domenica 9 agosto 2020

BAREGGIO Semaforo verde alla realizzazione di cinque attraversamenti pedonali protetti. Ok allo studio di fattibilità

L'amministrazione comunale ha deciso di realizzare degli attraversamenti pedonali protetti nei punti più sensibili del proprio territorio al fine di garantire maggiore sicurezza gli utenti tutti e di ridurre l’ipotesi di incidentalità. Del resto i lavori erano stati in passato sollecitati dalle forze politiche. E così l'ufficio tecnico ha elaborato uno studio di fattibilità propedeutico alla progettazione di cinque attraversamenti pedonali che analizza criticità e potenzialità dei punti sensibili. La somma stanziata per far fronte ai lavori ammonta in 35.500 euro più Iva. Ma quali sono gli attraversamenti interessati dai lavori? Lungo la Statale 11 nel punto che collega servizi di pubblica utilità (parcheggio, negozi e servizi bancari) con via Mirabello dove è presente la scuola Carlo Collodi. Poi ancora lungo la Statale 11 in prossimità del Santuario della Madonna Pellegrina e l'incrocio di via Vittorio Veneto.

VITTUONE ViviAmo Vittuone ha ufficializzato la lista nel segno del rinnovamento, dell'esperienza e della concretezza

Laura Bonfadini
La lista ViviAmo Vittuone, guidata da Laura Bonfadini, ha ufficializzato i propri candidati all'appuntamento con le urne del 20 e 21 settembre. Ecco i componenti: Ivana Marcioni, Anna Papetti, Barbara Bianchi, Elena Bodini, Elena Marcioni, Elena Comerio, Massimiliano Corno, Giuseppe Invernizzi, Angelo Poles, Roberto Cassani, Vittorio Bressi e Denis Lorenzo. Sono tutte persone che in un modo o nell'altro sono impegnate e coinvolte nella vita della comunità vittuonese. Un mix di esperienza, competenza e voglia di fare per il bene del paese."Sono orgogliosa -afferma Bonfadini- dei 12 candidati e candidate di ViviAmo Vittuone. Rinnovamento ed esperienza, passione e coraggio, concretezza e visione e tanto tanto entusiasmo contraddistinguono la squadra. Questa è ViviAmo Vittuone!".

venerdì 7 agosto 2020

SEDRIANO "Si crede in missione 'per conto di Dio', ma ha fatto più danni di cavallette e grandine sommate..."

Per i suoi supporter è o forse era il "nuovo che avanza" o colui che "guardando indietro vede il futuro". Ma per suoi ipercritici avversari è un personaggio che "ha fatto -e sta continuando a creare- più danni di cavallette e grandine sommate: è immaginabile che ormai sia arrivato quasi a godere dei 'dispettucci' che crea quotidianamente".  Sì, per Sinistra di Sedriano il malcapitato sindaco Angelo Cipriani "ne ha combinate di tutti i colori, come la stragrande maggioranza dei sedrianesi ha capito". Non solo. Si sente, stando a SdS, un "uomo solo al comando, che si crede in missione 'per conto di Dio' (cit.), continua a portare avanti i progetti faraonici di cui, in modo conclamato, non ha conoscenze né competenze. Continua a calpestare e ignorare le obiezioni che giungono da ogni luogo".  Non è tutto. Secondo SdS "in quest'ultimo periodo la sua attenzione (!?!) è rivolta al disastroso progetto di nuova viabilità per il quale vorrebbe essere ricordato, come se di interventi pleonastici costosissimi per la comunità non ne avesse già profusi a sufficienza dall'insediamento a oggi".

