venerdì 14 febbraio 2020

SEDRIANO Minore coinvolta in un sinistro stradale, chiesto al Comune un risarcimento di oltre 12.000 euro

Le strade sono il punto più vulnerabile a cui ci si attacca in caso di incidente. E il territorio di Sedriano non è da meno. Infatti il Comune si è visto richiedere un risarcimento di ben 12.405,52 euro per un sinistro accaduto sul territorio urbano. Certo è che l'incidente avvenuto il 26 maggio 2017 ha dato il là alla causa, che è ora culminata nell'incarico a un legale per resistere alle pretese della controparte. La citazione, davanti al Tribunale di Milano, è stata promossa da I.D. e P.B. per l'incidente in cui è occorsa la minore E.B. Il Comune in fase d'istruttoria ha aperto la pratica di sinistro per il tramite del broker assicurativo GbSapri Spa per farsi assistere legalmente nelle pratiche di contenzioso che originano sinistri.

BAREGGIO Impianti sportivi, le motivazioni sulla scelta dei gestori fornite dall'assessore Bonomo non convincono sino in fondo Gibillini

Monica Gibillini
Non è rimasta molto soddisfatta il consigliere comunale Monica Gibillini (Bareggio 2013) delle risposte dell’assessore allo sport sull’interrogazione che ha presentato sulla procedura per individuare i gestori degli impianti sportivi di Bareggio e San Martino. "Le spiegazioni fornite dall'assessore Mimmo Bonomo  -commenta Gibillini- non hanno chiarito i motivi sulle scelte della giunta. In particolare, alla domanda sul perché l’avviso per conoscere gli interessati alla gestione degli impianti è stato pubblicato per meno di 30 giorni in piena estate (dal 27 di luglio 2019 al 20 agosto), la risposta dell’assessore è stata che i 20 giorni rappresentano un termine congruo. Riguardo al perché invece di un bando pubblico (come fatto nel 2013 ) aperto a tutti è stata scelta la negoziazione con i soli tre soggetti interessati, la risposta è stata che la procedura espressa dalla giunta è stata rispettata. Infine, sulla mancata indicazione ai potenziali interessati dei 145.000 euro di investimenti che il Comune realizzerà nel 2020 (rifacimento torri faro e tribunetta a San Martino), l’assessore ha affermato che l’informazione è irrilevante".

VITTUONE "Bisogna che sia ben chiaro: non si diventa bravi amministratori soltanto indossando la fascia tricolore sui palchi delle riunioni di partito"

Stefano Zancanaro
Il Partito democratico a un anno dalle elezioni amministrative ritiene che è tempo di iniziare a fare bilanci e riflessioni da condividere con i cittadini. E in questa nota che ricevo e pubblico traccia un bilancio dell'amministrazione Zancanaro, che giudica fantasma. Finora non si è visto in questa amministrazione nessun atto di indirizzo politico che fornisca ai dirigenti comunali le indicazioni sulle quali impostare e svolgere la propria attività (scuola, territorio, infrastrutture, ecc.). Atti di cui non si trova traccia nelle delibere dell’attuale amministrazione. Questa, se ce ne fosse bisogno, è la prova matematica della mancanza di visione dell’attuale amministrazione. Il sindaco Stefano Zancanaro rilascia delle dichiarazioni nelle quali si rileva che non ha ancora capito il suo ruolo all’interno dell'amministrazione. Confermato anche dalla recente affermazione che dice, a proposito del mancato intervento di messa in sicurezza della scuola Gramsci in stand by dal 2015 come pubblicato venerdì scorso sul nostro foglio informativo. “In ogni caso, come attuale sindaco di Vittuone non posso far altro che sollecitare come già fatto il Provveditorato interregionale per le Opere pubbliche e nulla di più.”

giovedì 13 febbraio 2020

CORNAREDO Conferita a Liliana Segre la cittadinanza onoraria di Cornaredo per il suo impegno contro l'odio, la discriminazione e il mancato rispetto dei diritti umani


Liliana Segre
La senatrice Liliana Segre è cittadina onoraria di Cornaredo. Il consiglio comunale nella seduta di giovedì 6 febbraio ha approvato all'unanimità la proposta di conferirle la cittadinanza onoraria. Un atto  che dà attuazione alla mozione, presentata dal Partito democratico, che impegnava l'amministrazione comunale ad attivare le procedure per il conferimento della cittadinanza onoraria all'illustre figura. Ecco la motivazione del riconoscimento. “La senatrice Liliana Segre rappresenta per la società Italiana sia la memoria di un passato, in quanto vittima dell'orribile discriminazione e dei tanti orrori che i regimi nazifascisti hanno inflitto ai popoli civili imponendo una mortifera cultura di guerra e odio, sia un esempio luminoso di impegno civile per diffondere tra i giovani e tra tutti i cittadini l'importanza della lotta all'indifferenza per combattere l'odio, la discriminazione e il mancato rispetto dei diritti umani.

