giovedì 19 settembre 2019

VITTUONE Lavori al parco Lincoln, quando il rimedio è assai peggio del male


Ricevo e pubblico questa nota del coordinamento cittadino di Forza Italia sui lavori al parco Lincoln, i quali, a suo giudizio, hanno finito per generare criticità e disagi ai cittadini. In questi anni abbiamo avuto modo di vedere la gestione approssimativa e senza programmazione di questa amministrazione ora dobbiamo constatare anche alcuni errori veramente incomprensibili sulle scelte prese. Oggi parliamo di parco Lincoln. Al parco Lincoln si erano annunciati lavori di messa in sicurezza, ma a parte la manutenzione di un paio di giochi non si registrano nuovi cambiamenti, se non la chiusura della tribuna che però rimane presente, pericolosa e ancora utilizzata dai ragazzi che scavalcando agevolmente gli ostacoli per salirci anche nelle ore notturne. Infatti il parco rimane ancora aperto di notte e l'unico accesso chiuso permanente è quello che doveva rimanere aperto. L'amministrazione ha deciso di mettere una cancellata fissa tra l'ingresso del centro polifunzionale e il parco stesso.

BAREGGIO La tecnologia al servizio della sicurezza. Con l'app 1Safe i cittadini possono lanciare allarmi e segnalare in tempo reale pericoli

Un'app gratuita per dare la possibilità ai cittadini di Bareggio di segnalare in tempo reale alla polizia locale, direttamente dal loro Smartphone, situazioni di pericolo e anomalie. L'amministrazione comunale, guidata da Linda Colombo, ha infatti aderito al progetto di sicurezza partecipata “1Safe”, sistema semplice e innovativo per creare un rapporto stretto tra cittadini e polizia locale. Gli utenti possono inviare segnalazioni riguardanti, ad esempio, decoro urbano, disturbo della quiete pubblica, incidenti stradali, truffe, atti vandalici, semafori guasti, sosta sugli stalli riservati ai disabili, persone sospette e oggetti smarriti.  “I vantaggi dell'utilizzo del sistema -spiega l'assessore all'innovazione Nico Beltramello- sono evidenti. Innanzitutto l'aumento della sicurezza nel territorio comunale, poi il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei cittadini nelle dinamiche del Comune”.  L'app “1Safe”, già scaricabile gratis dagli store (info anche su www.1safe.it), si integra facilmente con le modalità di intervento delle autorità pubbliche, attraverso un pannello di controllo che consente di verificare tutte le segnalazioni presenti all'interno del proprio territorio. Ricevuta la segnalazione da parte del cittadino, le forze di polizia possono decidere se inviare una risposta o intervenire direttamente. 

mercoledì 18 settembre 2019

CORNAREDO In gita con l'Inter Club al Lago d'Iseo e a Montisola, la più grande isola lacustre d'Europa

L'Inter Club organizza una bella gita al Lago d'Iseo. L'appuntamento è per domenica 13 ottobre e la meta è Montisola. Una giornata da vivere con allegria e spensieratezza. La quota di adesione è di 60 euro ed è comprensiva di viaggio in pullman, battello/traghetto, pranzo in ristorante, musica dal vivo nel pomeriggio ed estrazione a premi, assicurazione. La partenza alle 7,30 da Cornaredo con arrivo a Sulzano e a seguire imbarco alla volta di Montisola, l'isola lacustre più grande  d'Europa, sosta a Peschiera Miraglio per visitare il caratteristico borgo di pescatori. 

BAREGGIO Ragazzino investito, il vicesindaco Paietta invita l'autore del sinistro che è fuggito a costituirsi. "Faccia la cosa migliore, si presenti!"

"Invito il colpevole a costituirsi, farebbe la cosa migliore anche per lui: le indagini della polizia locale sono infatti a buon punto e ci sono elementi importanti per arrivare a individuarlo”. Il vicesindaco Lorenzo Paietta, assessore alla sicurezza, lancia un appello per convincere l'autore dell'incidente, avvenuto di ieri pomeriggio nei pressi del Carrefour, a costituirsi. L'auto che ha investito un ragazzino di 11 anni è fuggita in direzione Cusago. “Si tratta -afferma Paiettadi un episodio molto grave. Per fortuna le conseguenze non sono state serie come nel caso dell'incidente di giugno tra via Manzoni e via Roma, ma resta la gravità del comportamento. Come si fa a non fermarsi e a lasciare a terra un ragazzino ferito? I pirati della strada sappiano che, grazie alle telecamere e ai testimoni, è sempre più difficile scappare. 

