venerdì 24 gennaio 2020

SEDRIANO Area feste indigesta alla giunta Cipriani: sconfitta anche in appello. Ora il Comune deve pagare ben 550.000 euro

Un'altra mazzata per il Comune. Infatti anche in appello è stato sconfitto nella vertenza area feste. E ora l'esborso è lievitato in ben 550.000 euro. Una cifra notevole che rischia di mettere in grave sofferenza le casse municipali. Ma l'amministrazione Cipriani, che avrebbe potuto conciliare e dimezzare il pagamento, non ha inteso sentire ragioni con il risultato di uscire dalla causa con le ossa rotte e anche con il rischio di dover presto dar conto anche alla Corte dei conti del suo modus operandi sulla vicenda. Infatti l'ex sindaco Alfredo Celeste, che già sulla vicenda aveva inoltrato un esposto alla Corte dei conti, ora alla luce della nuova condanna è pronto a presentare un ulteriore e più incisivo ricorso. Il tutto è incominciato nel 2014 quando i commissari straordinari si era risolti di contestare, davanti al Tribunale di Milano, all'impresa, al progettista e al collaudatore dei lavori delle inadempienze nel loro operato, nonché reclamare un risarcimento.

VITTUONE L'Anpi chiude con "La sonata di Auschwitz" le celebrazioni della Giornata della memoria

L'Anpi sezione Carlo Chiappa di Sedriano e Vittuone chiuderà le iniziative dedicate alla Giornata della memoria della Shoah 2020 con un concerto multimediale dedicato ad Auschwitz. L'appuntamento è per sabato 1° febbraio, alle 21, nella sala conferenze del municipio, in Piazza Italia. Un incontro per non dimenticare la più grande tragedia del XX secolo attraverso l'insolito sguardo della musica. Il concerto è a cura dell'Accademia Viscontea con la partecipazione del violinista e storico della musica Maurizio Padovan e con una serie di immagini, filmati, racconti e brani musicali. Un modo per rivelare curiosi e inediti aspetti della politica culturale delle dittature nazifasciste e degli orrori dei campi di concentramento. L'ingresso è libero. La serata ha il patrocinio del Comune di Vittuone ed è organizzato da Anpi sezione Carlo Chiappa e con la collaborazione delle associazioni vittuonesi Legambiente, Binario 8, Spi Cgil e Fondazione Baglio. Per informazioni al 339 251 6315.

BAREGGIO "Sino a quando il parco '8 Marzo' è condannato a restare in stato di pietoso abbandono?"

La lista civica Bareggio 2013 torna alla carica per il parco "8 Marzo" che, a suo giudizio, da quasi un anno versa in stato di abbandono. E in questa nota che ricevo e pubblico spiega le ragioni del suo intervento. Il parco "8 Marzo" di San Martino è “abbandonato a sé stesso” da un anno ormai: a febbraio 2019 infatti il gestore ha risolto anticipatamente il contratto di locazione con il Comune. Finora il Comune non è riuscito a individuare un nuovo gestore. In particolare: un primo bando pubblicato a maggio 2019, per soli 20 giorni, è andato deserto successivamente il secondo bando pubblicato, con termine per le offerte 25 luglio 2019, si è concluso soltanto l’11 dicembre con la decisione del Comune di non aggiudicare la gestione del parco all’unica offerta pervenuta. Il motivo? L’offerta non illustra la tipologia delle iniziative ludico-ricreative che si intendono realizzare, non ne dichiara il numero, non presenta un progetto analitico di integrazione lavorativa e/o inclusione sociale sufficienti ad un’approfondita valutazione e successivo controllo in fase di esecuzione…

CORNAREDO "Podisti per caso", un ciclo di incontri per prepararsi alla manifestazione "Curnaré insèma" che si correrà in marzo