SEDRIANO "Trovare l'alba oltre l'imbrunire", una serata per sapere di più sull'estremismo

Dopo la serata sulle foibe, tenutasi a Vittuone, è ora la volta di Sedriano. Infatti la  prossima iniziativa dell'Anpi sezione Carlo Chiappa è in cartellone per martedì 18, alle 21, al salone Gallina Bianca al Petit Fleur di via Garibaldi 4. La serata del 18 dal titolo "Trovare l'alba oltre l'imbrunire" si terrà dunque in Sedriano con la presenza di Saverio Ferrari, ricercatore storico e creatore dell'Osservatorio Democratico sulle nuove destre di Milano. Il tema sarà appunto  il Web nero - Conoscere per non stare a guardare l'estrema destra in Italia e in Europa. Nella stessa serata interverrà Marinella Mandelli, esperta di neonazifascismo sul web.

SETTIMO MILANESE "Non è più tollerabile che la città sia lasciata in stato di abbandono"


Città in stato di abbandono. Il consigliere comunale Ruggiero Delvecchio (Forza Italia) denuncia l'inaccettabile degrado in cui si ritrovano alcune aree di Settimo Milanese. Infatti in questa sua nota che ricevo e pubblico documenta una situazione non proprio decorosa di certe zone della città. Nelle adiacenze di via Fleming il Comune di Settimo ha ridotto il suo confine, ovvero si è dimenticato di curarne l'igiene e il decoro di alcuni luoghi che nelle foto allegate ci permettiamo di documentare. Vero si tratta di luoghi non particolarmente frequentati, ma ciò non significa che si debbano lasciare in questo stato di degrado, con sporcizia varia, foglie secche e rifiuti di ogni genere per strada e nei canali di scolo. Botole di ispezione Enel lasciate semi aperte, insomma davvero uno spettacolo poco edificante al quale porre rimedio chiamando ad intervenire sia la nettezza urbana che gli altri operatori ai quali rivolgersi per risolvere la situazione. Ricordiamo che il territorio del quale prendersi cura non finisce nel centro città, ma si estende sino a via Fleming ed oltre.

mercoledì 12 febbraio 2020

VITTUONE Sfilata di Carnevale in maschera: partenza, alle 14.30, da piazza del mercato per concludersi in oratorio

La sfilata di Carnevale si avvicina. La manifestazione, a cura dell'oratorio, propone come tema il "Clima". L'appuntamento è per sabato 29 febbraio, alle 14.30, in piazza don G. Sironi (piazza mercato) da dove il corteo dei mascherati prenderà il via per articolarsi lungo le strade cittadine sono a giungere in oratorio con ingresso da via Tenca. Poi lancio dei palloncini, chiacchiere e dolci tipici del Carnevale.

BAREGGIO "Che ci vuole a intitolare la scuola d'infanzia di via Gallina a Rita Levi Montalcini?"


Rita Levi Montalcini
Ieri si è celebrata la Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza. La giornata, secondo Tommaso Lué (Italia Viva), sarebbe tornata a puntino per ricordare una grande donna come Rita Levi Montalcini. Ma anche per ricordare che è tempo di intitolare alla scienziata la scuola d’infanzia di via Gallina. E in questa nota che ricevo e pubblico rilancia la proposta di intestare alla Montalcini la scuola d'infanzia. A che punto siamo per intitolare la scuola alla grandissima Rita Levi Montalcini? Negli anni Cinquanta scoprì e identificò il fattore di accrescimento della fibra nervosa. Una scoperta che gli fece vincere il premio Nobel per la medicina nel 1986. Accademica, neurologa e dal 2001 diventò senatrice a vita. Una donna di un valore pazzesco, immenso. Dovremmo essere tutti uniti su questo nome e andare fieri per quanto abbia dato al nostro Paese in termini di intelligenza, di cultura, di scoperta. Qualche mese fa il tema fu messo all’ordine del giorno da parte dell’amministrazione. Oggi sembra lasciato nel dimenticatoio, chiuso nel cassetto abbandonato chissà per quanto tempo ancora.