SEDRIANO La Resistenza sui Navigli, la sezione "Carlo Chiappa" in visita al cippo di Poldino Fagnani

L'Anpi "Carlo Chiappa" insieme ad altre sezioni del Pavese, sabato 21, renderà omaggio alla memoria dei partigiani, fra cui il sedrianese Poldino Fagnani, trucidati dai nazifascisti, i cui cippi si trovano a Cassinino e a Torriano. Il 31 agosto 1944 fu una notte tragica per 5 giovani partigiani che erano stati incarcerati a Legnano e poi a San Vittore in seguito alla infame spiata di un traditore, un giovane sbandato che frequentava i boschi (Riazzolo nei pressi di Corbetta e Albairate) nei quali si nascondevano i partigiani della 168^ Brigata Garibaldi. Dopo la spiata la polizia fascista organizzo una retata a colpo sicuro, che provocò l'arresto di una trentina di giovani. Molti dei quali finirono nei campi di lavoro e di sterminio tedeschi dai quali non tornarono più. Invece 5 di loro, accusati di essere molto importanti per l'organizzazione della Brigata Garibaldi furono mandati a morte. Prima torturati in carcere (e non parlarono) poi trascinati su un camion e portati lungo la Statale dei Giovi e qui assassinati a sangue freddo. Due di loro Poldino Fagnani di Sedriano e Paolo Garanzini di Milano, quartiere Stadera, furono lasciati senza vita nei pressi di Cassinino di Pavia e altri 3 subirono la stessa sorte in un borgo vicino Torriano di Certosa di Pavia (Pierino Beretta di Corbetta e altri due milanesi, Ercole Capuzzoni e Augusto Quirighetti). Negli anni susseguenti ad ogni fine agosto vi era una autentica processione di compaesani dei partigiani assassinati che si recavano a portare fiori e corone sui cippi che ancora si trovano a Cassinino e a Torriano.

VITTUONE "Festival della canzone", un'altra edizione per lanciare nuovi talenti nel mondo della musica

Una nuova edizione del "Festival della canzone - Vittuone in musica". La manifestazione, giunta al 14.mo appuntamento, è in cartellone i 5 ottobre (serata finale), alle 20,30, al teatro Tresartes. L'evento, organizzato dall'associazione Art Music Prodution e dalla Pro Loco cittadina e con la direzione artistica di Giovanni Bruno, è un vero e proprio concorso nazionale per cantanti-cantautori. Una grande occasione per ritagliarsi e visibilità e spiccare il volo. Le iscrizioni entro il 22 settembreTredici anni di storia -spiega l'organizzazione- di successi, di ospiti del mondo dello spettacolo illustri, un'ascesa sempre più determinata. Il successo raggiunto oggi, grazie all'impegno e all'amore degli organizzatori, che hanno trasformato una kermesse canora in uno show divertente e spettacolare. Il festival è una data attesissima  nel Magentino e l'Altomilanese. La grande crescita professionale ha fatto sì, che già da qualche anno il festival ha incominciato a non passare più inosservato (come una kermesse come tante altre senza un obiettivo).

martedì 17 settembre 2019

BAREGGIO Parco Sud, Scurati (Lega): “Ci vuole un nuovo modello di governo per ridargli slancio”

“Il Parco Agricolo Sud è ormai superato nella formula di governo dell’ente e si deve presentare con modelli di governance più vicini alle esigenze dei Comuni, delle associazioni e della realtà agricole e produttive.” Così Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega ha motivato l’assenso, in occasione della seduta odierna del consiglio regionale della Lombardia, alla mozione presentata dal consigliere di Fratelli d’Italia Lucente. “Negli ultimi anni casi si è assistito a una pianificazione dal basso che ha coinvolto associazioni e amministratori avveduti: “pezzi di Parco” a ridosso dell’urbanizzato sono stati realizzati o messi in progetto, come il Parco del Ticinello, Bosco in città, Parco delle Cave, della Vettabbia, progetti dove convivono agricoltura e fruizione, destinati a durare perché, in genere, si è stati attenti a prevedere una gestione oculata, spesso effettuata dagli agricoltori”, prosegue Scurati nel suo intervento. “Al contrario l’ente ha dimostrato tutti i suoi limiti -sottolinea Scuratinon opponendosi contro i grandi progetti di urbanizzazione ma ancora più colpevole è stata la trascuratezza dell’ente parco sul lato della progettualità.