BAREGGIO La lista Bareggio 2013 manifesta dubbi sulla realizzazione della rotatoria sulla Statale 11 e della pista ciclabile di via De Gasperi

Sarà la volta buona per la realizzazione della rotatoria tra via Roma e la ex Statale 11 (SS11) e della pista ciclabile in via De Gasperi? La lista Bareggio 2013 se lo augura, ma qualche dubbio ce l'ha, nonostante l'ottimismo della giunta Colombo, per via del fatto che non si tratta di finanziamenti già approvati, ma di un impegno della Regione ad assicurare i finanziamenti. Del resto, secondo la lista, anche laddove le risorse regionali sono state stanziate, come i 120.000 euro del 2018 per l’aggiornamento del progetto preliminare della variante all'ex Statale 11, nulla più si è saputo, almeno per il momento. «Speriamo -commentano Davide Casorati, Stefano Capitanio e Monica Gibillini di Bareggio 2013- che sia la volta buona per realizzare qualche intervento di miglioramento della sicurezza sull'ex SS11 magari tenendo conto dei dati sull’incidentalità e con un po’ di chiarezza sulle risorse rispetto a quanto c’è già nelle disponibilità del Comune per i fondi ricevuti per queste finalità.

VITTUONE La lista Insieme per Vittuone anche nella presentazione della squadra brucia tutti. La formazione fra conferme e new entry cerca il successo

Antonio Miglio
La lista Insieme per Vittuone, guidata da Antonio Miglio, è stata la prima a comunicare la sua discesa in campo, ma anche ora ribadisce il primato con l'ufficializzazione della formazione. Un buon viatico in vista del 20 e 21 settembre quando lasciare alle spalle i concorrenti conta e come. Oggi e domani la lista è impegnata a raccogliere le firme a sostegno. Le adesioni si raccolgono in municipio. Ma chi solo i candidati?  Claudia Bagatti, Monica Frontini, Valeria Sturniolo, Manuela Vecchiotti, Ezio Massimo Marcello Manini, Enzo Tenti, Doriano Baldi, Riccardo Peri, Tiziano Ranzani, Marco Restelli, Marco Tunesi, Claudio Zenaboni, Roberto Corna, Filippo Grassi, Bruno Sala, Rossella Terranova. Una compagine in gran parte rinnovata che nei propositi del candidato sindaco Miglio è ben strutturata, equilibrata e animata dal desiderio di far ripartire il paese dall'immobilismo in cui ultimamente era precipitato.

giovedì 6 agosto 2020

SEDRIANO “Lavori stradali in centro, progetto strampalato che un uomo solo al comando poteva concepire”

Danilo Patané
La decisione dell’amministrazione comunale di ripensare il sistema viario del centro sta suscitando accese polemiche e rabbia. Il progetto non sembra riscuotere condivisione ed entusiasmo, anzi. Intanto ricevo e pubblico questa nota di Forza Italia, a firma del coordinatore cittadino Danilo Patané, che esprime durissime critiche al progetto. Non sono bastate le suppliche a soprassedere ai lavori di pseudo “messa in sicurezza” di alcune vie di Sedriano, l’amministrazione o meglio l’uomo solo al comando al secolo Cipriani Angelo, se ne infischia e tira dritto, è stufo di essere considerato il sindaco più immobile della storia del Magentino, si dà da fare e con il suo solito piglio da buon manovale, si mette a misurare, contro misurare e dirigere sul campo i lavori che porteranno questo sfortunato paese a peggiorare la vita di un bel po' di cittadini, mentre ne trarranno vantaggio come al solito i supporters a responsabilità limitata.

CORNAREDO Scacco matto al virus, l'attesa festa del paese andrà regolarmente in scena

La festa del paese si farà! Scacco matto al virus che rischiava di mettere in discussione l'appuntamento. Infatti il sindaco stesso ha annunciato che, "dopo una lunga riflessione e gli approfondimenti del caso, si può dire che la festa del paese si farà, ovviamente con degli accorgimenti per garantire la sicurezza di tutti coloro che parteciperanno e delle rinunce rispetto agli scorsi anni". L'appuntamento che sembrava in forse invece andrà regolarmente in scena. Il sindaco Yuri Santagostino in questa nota spiega le modalità di svolgimento dell'atteso evento. "Svolgere la festa del paese, così come l’organizzazione dell’Autunno sanpietrino, non significa dimenticare ciò che tutti noi abbiamo vissuto durante l’emergenza ma è un modo per tornare alla normalità, per permetterlo ai giovani e ai meno giovani, di cui personalmente credo abbiamo bisogno. Lo faremo con l’impegno dell’amministrazione per garantire i corretti presidi e ridurre la possibilità di contagio ma, come fatto dalla maggior parte di noi in questi mesi, sono richiesti il contributo e la collaborazione di tutti. In attesa del programma dettagliato alcuni elementi che sono stati definiti.

