lega chiede l'intervento dell'Asl

Lamentele alla Roveda sulle condizioni igieniche del quartiere c'erano state, ma  nessuno si era mai preso la briga di verificare. Ma la Lega, volendo accertarsi sulla fondatezza delle criticità, ha eseguito un sopralluogo. Il risultato della sua indagine è la Lega stessa a renderlo noto.  "Ci è capitato di notare che, alla Roveda, nella piazza da cui partono le vie Tintoretto, Picasso, Luini, dai tombini, la sera tardi fuoriescono molti scarafaggi. Ora il quantitativo di blatte che frequentano le strade della Roveda ci è parso oltremodo esagerato e quindi incuriositi abbiamo chiesto informazioni a chi vi abita nei paraggi. I residenti hanno confermato la nostra opinione e ci hanno comunicato che recentemente sembra sia stata effettuata, dopo molteplici sollecitazioni, una disinfestazione che però, non ha dato i risultati sperati. Inutile dire che questo problema rischia di estendersi alle proprietà private limitrofe e che certo non favorisce un normale livello qualitativo di carattere igienico-sanitario, a tal punto che, forse, sarebbe necessario richiedere un intervento di controllo anche da parte dell'Asl.

BAREGGIO Sicurezza e chiacchiere da bar, Paietta infuriato: "Si vede che l'ex sindaco Lonati e la consigliera Ciceri parlano tanto per parlare"

Lorenzo Paietta
Sicurezza, è guerra fra il vicesindaco leghista Lorenzo Paietta e il gruppo consiliare democratico. Sì, il vicesindaco non ci sta alla presa di posizione dei consiglieri Giancarlo Lonati e Tina Ciceri e passa risoluto alla controffensiva. Secondo  lui le affermazioni dei due consiglieri sono destituite di fondamento, anzi, a suo dire, false. "E' incredibile la sequela di falsità -afferma Paietta- raccontate dal Partito democratico sulla sicurezza unicamente per gettare fumo negli occhi ai cittadini di Bareggio e per distogliere l'attenzione sul fatto che, ancora una volta, stiamo facendo tutto quello che non hanno fatto loro. Il Pd dice che è sbagliato chiudere il comando al pubblico nei giorni in cui si svolgono i turni serali. E' falso: gli orari di ricevimento restano inalterati perché i serali sono stati programmati nei giorni in cui il comando è comunque chiuso. Il Pd dice che è sbagliato lasciare scoperto il paese nelle ore pomeridiane per coprire quelle serali. E' falso: non lasciamo scoperte le ore pomeridiane perché sono in servizio i carabinieri, con più uomini a disposizione rispetto a quelli che hanno di sera.

domenica 14 luglio 2019

SEDRIANO Compleanno e opposizione di strada: "I sindaci cambiano, le giunte pure, ma Sinistra di Sedriano non molla mai"

"I sindaci cambiano, le giunte pure, eppure Sinistra di Sedriano è sempre lì in prima fila, sempre con lo stesso impegno, sempre con la stessa grinta". SdS festeggia i primi dieci anni della sua venuta alla luce quando un gruppo di appassionati seduti ai tavolini del bar in piazza Cavour l'hanno concepita. E ricorda che "il centro destra aveva appena vinto le elezioni e dell’esperienza del centro sinistra erano rimaste solo le ceneri. Tiberio Paolone e altri soggetti completamente estranei alla politica sedrianese, diedero vita ad un movimento politico locale lontano - molto lontano- dalle logiche partitiche". Il gruppo ci ha messo anima e corpo nel progetto. Ci ha creduto, dedicato tempo e impegno. SdS sottolinea che "sin da subito si è identificata come opposizione di strada, fuori dal consiglio comunale, tagliando immediatamente e nettamente il cordone ombelicale con quella che era la vecchia pseudo-sinistra sedrianese.

sabato 13 luglio 2019

CORNAREDO Nell'anno di Leonardo visita mirata al Castello Sforzesco con la Pro Loco

Nuovo appuntamento con le arti con La Pro Loco. L'associazione in collaborazione con La Filanda organizza una visita guidata al Castello Sforzesco di Milano. L'iniziativa, che è in cartellone per sabato 28 settembre con ritrovo alle 14,45 all'ingresso del Castello, offre l'opportunità di visitare la Sala delle Asse, il suo restauro, le sue storie e a seguire la Pietà Rondanini di Michelangelo nella sua nuova collocazione. Intanto sono aperte le iscrizioni al costo di 22 euro, ma per i soci di Pro Loco e La Filanda 20 euro. Le adesioni al sito www.prolococornaredo.org o allo 0284927648.   

SEDRIANO Basterà il “credo tecnologico" per migliorare la fruizione dei servizi ed eliminare le code in municipio?

Basta code in municipio. Infatti da martedì 16 entrerà in funzione il "totem" per organizzare e razionalizzare le attese. Lo strumento permette di prenotare i servizi, di controllare lo stato di attesa della propria richiesta, di identificare la posizione logistica degli sportelli preposti all'erogazione dei servizi. Un software gestirà le richieste in modo da ridurre le attese. I cittadini sedrianesi potranno finalmente rivolgersi agli uffici evitando incomprensioni, vedendo rispettata la propria privacy e quella degli altri nei momenti di attesa senza accalcarsi nelle adiacenze degli uffici, gestendo i tempi di attesa al meglio svolgendo magari nel frattempo altre commissioni. I totem installati nel palazzo comunale sono due: uno al piano terra ed uno al piano primo per la gestione dei servizi di sportello dei relativi piani. Sono stati realizzati nel rispetto della "priorità" riservata ai disabili e alle donne in gravidanza.