SEDRIANO "Così transita la gloria del mondo, da 5 Stelle a misero 5 per cento"

Così transita la gloria del mondo quando si ha poco e niente da dire. E già, a sentire Sinistra di Sedriano, il Movimento 5 Stelle è l'esempio perfetto dell'uscita veloce dalla scena politica: è svaporato senza "riveder le stelle" e delle roboanti promesse non è rimasto nulla. "Dopo gli estenuanti e logorroici comunicati stampa iniziali -afferma SdS- il vuoto pneumautico. D'altra parte non c'era un granché da dire e raccontare. Eccezione fatta per il (uno) citofono, potature abusive e fioriere (sostituendo unicamente quelle già allestite da noi) anche in questa circostanza senza autorizzazione, ovviamente, come si addice alla persona rispettosa delle norme (invocate pro domo sua) che occupa la sedia di sindaco. Quanto alle pubbliche assemblee, restii, sempre e molto, nel convocarle e, laddove possibile, non plenarie; vedi i patetici incontri separati sulla (nuova) viabilità del centro storico e quella altrettanto pietosa sull'area feste, dove qualcuno ha evidenziato tutta la sua inadeguatezza.

BAREGGIO La festa della donna alle terme di Nibionno con apericena a bordo vasca

Festeggiare l'8 marzo alle terme è sicuramente un modo del tutto originale. Infatti l'associazione "La Corte" volendo offrire una serata diversa e divertente ha organizzato la "festa della donna" al centro benessere di Nibionno (Lc) con apericena a bordo vasca. Una bella serata in compagnia per rilassarsi, divertirsi e festeggiare la ricorrenza. Le adesioni al 3533732276.

lunedì 10 febbraio 2020

CORNAREDO Cittadinanza onoraria al procuratore Nicola Gratteri per l'azione di contrasto alla criminalità organizzata

Il procuratore Nicola Gratteri
Cornaredo si stringe attorno al magistrato Nicola Gratteri, procuratore capo di Catanzaro, "per l'alto servizio svolto a favore dello Stato italiano, a seguito delle minacce di morte recentemente subite". Il riconoscimento è stato votato all'unanimità dal consiglio comunale nella seduta di giovedì scorso. La proposta, sotto forma di mozione, emendata nel corso del dibattito, è stata presentata dal consigliere comunale pentastellato Marco Cardillo. Il riconoscimento pubblico a Gratteri, che da più di 30 anni è impegnato in prima linea contro la 'ndrangheta, è scaturito -si legge nella proposta- dalla constatazione che nella sua attività da magistrato ha condotto centinaia di operazioni di una certa rilevanza sia locale che nazionale, contro varie cosche ‘ndrine. Significative sono “l’operazione Stige” che ha portato all’arresto di 169 persone, arresti effettuati in Calabria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Lazio, Toscana, Campania e Germania, dimostrando la ramificazione e l'estensione raggiunta dalla 'ndrangheta. E per ultima invece l’operazione denominata Rinascita- Scott, avvenuta tra la notte del 18 e 19 dicembre 2019 .

BAREGGIO "Ma i nostri ragazzi hanno proprio bisogno del luna park per divertirsi? Non vi sono alternative migliori?"

Il consiglio comunale nell'ultima seduta ha approvato delle modifiche al regolamento delle attività di spettacolo viaggiante in aree comunali per renderlo rispondente alle normative vigenti. Tuttavia le liste civiche Bareggio nel cuore (Ermes Garavaglia) e Gente di Bareggio (Raffaella Gambadoro) hanno manifestato delle riserve per quanto riguarda i luna park che vengono ospitati in Bareggio. 

domenica 9 febbraio 2020

VITTUONE “La verità diventa variabile quando non piace all’amministrazione Zancanaro”

C'è qualcosa che l'amministrazione Zancanaro non dirà mai ai cittadini? Sì, secondo il Partito democratico, le cose buone che fanno coloro che militano sotto altre insegne politiche. E ne dà conto in questa nota che ricevo e pubblico. Nei primi anni di questa amministrazione, in consiglio comunale, la maggioranza criticava i governi Renzi e Gentiloni perché non aiutavano i Comuni. Poi assoluto silenzio durante il “regno” del ministro Salvini. Ora con la nuova ministra del governo che la Lega vorrebbe tanto “mandare a casa” ecco la buona notizia! Ci riferiamo al contributo complessivo di 650 mila euro (seicentocinquantamila) che il Ministero dell’Interno nel gennaio di quest’anno ha assegnato al Comune di Vittuone per interventi di sicurezza stradale e per rendere più sicure le nostre scuole.