La manifestazione podistica "Curnaré insèma" andrà in scena il prossimo 29 marzo con ritrovo al centro sportivo "S. Pertini" e partenza libera dalle 8 alle 9. Un appuntamento coinvolgente il cui ricavato al netto delle spese sostenute per l'evento ludico-motorio sarà devoluto per le borse di studio che ogni anno il Comune mette a disposizione per i ragazzi di Cornaredo più meritevoli. Intanto proprio per prepararsi bene all'appuntamento il gruppo "Podisti per caso" organizza con il patrocinio del Comune un ciclo di incontri sul tema alla Filanda. Un modo per approcciarsi con efficacia alla manifestazione podistica. Il primo incontro dal titolo "Alimentazione e sport, gli alleati del vivere bene" è in cartellone giovedì 30, alle 21. Gli altri incontri sono incentrati su prevenzione all'infortunio, importanza dell'allenamento e allenamento con Lorena. 

giovedì 23 gennaio 2020

BAREGGIO Gravi disservizi nella consegna della posta. Cittadini arrabbiati. Il sindaco in pressing sul Ministero per sollecitare un urgente intervento risolutivo

Troppi disservizi nel servizio di consegna della posta. Una criticità che si trascina da tempo senza trovare soluzione e con gravi conseguenze sull'utenza. Il sindaco Linda Colombo, anche sulla scia delle numerose segnalazioni ricevute, ha preso penna e carta per sollecitare al Ministero per lo sviluppo economico un intervento urgente. Ecco il testo della lettera. "Con la presente intendo portarvi a conoscenza del fatto che da diverso tempo ricevo numerose lamentele da parte dei miei concittadini per le continue criticità riscontrate nella consegna di lettere, bollette e altri documenti commerciali, che vengono ricevuti con notevole ritardo o addirittura non recapitati perché smarriti o distribuiti a qualcun altro. Tra le situazioni più rimarchevoli che mi sono state recentemente esposte, a causa del recapito ritardato o mancato di bollette, qualche cittadino si è visto sospendere dei servizi, mentre nei casi più fortunati il fornitore ha 'solo' applicato interessi di mora dovuti al tardivo pagamento.

BAREGGIO “La viabilità è un disastro, ma il sindaco traccheggia e non dà risposte alle nostre proposte”

Tommaso Luè
Tommaso Luè (Italia Viva) non molla la presa sulla viabilità. E dal suo punto di vista se la prende con il sindaco Linda Colombo per  le manovre dilatatorie che, a suo giudizio, sta mettendo in atto per non agire. E in questa nota che ricevo e pubblico attacca l'amministrazione Colombo. La viabilità a Bareggio è un disastro. Questo disastro è causato da molte decisioni prese senza un senso logico. La battaglia portata avanti per la via Matteotti non si ferma di certo. Le oltre 400 firme depositate non hanno fatto muovere un dito all’amministrazione. Bene, anzi male. La gente merita delle risposte, perché è la loro città e la sindaca è di tutti, non rappresenta solo i suoi amici. Nei giorni scorsi abbiamo sollecitato che l’amministrazione in merito alla raccolta firme non ci aveva dato nessuna risposta. Poi abbiamo messo il post su Facebook è come d’incanto appena un’ora dopo ci arriva un’email. Risultato? Nessuno, zero. Sì, perché abbiamo ricevuto una “non risposta” da parte della sindaca Colombo. In pratica ci dice che stanno valutando e avviseranno i cittadini.

mercoledì 22 gennaio 2020

SEDRIANO No, alla riqualificazione dell'area cani di viale Europa. La Consulta per la tutela degli animali dà la colpa al sindaco