BAREGGIO Sicurezza e propaganda, l'affondo del Pd: "In municipio sono sempre in campagna elettorale, utilizzano i vigili solo per fare scena"

Tina Ciceri
"All'amministrazione comunale e segnatamente al vicesindaco Lorenzo Paietta interessa solo che la polizia locale si faccia vedere in giro e con la sua presenza dia l'impressione che tutto è sotto controllo. La verità è che sono ancora in campagna elettorale, nonostante si trovino al governo da un anno e passa". Duro durissimo il gruppo consiliare democratico (Tina Ciceri e Giancarlo Lonati) con l'amministrazione Colombo, rea ai suoi occhi di utilizzare pretestuosamente la sicurezza per nascondere tutte le sue inefficienze e carenze. "Obbligano i vigili a fare turni massacranti -chiosa il gruppo consiliare dem- per far vedere che il territorio è sorvegliato costantemente, ma non è così. A loro importa solo che la gente veda gli agenti in servizio al di là dell'efficacia operativa per proiettare un'immagine di ordine e sicurezza. Basti pensare che su 8 vigili (oltre 2 ufficiale e il comandante) solo 4 possono restare in servizio sino alle 24, mentre gli altri 4 avvalendosi della normativa sulle tutele soltanto fino alle 22. Si capisce da questo dettaglio che alla giunta Colombo importa l'immagine e non già l'efficacia dell'attività".

venerdì 12 luglio 2019

SAN PIETRO ALL'OLMO Parcheggio già pronto in via Filanda, da domani fruibile e con più posti-macchina

I parcheggi di via Filanda sono pronti. Infatti da domani, sabato 13, il posteggio sarà pienamente fruibile, mentre a fine mese verrà attivata l’illuminazione e poi in autunno verrà eseguita la piantumazione. Un intervento che dà risposta al fabbisogno, visto anche che i posteggi sono stati incrementati da 31 a 43 posti-macchina. Non solo. E' stata prestata molta attenzione all’uso dei materiali per valorizzare l’area interessata dai lavori. Cordoli ex novo, lampioni nuovi, l’area pedonale dotata da una pavimentazione architettonica in levocell  e (quando sarà) il ligustro nella versione ad albero come arredo verde.  L'opera è stata possibile grazie alla collaborazione di Comune e Parrocchia, la quale con il benestare della Curia, ha ceduto la zona pedonale col risultato di ottenere un marciapiede che fiancheggia la casa parrocchiale e la chiesa, un ampliamento del numero di posti macchina, la sostituzione degli attuali alberi con altri che non presentano radici affioranti, l’eliminazione del rischio per il pedone.

SEDRIANO Biblioteca, nuovo look con spazi più ariosi e maggiori funzioni per essere vissuta da grandi e piccini

La rinnovata biblioteca dà appuntamento a sabato 7 settembre, alle 10, per l'inaugurazione. E poi da lunedì 9  al via tutte le attività di prestito e interprestito bibliotecario. Oltre ad essere più ampia per offrire spazi più ariosi e rinnovati, la biblioteca, che dispone di un patrimonio librario di oltre 20.000 volumi, è stata concepita per essere 'vissuta' dai più piccoli ai più grandi grazie ad una nuova disposizione e divisione delle aree. "Oggi la biblioteca -spiega l'assessore Valeria Chiesa- può contare su una sala lettura interamente dedicata allo studio e alla consultazione, uno 'spazio morbido' per l’accoglienza dei bambini da 0 a 6 anni dove poter realizzare letture animate e un’area 'reference' finalizzata a orientare gli utenti nella ricerca dei documenti attraverso strumenti informativi e bibliografici.

giovedì 11 luglio 2019

VITTUONE "Festival della canzone", un'altra edizione in pista di lancio per scoprire nuovi talenti della canzone

A grande richiesta continua la tradizione, ormai da 14 anni.  Sì, il Festival della canzone,  organizzato così come negli anni precedenti dall’associazione Art Music Production, è pronto ai nastri di partenza per un'altra edizione. La manifestazione sinora ha riscosso ottimi risultati sia dal punto di vista di affluenza del pubblico, sia dal punto di vista di preparazione tecnica dei partecipanti alle manifestazioni canoro-musicali medesime. La direzione artistica è affidata al collaudato Giovanni Bruno, che in tutti questi anni ha dimostrato, anno dopo anno, di far crescere il festival, tanto è vero che oggi vanta una televisione sul digitale terrestre Onetv sul canale 112 che trasmetterà lo stesso spettacolo in diretta Tv, collaborazioni con case discografiche (Pongo edizioni), ospiti e talent scout in arrivo da Xfactor. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 20 settembre, anche se la chiusura anticipata è a discrezione della direzione artistica.

BAREGGIO Nuovi investimenti per strade, impianti sportivi, municipio, cimitero e altro. "Rimediamo alle incompiutezze di chi ci ha preceduto"

Nico Beltramello
La nuova variazione di bilancio mette soldi sul piatto per manutenzioni stradali, ammodernamento degli impianti sportivi e altro ancora. L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Linda Colombo, è intervenuta per rimodulare gli investimenti e così ha stanziato altri 348mila euro per la manutenzione stradale, 130mila euro per gli impianti sportivi di via Matteotti e di via Falcone, 80mila euro per l'auditorium di San Martino, 65mila euro per l'efficientamento energetico del palazzo comunale, 48.800 euro per il cimitero e 44mila euro per la manutenzione straordinaria degli immobili Erp. Ben 774mila euro di investimenti, con le strade al primo posto. “Con gli ulteriori 348mila euro messi a bilancio -spiega l'assessore al bilancio Nico Beltramello -il totale per il 2019 arriva a 650mila euro. Andremo anche a intervenire sui campi sportivi di Bareggio e San Martino, con lavori di ammodernamento delle strutture anche per quanto riguarda l'illuminazione.