BAREGGIO Lonati: “Le due parti in commedia dell’amministrazione Colombo in attesa che arrivi... Godot”

Giancarlo Lonati
Ricevo e pubblico questa nota dell'ex sindaco Giancarlo Lonati sulle misure assunte nell'ultima seduta consiliare. “A volte si assiste a rappresentazioni quasi surreali, oggi si mette in scena il futuro di molti cittadini, dove le parti in commedia sono più di una e si tende ad evidenziare quello che più fa comodo, quello che riveste un maggiore interesse per chi governa. L’argomento ad oggetto sono gli equilibri di bilancio ed il suo assestamento, che dal punto di vista formale contabile risulta ineccepibile, come da ragionieri contabili ci si limita a “far tornare i conti” perdendo di vista un aspetto fondamentale di un amministratore pubblico, che è quello di creare le condizioni di investimento affinché i cittadini trovino beneficio reale e duraturo. Ciò si evidenzia in almeno 4 punti degli argomenti presentati e posti in votazione nel consiglio comunale del 30 luglio. La prima di circa 7000€, che risultano una sorta di “regalia” nei confronti della scuola. La contrarietà non sta nel fatto che nel piano al diritto allo studio vengano aggiunti dei contributi, ma quanto meno si dovrebbero contestualizzare, definendo uno o più progetti in cui l’amministrazione comunale intende investire a favore degli studenti, chiedendo poi un serio riscontro sulle spese, mentre in questo caso non se ne fa nessuna menzione, ma semplicemente si aumenta il contributo senza condizioni.

mercoledì 5 agosto 2020

BAREGGIO Centro anziani, Lascaro: “L’ennesimo scivolone di sindaco e assessore, gli over 65 meritano rispetto non solo in occasione di balli, feste o convegni”

Tommaso Lascaro
Tommaso Lascaro, presidente del centro ricreativo "Il ciliegio" Aps, non ci sta alle parole del sindaco Linda Colombo e dell’assessore Mimmo Bonomo. E con questa nota che ricevo e pubblico replica piccato. Sindaco e all'assessore Bonomo rispondo nel merito, il comparto degli over 65 merita apprezzamento e rispetto non solo durante i balli, le feste o i convegni. La riforma del terzo settore che dite di conoscere dovreste almeno leggerla e possibilmente applicarla. "Se il centro anziani è chiuso è colpa del suo legale rappresentante Tommaso Lascaro" È ormai l'ennesimo scivolone del sindaco Linda Colombo e del 'suo assessore Mimmo Bonomo che è passato da "sei pazzo se apri" a " il centro può aprire, se non lo fa noi non c'entriamo". Come vi permettete forse non basta delle accuse ricevute e valuteremo, probabilmente è conseguenza di quell' acqua fuoriuscita dalle stesse secchiate incautamente consigliate alla cittadinanza. Certi riferimenti alla mia persona appaiono non solo ingiuste e irrispettose, ma anche  tendenti alla diffamazione personale oltre che al ruolo di guida di una delle associazioni che negli ultimi anni ha prodotto a Bareggio aggregazione sociale, cultura, servizi e nuova vita per centinaia di over 50.