Ma perché è stata esclusa dalla riqualificazione l'area cani di viale Europa? La Consulta per la tutela degli animali  non si dà pace per la strana decisione, avvenuta peraltro a sua insaputa, e se la prende con il sindaco. Il motivo? Ecco le sue spiegazioni. Per avere mani libere per ridisegnare a suo piacimento il parco di viale Europa. A ogni modo la Consulta ricorda che nel 2019 ha partecipato al "bilancio partecipato" per il quale il Comune aveva stanziando 30.000 euro. Dei quattro progetti presentati è risultato vincitore quello promosso dalla Consulta degli animali "Ci siamo anche noi" che prevedeva la riqualificazione delle tre aree cani presenti a Sedriano. Chi ha sostenuto la Consulta votando il progetto, ha chiaramente indicato l'area cani di viale Europa, come prioritaria, sottolineando la necessità di posizionare cancelli più alti e di separare l'area in due zone. Nonostante questi suggerimenti, nel progetto della Consulta abbiamo, comunque, inserito gli interventi di riqualificazione necessari per le altre due aree cani, site in via Picasso e via Isonzo.

VITTUONE Il sindaco si piega al pressing della lista civica Condividi Vittuone ed emette l'ordinanza che vieta l'installazione di antenne 5G sul territorio comunale

Il sindaco Stefano Zancanaro alla fine si è convinto che sarebbe stato meglio emettere l'ordinanza per vietare l'installazione delle antenne 5G sul territorio comunale che andare incontro a una sicura debacle in consiglio comunale. Infatti la promessa mozione sul tema della lista civica Condividi Vittuone avrebbe sicuramente aperto falle nella maggioranza con la conseguenza che sarebbe stata approvata. Il che, oltre a esporre la compagine a una figuraccia, avrebbe dato la stura alle più disparate ipotesi sul destino della stessa maggioranza, visto che sulla carta dispone di un solo seggio in più delle minoranze. Un rischio che il primo cittadino non ha voluto correre. E si è piegato obtorto collo alla pubblicazione dell'ordinanza che lo tiene al riparo di critiche e contestazioni. Una vittoria per la lista Condividi Vittuone, che si è data parecchio da fare (incontro pubblico informativo, interrogazione e raccolta di firme) per giungere al risultato desiderato.

BAREGGIO Trasporto pubblico, Colombo e Scurati: “La memoria corta e il naso lungo del Pd sono sempre gli stessi”

Silvia Scurati e Linda Colombo
Il sindaco Linda Colombo e il consigliere regionale Silvia Scurati non ci stanno alle accuse del partito democratico e replicano duramente. “Il Governo Pd-M5S deve ancora restituire 165 milioni di euro a Regione Lombardia mentre il Partito democratico cerca di far ricadere le responsabilità a quest’ultima. La sindrome di Pinocchio miete vittime a sinistra”. Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega e membro della Commissione lombarda Trasporti, respinge al mittente le critiche rivolte al sindaco di Bareggio, la collega di partito Linda Colombo, rea secondo il Pd di non aver sottoscritto la lettera che alcuni sindaci della Città Metropolitana di Milano hanno inviato all’assessore regionale ai trasporti Claudia Terzi. Nella lettera si lamentano dei tagli previsti alle risorse destinate all'Agenzia del Trasporto pubblico previste dalla giunta regionale. “La Lombardia è la Regione che investe di più nel trasporto pubblico locale”, prosegue Scurati. “E più volte negli anni siamo intervenuti per sopperire ai tagli dei Governi, tant'è che il sistema sarebbe già imploso nel 2016 se non fossimo intervenuti rimediando alle gravi mancanze dello Stato centrale.

BAREGGIO "La Regione taglia i fondi per il trasporto locale, ma il sindaco non ha niente da ridire"