SEDRIANO Tari in ritardo: gli avvisi solo a fine mese, ma il Comune "per farsi perdonare" concede 10 giorni di tempo per pagare


In Rete c'era chi già ironizzava per il mancato avviso di pagamento della Tari, la tassa dei rifiuti. Un ritardo davvero inusuale. Ma l’amministrazione comunale proprio quando lo stupore per lo strano ritardo ha incominciato a crescere fra i contribuenti ha avvertito l'esigenza di intervenire per chiarire e dissolvere eventuali sospetti e perplessità. E così ha fatto sapere che gli avvisi di versamento della tassa rifiuti per l’anno di imposta 2019 sono in fase di stampa e che la distribuzione è prevista entro i primi giorni dell’ultima settimana di settembre. La scadenza per il pagamento della prima rata è il 30 settembre prossimo. Siccome l’avviso di pagamento verrà  recapitato in prossimità della scadenza è ammesso il pagamento della prima rata entro 10 giorni dal ricevimento, come riportato sull’avviso stesso, e senza incorrere in sanzioni e interessi.

lunedì 16 settembre 2019

BAREGGIO Un concorso creativo per giovani videomaker: raccontare il territorio con l'uso dei nuovi media

Raccontare attraverso l’uso dei nuovi media il territorio bareggese è una bella e avvincente sfida. Seppoi si riesce a farlo con creatività, fantasia e spirito innovativo è straordinario. Una gara per giovani creativi. Infatti l'amministrazione comunale, volendo coinvolgere i giovani videomaker ha lanciato il Contest#Bareggiocreativa, nella convinzione che vogliano cimentarsi per illustrare  gli aspetti più significativi del territorio. 
ART. 1 - FINALITÀ
L’assessorato al welfare del Comune di Bareggio nell’ambito delle politiche giovanili, organizza il CONTEST#BareggioCreativa dedicato ai giovani videomaker in grado di raccontare attraverso l’uso dei nuovi media il territorio bareggese con creatività, fantasia e spirito innovativo. Verranno premiate le migliori proposte presentate da team di giovani creativi under 35 che dovranno concretizzarsi nella presentazione di video promozionali del territorio di Bareggio. Utilizzando le tecniche preferite e i generi di rappresentazione e comunicazione più svariati (video, animazioni, cortometraggi…) i partecipanti dovranno raccontare storie e/o esperienze che abbiano come obiettivo di promuovere il proprio territorio. I migliori video tra quelli pervenuti al protocollo comunale ed individuati da una giuria appositamente nominata saranno pubblicati nella pagina Facebook@Comune di Bareggio, dove verrà “lanciato” il CONTEST#BareggioCreativa. Saranno premiate le due proposte che riceveranno più like. Per votare occorrerà mettere un like nella pagina Facebook@Comune di Bareggio e scegliere il video preferito dall’album CONTEST#BareggioCreativa. 

CORNAREDO Cascina Croce in festa con tanti appuntamenti per grandi e piccini

Ritorna l'attesa sagra di Cascina Croce con tanti eventi e iniziative. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco con Cascina Croce insieme e il patrocinio del Comune, è in cartellone per sabato 21, dalle 15,30, in poi e domenica 22, dalle 9,15. Un week end all'insegna di esibizioni artistiche, spettacoli di magia, musica e ballo, pesca di beneficenza, giochi, sfilata di acconciature, intrattenimenti musicali, mostre Raku e di pittura e tanto altro. Il programma nel dettaglio è questo:

domenica 15 settembre 2019

BAREGGIO "Ritardi, pasticci e risposte inadeguate, così non va..."


Nell'ultima seduta consiliare sono state discusse le interrogazioni proposte dalle liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio. Ma le risposte come evidenziano in questa nota Ermes Garavaglia (Bareggio nel cuore) e Raffaella Gambadoro (Gente di Bareggio) non sono state per tutte le questioni sollevate soddisfacenti. 
Commissione istruzione: perché la convocazione 'a porte chiuse'?
Abbiamo chiesto per quale motivo la commissione istruzione del 3 luglio sia stata inizialmente convocata a “porte chiuse”. Ricordiamo che il tecnico in quella occasione ci diede delle motivazioni di merito, convinto della bontà della sua decisione, volendo una discussione senza coinvolgimenti di persone esterne, per evitare perdite di tempo e successive richieste di chiarimenti da parte dei consiglieri comunali. In risposta, l’assessore alla scuola Roberto Pirota ha “fatto lo gnorri”, facendo finta di non capire la nostra interrogazione, mistificando quanto accaduto e, in sostanza, senza dare risposte… il modo migliore per coprire un evidente pasticcio. 

giovedì 12 settembre 2019

BAREGGIO Comune inflessibile con i cittadini inurbani, più di 30 multe dall’inizio dell’anno che hanno fruttato oltre 11.000 euro