BAREGGIO Liste civiche, semaforo verde alla variazione di bilancio 2020. "Abbiamo apprezzato la scelta degli investimenti"

Ermes Garavaglia e Raffaella Gambadoro
Le liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio hanno votato favorevolmente la variazione di assestamento generale verifica degli equilibri di bilancio. Ecco il commento di Ermes Garavaglia e Raffaella Gambadoro. La seconda delibera di variazione di bilancio vede sul 2020 modifiche per 1.007.000 euro con 703.739 euro di maggiori entrate, 303.000 euro minori spese, minori entrate per 550.312 euro e maggiori spese 557.000 euro. Tra le voci di bilancio abbiamo subito notato un incremento di 5.000 euro destinato alle attività dei centri estivi non comunali. Consapevoli delle effettive esigenze delle realtà locali che si sono messe in gioco durante questa estate per la realizzazione di proposte educative e ricreative per bambini, ragazzi e adolescenti, spesso anche a rischio di non riuscire a coprire le relative spese, abbiamo proposto di incrementare ulteriormente la cifra di altri 5.000 euro.

martedì 4 agosto 2020

BAREGGIO Beltramello: "Con la maxi-variazione di bilancio abbiamo destinato un milione di euro per verde pubblico, manutenzioni e altro ancora"

Nell'ultimo consiglio comunale è stata approvata la variazione generale di assestamento al bilancio 2020-2022. Un'operazione che è culminata in una maxi-variazione di bilancio per circa un milione di euro. La misura serve ad aumentare gli investimenti in capitoli strategici quali l'appalto per la manutenzione del verde pubblico, il cimitero, l'illuminazione pubblica, la manutenzione di strade, parchi, scuole e alloggi Erp, la rimozione dell'amianto e il supporto ai cittadini in difficoltà. “Anche se il Governo ha spostato al 30 settembre i termini per l'approvazione, ho voluto portare comunque il provvedimento entro la scadenza naturale stabilita per legge perché ci permette di procedere immediatamente con lo spostamento di risorse su alcuni investimenti e servizi senza perdere ulteriore tempo”, ha spiegato l'assessore al bilancio Nico Beltramello

lunedì 3 agosto 2020

CORNAREDO Emergenza Covid-19, l'atteso momento di "zero contagi" è arrivato: nessun caso positivo

L'atteso momento è arrivato. E sì, dopo 5 mesi, si è finalmente giunti a “zero contagi”. La bella notizia è stata data dal sindaco Yuri Santagostino, che riconosce nella "grande attenzione dimostrata dalla maggior parte dei nostri concittadini in questi mesi di chiusure e restrizioni" la ragione del magnifico risultato. "A loro -osserva il sindaco- va il grazie di tutta l'amministrazione comunale. Quindi ad oggi siamo a zero contagi, 186 persone guarite e i decessi fermi a 12. In Lombardia nella giornata di ieri vi sono stati 38 nuovi positivi (su 239 nuovi casi in Italia) e purtroppo 8 decessi.Il contagio del virus si è ridotto ma non si è fermato, DPCM e ordinanze regionali sono ancora in vigore con delle limitazioni che incidono sulla nostra quotidianità. E' necessario e importante continuare a rispettarle.

domenica 2 agosto 2020

BAREGGIO "A Cornaredo approfittano dell'estate per fare i lavori nelle scuole, a Bareggio invece pensano alle sagre"

Tommaso Lué
Tommaso Lué (Italia Viva) non perde occasione per riprendere e  stimolare l'amministrazione comunale a lavorare. Stavolta prendendo spunto dell'articolo di Stataleforum sui lavori estivi nelle scuole cornaredesi invita la giunta a fare altrettanto. E in questa nota che ricevo e pubblico esprime il suo punto di vista. A Cornaredo sono intelligenti. Sfruttano l’estate e il fatto che le scuole sono chiuse per poterle mettere in sicurezza e fare dei lavori di manutenzione. Iniziare la nuova stagione scolastica nel miglior modo possibile è un grande segnale per tutti. Perché a Bareggio non facciamo i lavori? Adesso arrivano i soldi, alcuni già ci sono e allora ci domandiamo perché non approfittare del momento? Da quando le scuole sono chiuse, ovvero dal 27 febbraio a oggi, ovvero più di 5 mesi, non è stato fatto nulla per le scuole di Bareggio. Cara sindaca Colombo, ci svegliamo? Invece di pensare sempre alle sagre, vogliamo pensare alla manutenzione dell’edilizia scolastica e fare quello per cui un sindaco è pagato? 