Il Partito democratico non ha gradito che il sindaco Linda Colombo non si sia unito agli altri 82 suoi colleghi che hanno chiesto alla Regione di non tagliare i fondi al trasporto pubblico locale. Un modus operandi che il Pd ha letto come una sorta di disinteresse alle esigenze dei pendolari. E in questa nota, a firma del segretario del circolo democratico cittadino Matteo Braga, che ricevo e pubblico esprime il suo punto di vista sulla questione. Il 2020 poteva essere l’anno della svolta per quanto riguarda il trasporto pubblico locale; nel 2019 il comune di Milano aveva riorganizzato il sistema tariffario integrato in un sistema a fasce concentriche, portando quindi ad avere un costo minore degli abbonamenti dei pendolari, specialmente per quanto riguarda le persone che usano i pullman e la metropolitana. Regione Lombardia invece, dopo essersi sempre dimostrata titubante sulla gestione di Trenord e sorda alle lamentele dei cittadini di fronte alle continue problematiche della linea ferroviaria, ha deciso di tagliare i fondi per il trasporto pubblico.

martedì 21 gennaio 2020

BAREGGIO La polizia locale si rafforza con due nuovi agenti. E ora disco verde all'istituzione di una squadra ad hoc per contrastare l'abbandono dei rifiuti

L'organico della polizia locale si rafforza con due nuovi agenti. Infatti proprio ieri, in occasione della festa di San Sebastiano, è andato in scena il giuramento ufficiale di Annalisa Magnanti e Giuseppe Massaro Cenere, primi classificati al concorso svoltosi a ottobre. Magnanti ha già svolto servizio come agente nei Comuni di Nettuno e Ancona, mentre per Massaro Cenere, laureato in scienze dell’amministrazione, è la prima esperienza in polizia locale. Dopo aver ottenuto il decreto di Pubblica sicurezza dal Prefetto effettueranno il corso per il maneggio delle armi nel tiro a segno di Milano. Il passo successivo sarà il corso di formazione alla scuola regionale PoliS-Lombardia. “Al momento stanno facendo pratica sulla gestione della centrale operativa -spiega Riccardo Milianti, comandante della polizia localeperché, non essendo ancora armati, non possono svolgere servizio esterno. Sto valutando quale incarico operativo attribuirgli in modo da valorizzare le loro attitudini personali”. 

CORNAREDO Il nuovo sindaco baby è Federico Leucci. Sabato 25, alle 10, l'insediamento del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze

Un consiglio comunale speciale quello che si appresta ad andare in scena sabato 25, alle 10. Infatti la seduta è destinata a sancire l'insediamento del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze e del nuovo sindaco baby Federico Leucci (122 preferenze), che frequenta la 1^ C della scuola media "L. Muratori". Un evento importante  in cui il neosindaco baby, subentrato all'uscente Lorenzo Dobre, riceverà la fascia tricolore dal sindaco senior Yuri Santagostino e giurerà di essere fedele alla Costituzione. Un evento emozionante per grandi e piccini. Ma chi sono gli eletti che resteranno in carica sino al 2022?

SEDRIANO Festa della famiglia e dell'adozione a distanza con il Gruppo missionario e l'oratorio


Festa della famiglia e del sostegno a distanza con il Gruppo missionario  in collaborazione con l'oratorio  celebra la festa della famiglia e del sostegno a distanza. Il ritrovo è per domenica 26 gennaio con tante iniziative (messa, pranzo nel sotto chiesa, tombolata, giochi e attività per i bambini). Per partecipare al raduno conviviale è opportuno prenotarsi direttamente al bar dell’oratorio. Ma non è tutto. L'appuntamento offre infatti anche l'occasione per rinnovare o sottoscrivere nuove adozioni. Il sostegno a distanza è un fiore all' occhiello per la comunità di Sedriano. Tante famiglie già da anni si prendono a cuore il futuro di bambini del Mozambico, Costa D'Avorio, Brasile, Eritrea, Benin. E' un gesto d' amore  grande che ridona il sorriso e una vita migliore a un bambino.