BAREGGIO Taglio del nastro all'auditorium “Madre Teresa di Calcutta” rimesso a nuovo

L'amministrazione comunale guidata da Linda Colombo ha inaugurato ieri sera l'auditorium “Madre Teresa di Calcutta” di via Madonna Assunta dopo i lavori di ammodernamento e messa in sicurezza. “Dopo quarant'anni -ha dichiarato il sindaco Colombofinalmente è stato fatto un restyling di questa struttura. I lavori, durati circa tre mesi, hanno riguardato il rifacimento della pavimentazione, la sostituzione delle poltrone, la ritinteggiatura e la messa in sicurezza del palco. Ringrazio gli uffici comunali e tutti gli assessori per l'impegno e l'ottimo lavoro effettuato, grazie al quale abbiamo rimesso a disposizione della comunità, e delle associazioni in particolare, uno spazio sicuro e moderno che mi auguro sia fruito appieno”.

venerdì 7 febbraio 2020

CORNAREDO Carnevale, cercansi volontari per realizzare in oratorio i costumi per la sfilata

Si lavora alacremente in oratorio per preparare il Carnevale nel migliore dei modi. Infatti in vista dell'appuntamento le persone di buona volontà sono invitate per tre domeniche di seguito (ma volendo anche in altri giorni) a dare una mano per la riuscita dell'evento. Chi vuole partecipare è atteso in oratorio il 9, il 16 e il 23 febbraio, dalle 15 alle 16,30. L'intento è realizzare bellissimi costumi per la sfilata.

SEDRIANO L'ultimo saluto ad Alberto Cislaghi nel segno delle canzoni di D'André e Tenco

Alberto Cislaghi
Ieri si sono svolti i funerali di Alberto Cislaghi, le cui vicissitudini sono state raccontate da Stataleforum, con saluto finale nel segno delle canzoni di Fabrizio D'André e Luigi Tenco. Alla cerimonia  è intervenuta tanta gente fra cui esponenti della vita politico-amministrativa attuale e passata. C'erano infatti l'assessore Valeria Chiesa che ha espresso le condoglianze a nome di tutta l'amministrazione comunale, il consigliere comunale Giuseppe Pisano, l'ex sindaco Alfredo Celeste, l'ex consigliere comunale Maurizio Bernardinello. La sorella Susanna l'ha voluto ricordare così. E' stato bello che don Luigi nella sua omelia abbia ricordato con delicatezza di toni e accenti Alberto e poi apprezzato il cantante per la sua discrezione. Così come è stato bello che parenti, amici, vicini di casa abbiano salutato Alberto tra lacrime e commozione con sullo sfondo le parole di Luigi Tenco e Fabrizio D'André   (interpretate da Renato Franchi). Ho sempre pensato che Tenco fosse il cantante che meglio rappresentava la personalità di Alberto e la sua estrema sensibilità, la sua riservatezza che anche il prete ha ricordato nell'omelia (... il suo essere schivo, dedito alla lettura e generoso verso i più deboli, questo non è forse credere?).

giovedì 6 febbraio 2020

SEDRIANO Il "Giorno del Ricordo" e il Web nero sotto la lente d'ingrandimento dell'Anpi

La sezione Anpi "Carlo Chiappa" organizza  degli incontri pubblici sul Giorno del Ricordo e sull'estrema destra in Italia e in Europa. Il primo è in programma per martedì 11, alle 21, nel salone Spi Cgil di Vittuone, in piazza Bartezzaghi,  con l'intervento del professor Giancarlo Restelli, ricercatore storico e insegnante nell'istituto Bernocchi di Legnano. L'incontro offre l'occasione  per affrontare in modo approfondito la dolorosa vicenda delle foibe e del drammatico esodo di almeno 300.000 italiani dalle loro terre dalmate e giuliane. Il Parlamento italiano ha deciso nel 2004 con legge che ogni 10 febbraio è il "Giorno del Ricordo" per ricordare tutte le vittime delle foibe e soprattutto l'esodo. Istriani e dalmati si sparsero in tutto il mondo e l'Italia li accolse alloggiandoli in campi di fortuna mentre i residenti li accoglievano con ostilità.