CORNAREDO Estate, tempo di lavori nelle scuole e nelle strutture sportive e pubbliche

L’estate è il periodo giusto per eseguire lavori utili a migliorare le strutture pubbliche e rimediare alle criticità che emergono anche nel corso dell’anno. "Quest’anno -spiega il sindaco Yuri Santagostino- continua il nostro impegno per migliorare le nostre scuole, le strade e le strutture sportive del nostro territorio. Non sono elencati i lavori da effettuare nelle scuole per adeguarsi alle linee guide previste per la riapertura di settembre che andranno nella direzione di creare spazi per accogliere più gruppi di ragazzi e segnaletica direzionale principalmente perché ancora da definire nel dettaglio con gli istituti comprensivi". Ecco i principali lavori previsti: 

sabato 1 agosto 2020

SEDRIANO Il Comune puntualizza: "Il comandante della polizia locale non ha contratto il Covid-19"

L'amministrazione comunale ridimensiona la notizia data da un settimanale che il comandante della polizia locale Gianluca Cancelli fosse "positivo al test sierologico”. Infatti in una nota precisa che "il comandante della polizia locale, sottoposto al successivo tampone, è risultato negativo al Coronavirus ed ha ripreso regolare servizio. Nel comunicare questa notizia che sicuramente è più che positiva, questa amministrazione stigmatizza con forza il comportamento della testata che, in un momento come quello presente in cui il Covid-19 fa ancora paura, ha alimentato allarme e sospetto tra la popolazione di Sedriano che, alla fine, si sono rivelati totalmente infondati, facendo del sensazionalismo gratuito. Questa amministrazione precisa che, nel caso in cui la situazione fosse andata diversamente, avrebbe intrapreso le azioni necessarie a tutela del proprio personale e della popolazione tutta, ma per fortuna questo non è stato necessario.

BAREGGIO “Parole assurde del capogruppo leghista Sisti contro Ciceri, il sindaco prenda provvedimenti”


Le parole in libertà volate nell’ultimo consiglio comunale scatenano la reazione indignata della segreteria metropolitana Silvia Roggiani e del segretario cittadino Matteo Braga del Partito democratico. Ecco la loro nota che ricevo e pubblico. Solidarietà alla capogruppo del PD in consiglio comunale a Bareggio Tina Ciceri - affermano la segretaria metropolitana Silvia Roggiani e il segretario del PD locale Matteo Braga - per il pesante insulto ricevuto dal capogruppo della Lega" . "Era meglio se tenevi il tubo del gas davanti alla bocca", è questa la frase shock che ha rivolto Giuseppe Sisti alla consigliera dem oggi, all'indomani della seduta di consiglio comunale. Il motivo - spiegano i due esponenti del PD Roggiani e Braga - è stata la pubblicazione di una foto in cui era ben visibile il mancato utilizzo della mascherina da parte dei consiglieri di maggioranza del Carroccio all'interno dell'aula consiliare, contrariamente a quanto prescrivono le regole.

venerdì 31 luglio 2020

BAREGGIO “Troppe promesse a vuoto, chiediamo un consiglio comunale aperto affinché i cittadinI dicano la loro sulla giunta del nulla”


Ricevo e pubblico questa nota di Tommaso Lue’ (Italia Viva) sulla situazione amministrativa. L’amministrazione comunale si sta comportando male, sia coi cittadini e sia con le associazioni. Tratta male perfino una mamma che chiede informazioni sul pulmino per il proprio figlio: ma come caspita si fa? Le lamentele sono davvero tante, soprattutto legate alle feste che si fanno il sabato sera in piazza, con poca sicurezza legata al Covid-19 e alla prevenzione, in primis gli stessi amministratori i quali dovrebbero essere l’esempio. Sul capitolo strade è stato fatto un macello, trovo allucinante che si facciano le strade nel 2020 “a corsie”. Una corsia sì e l’altra corsia della stessa strada no (esempio via Manzoni). Sulla via Matteotti a settembre saremo più agguerriti che mai, perché i cittadini sono esausti e stufi di questa scelta ridicola e senza nessun senso logico.