VITTUONE "Ogni giorno è il giorno della memoria e solo la memoria rende liberi dal pregiudizio"


L'Anpi, sezione Carlo Chiappa, come ogni anno, organizza a Vittuone e a Sedriano con il patrocinio dei due Comuni la celebrazione della Giornata della Memoria della Shoah (a Vittuone vi è la collaborazione delle associazioni Binario 8, Spi CGIL e Legambiente). Ma con quali eventi? A Vittuone (info 339 251 6315) con la  mostra "Storia di deportazione e resistenza" (dedicata alla tragedia della Shoah) allestita nella scuola media "Enrico Fermi" di via Piave 27. La mostra, aperta dal 21 al 24 gennaio, sarà visitata (con i volontari di Anpi a far da ciceroni) dai ragazzi della scuola media e da tre classi delle scuole elementari. Sempre a Vittuone, sabato 1° febbraio, alle 21, in sala consiliare comunale in Piazza Italia, ingresso libero, Anpi in collaborazione con altre associazioni locali organizza una serata sul tema. L'associazione Accademia Viscontea presenta il concerto multimediale "La sonata di Auschwitz".

lunedì 20 gennaio 2020

SEDRIANO Il già visto della politica cittadina: la maggioranza nega criticità amministrative, la minoranza non ne sa niente

I cittadini votano, una compagine vince, un'altra perde. Sin qui tutto regolare. Il guaio è che subito dopo entra in scena lo sperimentato copione. Lo schieramento vincente in nome della trasparenza si dimentica molto presto della promessa. L'opposizione, come in una canzone di Fabrizio D'Andrè, sulle prime più per la bruciante sconfitta che per altro "si costerna, s'indigna, s'impegna / poi getta la spugna con gran dignità". Un de ja vu noto e arcinoto. Sì, proprio quello che sta accadendo in questi giorni nella vita politico-amministrativa cittadina. Un settimanale denuncia che il bilancio è a rischio per il possibile effetto della sentenza sull'area festa che ha condannato il Comune a liquidare la controparte. Ma il sindaco Angelo Cipriani nega che ci siano problemi e comunque dice di non saper nulla sul fatto che il Comune sia stato condannato in appello per l'area feste. Una cittadina sul suo gruppo Facebook scrive una lettera aperta al primo cittadino per sollecitare chiarimenti sullo stato del bilancio, anche in correlazione con la vicenda dell'area feste.

VITTUONE Carnevale, l'oratorio già al lavoro per preparare l'evento e allestire il carro allegorico

L'oratorio non ha fatto in tempo ad archiviare il falò di sant'Antonio che è già al lavoro per organizzare il Carnevale. L'appuntamento, anche se è per il 29 febbraio, richiede sin da adesso molto impegno per essere preparato e ben allestito. Il tema di quest'anno è il "clima" ed è un titolo che lascia ampio spazio alla fantasia e alla creazione di vestiti e coreografia. Ma è anche l'occasione per ricreare l'atmosfera giusta e allegra per sorridere con ogni tempo. Non solo L'idea è anche quella di organizzare, oltre alla vendita delle classiche chiacchiere, quella dei dolci carnevaleschi di altre regioni. Un modo per far conoscere attraverso i dolci consuetudini e usi regionali. Chi vuole dare una mano è invitato a dare la propria adesione al bar dell'oratorio, che è aperto tutti i pomeriggi.

CORNAREDO Verso la missione insieme ai fratelli di altre culture: pranzo dell'amicizia e messa multietnica

La missione si avvicina e in parrocchia si sono mobilitate per preparare l'avvento. Infatti hanno organizzato due momenti per suggellare l'amicizia con i fratelli di altre culture. Il primo è in programma per domenica 9 febbraio, alle 12,30, con il pranzo dell'amicizia all'oratorio San Luigi di San Pietro all'Olmo. Si tratta di un punto d'incontro per tutta la comunità pastorale dove ognuno porterà da condividere il proprio pranzo e potrà allo stesso tempo degustare i cibi di altri popoli. Poi, dopo il pranzo, intrattenimento per bambini e adulti. Bisogna però dare la propria adesione alla Caritas, oppure al numero di telefono 333 83 69 52. Non è tutto. Domenica 16 febbraio, alle 11, si terrà la messa multietnica in chiesa parrocchiale di Cornaredo con la presenza di sacerdoti stranieri. Sono invitati i fratelli che provengono da altri Paesi.