Non deflette l’amministrazione comunale a perseguire i cittadini inurbani che abbandonano rifiuti. Infatti il suo impegno è culminato in nuove sanzioni per gli autori di scarichi abusivi di materiali. E così dall’inizio dell'anno sono state comminate più di 30 sanzioni per l'abbandono di rifiuti, per un totale di oltre 11mila euro.  L'ultimo caso risale a mercoledì mattina. La pattuglia della polizia locale, passando nei pressi del cimitero, in via Mezzana, ha notato dei rifiuti che poco prima non c'erano. Senza attendere l'intervento degli operatori ecologici, gli agenti hanno provveduto personalmente ad aprire e ispezionare due sacchi, trovando all’interno dei documenti personali del probabile trasgressore, tale M.F.

CORNAREDO Il cattivo esempio del Comune in materia di manutenzione prontamente seguito dai privati

Nessuna forza politica si occupa delle  cose minime come per esempio una piccola manutenzione malfatta, un intervento approssimativo e così via quasi che non siano degne da finire sotto la sua lente di ingrandimento. Per contro la Lista civica è  attenta a quegli aspetti che sembrano trascurabili, ma che concorrono a migliorare la qualità del vivere e rendere più agevole la vita dei cittadini. E non molla la presa quando rileva qualche carenza. Infatti -ricorda- che lo scorso 8 luglio aveva documentato la pessima manutenzione del parco pubblico di via San Siro. Un modus operandi che ha contagiato velocemente i privati che hanno in concessione parte del parco a fini commerciali. Sì, perché -afferma- hanno tagliato la siepe di piracanta (arbusto spinoso sempreverde) e l'hanno lasciato sul prato erboso come ha fatto l’amministrazione pubblica.

SEDRIANO "La polizia locale non si occupa solo di 'divieti di sosta', ma anche d'altro"

Ricevo e pubblico questa nota dell'amministrazione comunale sull'attività della polizia locale nel mese di agosto e di questi primi giorni di settembre.
Riguardo alle solite ed inutili polemiche riguardanti il GP d’Italia di F1, è doveroso evidenziare che tale servizio di supporto al Comune di Biassono, esistente da molti anni, ma evidentemente qualcuno se n’è accorto solo quando abbiamo cominciato a governare noi. Proprio noi che abbiamo portato gli agenti della polizia locale da 6 a 9. Comunque il servizio in questione è previsto dalle normative statali e regionali. Gli agenti della polizia locale impegnati in questo servizio sono stati 2 venerdì, 1 sabato e 3 domenica. Tale disponibilità nei confronti della polizia locale di Biassono non ha pregiudicato in nessun modo i servizi ordinari né quelli che sono stati svolti per la festa patronale della Roveda. Si coglie l’occasione per comunicare brevemente l’attività svolta dagli agenti di Sedriano nel mese di agosto ed i primi giorni di settembre.

mercoledì 11 settembre 2019

SEDRIANO "Caro sindaco non dimentichi mai che è soltanto il primo tra pari”

"Ma quali insulti gratuiti, non è nel nostro stile e nel modo di fare politica".  Sinistra di Sedriano ritorna sulla denuncia-querela del sindaco Angelo Cipriani non per mettere le mani avanti, bensì per rivendicare “una coraggiosa opposizione, costante, determinata, aspra, ma sempre ragionata e documentata”. Ma anche per spiegare il suo modo di fare politica. “Il soggetto a cui indirizziamo le nostre critiche è sempre l'uomo politico, il decisore non certo la persona fisica, la sua. Non ci importa di cosa fa, chi frequenta, come passa il suo tempo libero. Ci importa invece molto di come impiega i nostri soldi, di quali scelte compie e con quali priorità decide cosa, come e dove. L'azione legale intrapresa ci sorprende solo per la tempistica. E' intervenuta dopo oltre 250 post, nei quali, lo riconosciamo, non siamo stati teneri.

VITTUONE Ciao estate con musica dal vivo, food e birra con "La Vittuone giovane"

Musica dal vivo, food, drinks e divertimento con la manifestazione Goodbye summer party". L'appuntamento, promosso dall'associazione "La Vittuone giovane" e patrocinato dal Comune,  è per venerdì 13 e sabato 14  al parco Lincoln di via Milano. Un week end da vivere intensamente con le tante iniziative in cartellone. L'evento svolgendosi a ridosso dal ritorno delle ferie prolunga la vertigine delle vacanze, senza peraltro allontanarsi dalla propria cittadina. Un magnifico party per giovani e meno giovani che offre l'occasione di salutare l'estate che è ormai agli sgoccioli. Intanto l'amministrazione comunale ha concesso il patrocinio all'associazione in considerazione che l’iniziativa interessa tutta comunità e ha lo scopo di promuovere l’aggregazione giovanile, stimolandone la partecipazione alla vita sociale del paese e gli scambi culturali.