BAREGGIO “Basta fake news sui medici di base che servono solo a disorientare i cittadini”

Silvia Scurati e Linda Colombo
Troppe inesattezze sui medici di base. E intervengono il sindaco Linda Colombo e il consigliere regionale Silvia Scurati per fare chiarezza rispetto alle fake news circolate in paese e alle dichiarazioni -strumentali dal loro punto di vista- della minoranza. “Facciamo chiarezza -spiegano- una volta per tutte ed evitiamo di diffondere notizie false su un argomento che riguarda da vicino la salute dei cittadini”. Non solo. “Come abbiamo già detto più volte e come ha ribadito anche il capogruppo Sisti durante l'ultimo consiglio comunale -afferma il sindaco Colombo-, il Comune non ha poteri sull'assegnazione di un nuovo medico di base a Bareggio e nemmeno sulla scelta e revoca del medico da parte dei cittadini. Sono competenze in capo ad Ats. Quello che può fare, e che sta facendo, l'Amministrazione comunale è mantenere un collegamento costante con gli organi sanitari e istituzionali regionali e del territorio, segnalando le criticità e i problemi che emergono, come peraltro già fatto per esempio sul servizio di neuropsichiatria. Dare al Comune delle responsabilità se a Bareggio ci sono pochi medici è falso. Anche perché i dati confermano si tratta di un problema di portata nazionale, non solo regionale”. 

mercoledì 5 febbraio 2020

CORNAREDO Un viaggio tra legalità, giustizia e voglia di verità per vincere l'indifferenza

Giovedì 13 febbraio i ragazzi della consulta giovani guideranno i cittadini in un viaggio tra legalità, giustizia e voglia di verità, in occasione della serata organizzata dal Comune e da Koinè cooperativa sociale, dal titolo “Da Cornaredo a Palermo - #resilienza non cadere nell’indifferenza”. La serata si terrà in auditorium, alle 21, e saranno presenti Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, Vincenzo Agostino padre dell’agente Nino, Emanuela Filiberto e i ragazzi di Our Voice. “Eccoci alla seconda serata sulla legalità, giovedì 13 febbraio. Gli ospiti, le esperienze, ma soprattutto i nostri ragazzi, che diventeranno ufficialmente la consulta giovani. Continueremo il cammino intrapreso lo scorso anno con la consapevolezza di un progetto capace di collocarsi ben oltre la portata dei singoli eventi. Abbiamo costruito un cammino fatto di molte tappe: la serata dello scorso anno, il 30 gennaio, con Salvatore e Marco, il viaggio a Palermo, dove abbiamo conosciuto Vincenzo Agostino, padre di Nino, la serata di quest’anno il 13 febbraio, l’arrivo questa primavera del fratello di Umberto Mormile, l’educatore ucciso trent’anni fa a Milano dai boss calabresi.

BAREGGIO Medici di base, Lué (Italia Viva): "La giunta ha bocciato ogni proposta solo per per farne una questione di colore politico. Così a rimetterci sono i cittadini"

Tommaso Lué
Nell’ultimo consiglio comunale è stata sollevato dalla lista civica Bareggio 2013 di Monica Gibillini il problema dei medici di base. Sulla questione è intervenuto Tommaso Lué di Italia viva con questa nota che pubblico. Per noi di Italia Viva Bareggio hanno fatto bene. Tanto è vero che arrivano molte segnalazioni di residenti e cittadini bareggesi che si lamentano in merito alla questione. Proprie in queste ore sui gruppi Facebook delle persone di Bareggio si stanno lamentando giustamente perché non trovano posto in nessun medico di base di Bareggio. I medici di base a Bareggio risultano pieni. Anche la consigliera comunale Tina Ciceri ha fatto sapere di aver avuto molte segnalazioni in merito alla vicenda. E allora anche qui ci chiediamo, ma possibile che la Lega in amministrazione non si preoccupa delle problematiche vere della gente? Questo è un disagio enorme per molti anziani e molte famiglie della nostra comunità. Perché non valutare la possibilità di ottenere l’assegnazione di un nuovo medico di medicina generale a Bareggio, oppure a San Martino?