BAREGGIO Sportello over 65, Capuano (Bareggio nel cuore): "Servizio condivisibile, ma bisogna che ora sia pubblicizzato e rafforzato"

Franco Capuano
Mimmo Bonomo
L'amministrazione comunale ha istituito lo sportello over 65 (aperto il venerdì, dalle 10 alle 12, e gestito dai servizi sociali) per offrire agli anziani uno spazio in cui riceve informazioni sulle attività e indicazioni per usufruire dei servizi socio-sanitari e altro ancora. Le liste civiche (Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio), pur condividendo la proposta e avvertendo la necessità di pubblicizzare al massimo il servizio, hanno presentato un'interrogazione per chiedere alla giunta se non sia opportuno rafforzare lo sportello magari creando uno spazio più raccolto senza attese e interferenze da parte di altra utenza. Franco Capuano, esponente delle liste civiche, spiega che con l'interrogazione si è inteso chiedere all'assessore Mimmo Bonomo se le due ore settimanali di apertura siano sufficienti ad assolvere le richieste, nonché in che modo pensa di promuovere l'apertura del nuovo sportello.

venerdì 17 gennaio 2020

CORNAREDO Campo pozzi, sì alle osservazioni. Solo la Lista civica si oppone all'opera che giudica inutile e dannosa all'ambiente

La Lista civica non getta la spugna sul campo pozzi che sta nascendo a Cascina Croce. Infatti la lista, da sempre contraria all'opera, si è prontamente mobilitata per formulare le proprie osservazioni alla VIA per i tre pozzi del nuovo campo pozzi. Del resto è l'unica forza politica che si oppone al progetto che giudica inutile e dannoso. E a dar conto dell'iniziativa è Ernesto Galli (Lista civica). "Ieri l’altro -spiega Galli- abbiamo inviato le nostre osservazioni all’ente competente. Documento condiviso e sottoscritto anche da Italia Nostra Onlus sezione Cornaredo e da Associazione ambientale Insubria. La VIA è l’ultima e burocratica procedura per confermare, in pratica, un progetto già definito, deliberato e in parte già fatto. Ci siamo impegnati dal 2012, dopo aver letto, condiviso e approfondito gli argomenti del volantino pubblicato dell’attuale amministrazione comunale. Amministrazione che (allora opposizione) si dichiarava assolutamente contraria al progetto nuovo campo pozzi, portando a supporto le analisi di esperti da loro consultati. Esperti dei quali non sappiamo i loro nomi, pur avendoli chiesti. Ormai, a breve, da oltre due ettari di prezioso terreno agricolo, invece di vitale frumento sgorgheranno oltre diciassettemila (17.000) metri cubi (mc) di acqua al giorno per sempre, anzi finché ci sarà.

SEDRIANO "Se la politica si riduce a vecchio minestrone democristiano del secolo scorso..."

L'appuntamento con le urne non è dietro l'angolo, ma negli ambienti politici già si registrano i primi movimenti.  Infatti a dar retta ai rumor l'ex sindaco Marco Re si starebbe mobilitando per creare una lista civica in cui iscrivere vecchi e nuovi esponenti del mondo politico per provare a riprendere la guida del municipio. Una compagine che nei propositi del promotore dovrebbe pescare il meglio sia nel centrosinistra che nella società civile (sennò che lista civica sarebbe?) per presentare un volto rassicurante e rinnovato. Una bella miscellanea in cui ci starebbe di tutto. Tuttavia l'operazione oggi sembra piuttosto complicata, perché, a parte la riesumazione del passato, nel Pd vi sono più anime che guardano altrove. La corrente del Pd che è passata attraverso tutti i cambiamenti storici non pare propensa a riunirsi attorno a Re, che è invece espressione della vecchia Dc.