CORNAREDO Tutti possono dare una mano per tenere pulito il territorio e tutelare l'ambiente. Basta unirsi ai volontari

L'amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa ambientale "Puliamo il mondo 2019"  promossa da Legambiente. La manifestazione prevede la pulizia di aree specifiche del territorio in un gesto collettivo di sostenibilità ambientale. A Cornaredo l’appuntamento con i volontari è in programma nella mattinata di sabato 21 settembre, dalle 8:30 sino alle 11:30 con partenza dal parcheggio di via Vittorio Veneto a San Pietro all'Olmo. Nel punto di ritrovo verranno organizzati due gruppi di lavoro che si dirigeranno verso Cascina Croce e verso l'area ex Icoma. L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini volonterosi di collaborare (associazioni, istituzioni, famiglie e singoli cittadini) e di donare il proprio contributo al miglioramento e al mantenimento di un territorio pulito. Sarà possibile segnalare la propria adesione al Servizio ambiente contattando il seguente indirizzo e-mail: ecologia@comune.cornaredo.mi.it.  Tutto il materiale necessario per le attività di pulizia (guanti, sacchi, pinze e cappellino) verrà fornito ai partecipanti nel corso della mattinata stessa.

martedì 10 settembre 2019

BAREGGIO Raid vandalico al parco delle 4 Elle: tranciati i cavi del nuovo impianto di illuminazione

Un grave ennesimo atto vandalico al parco delle 4 Elle: tranciati i cavi del nuovo impianto di illuminazione. Ieri notte qualcuno ha aperto il pozzetto e ha tranciato i cavi della corrente, facendo saltare il nuovo impianto di illuminazione e lasciando il parco al buio. Stamattina il sindaco Linda Colombo e il vicesindaco Lorenzo Paietta si sono recati sul posto per accertare il danno e concordare con l'impresa l'immediato ripristino in giornata dell'impianto. Paietta ha voluto rivolgere un appello ai cittadini: “Attorno al parco -afferma- ci sono tante case e purtroppo non è il primo atto vandalico. Se qualcuno vede qualcosa di sospetto, faccia una telefonata ai carabinieri e/o, per chi mi conosce, al sottoscritto. Evitiamo le segnalazioni su Facebook che non servono a nulla.

BAREGGIO Gatti uccisi a bastonate nel parco Arcadia, il sindaco Colombo lancia un accorato appello: “Se qualcuno sa o ha visto non esiti a informare i carabinieri"

Gatti uccisi, forse a bastonate. L'ignobile e assurdo episodio è avvenuto ieri nel parco Arcadia. A trovare due mici massacrati probabilmente a colpi di bastone sono stati i volontari che curano la colonia felina all'interno del grande polmone di verde.  Un gesto che ha suscitato viva riprovazione tanto più che nessuno se lo aspettava. Intanto il sindaco Linda Colombo ha lanciato un appello. “Un atto ignobile -afferma Colombo- gravissimo, che ci lascia senza parole. Massima solidarietà ai volontari che ogni giorno si impegnano per la tutela e la cura dei nostri amici felini. E' dovere di tutti sostenere il loro impegno e condannare gesti violenti.

VITTUONE I 5 Stelle vittuonesi non condividono più le scelte del Movimento nazionale e lasciano delusi il gruppo

Terremoto nel Movimento 5 Stelle cittadino. L'alleanza a livello nazionale fra M5S e Pd ha finito per sfaldare il gruppo che per anni si è impegnato, ha fatto battaglie per cambiare le cose, ha offerto un  punto di riferimento a chi concepiva la politica in modo diverso, ha lavorato per un'idea di cambiamento. Ma oggi è tutto finito. Il sogno si è dissolto. Ma si sa che i sogni muoiono all'alba. Il gruppo non ce l'ha fatta a digerire l'accordo con il Pd e ha gettato la spugna a cominciare dal consigliere comunale Diego Manfredi che si è dimesso dal civico consesso. Una presa di posizione che azzera o quasi i 5 Stelle locali. Il gruppo motiva la decisione alla mancanza di coerenza del M5S nazionale, ma già l'accordo con la Lega non era andato in scena sotto il segno della coesione. Ma ora evidentemente la misura è colma per stare ancora nel Movimento.