giovedì 30 luglio 2020

BAREGGIO "Se il centro anziani è chiuso è per scelta del suo presidente, non già dell'amministrazione comunale come si vuol far credere"

Linda Colombo
L'amministrazione comunale vuole fare chiarezza una volta per tutte sulla situazione del centro anziani di via Marietti. Infatti il sindaco Linda Colombo e l’assessore al welfare Mimmo Bonomo sulla scia di quelle che chiamano uscite poco felici del presidente dell'Associazione anziani, Tommaso Lascaro, ritengono doveroso ristabilire la verità sulla situazione della struttura. "Come è stato più volte detto al presidente, ai sensi di quanto stabilito da Regione Lombardia con una delibera di giunta (anche alla luce del Dcpm), il centro anziani può riaprire. I servizi sociali gli hanno spiegato che vanno rispettate alcune limitazioni e alcune norme igienico-sanitarie come la sanificazione quotidiana degli ambienti. Se, ad oggi, il centro è chiuso, è per scelta del presidente, non dell'amministrazione comunale come invece si cerca di far credere. Ci rammarica, purtroppo, vedere che qualcuno, per interessi politici e personali, continua a strumentalizzare i nostri anziani, patrimonio culturale e sociale di valore inestimabile per la comunità.

BAREGGIO Ampliamento della Rsa Villa Arcadia? Le nuove normative regionali potrebbero riaprire la trattativa

La Coop Anziani '93, che gestisce la Rsa Villa Arcadia, non molla la presa. Infatti sulla scia del nuovo indirizzo della Regione in ambito socio-sanitario successivo all’emergenza epidemiologica  da Covid-19 (DGR 3226 del 9 giugno 2020) è tornata alla carica per ottenere l'ampliamento della struttura, nonché l'estensione della convenzione sino al 2090. Il Comune  alla luce delle variazioni normative ha ritenuto opportuno richiedere un aggiornamento del parere legale fornito dallo studio Ferrari rispetto a quello già fornito. Da qui l'incarico al responsabile del settore famiglia e solidarietà sociale di procedere all’acquisizione di un nuovo e aggiornato parere legale. La vicenda, che sembrava chiusa, si riapre sulla spinta delle novità legislative regionali. Il proposito della Coop Anziani '93 di  acquisire la concessione per l'ampliamento del diritto di superficie, sul terreno di circa 1.950 mq, contiguo alla Rsa Villa Arcadia, non è dunque tramontato.

CORNAREDO “Stiamo lavorando di concerto con i dirigenti scolastici per organizzare al meglio la riapertura delle scuole”

Che succerà a settembre quando riapriranno le scuole Cornaredo si? Se lo chiedono con preoccupazione famiglie, studenti e opinione pubblica. Il sindaco Yuri Santagostino in questa nota che pubblico spiega come in municipio si sono attivati per garantire organizzazione e massima sicurezza all’utenza. Da ormai alcuni mesi si parla molto di come riprenderanno le scuole a settembre. Si è parlato molto e non entro nel merito delle polemiche spesso inutili che si sono generate. Poi alle singole scuole e alle amministrazioni locali tocca come sempre “mettere a terra” queste linee guida, laddove ci sono, in un panorama ancora molto confuso su alcuni punti specifici che tratterò mano a mano. Abbiamo la fortuna di avere due dirigenti scolastici validi, competenti con una grande passione per i propri studenti e la scuola. E’ una grande fortuna che in situazioni complesse come queste fa la differenza per evidenziare, ma soprattutto risolvere, i problemi. Con loro ci stiamo confrontando proprio in questi giorni per spendere al meglio i 90.000 euro ricevuti dal Ministero dell’istruzione per interventi di adeguamento sulle scuole in vista della ripresa dell’anno scolastico.