martedì 8 gennaio 2019

BAREGGIO Chiudono tre negozi di vicinato fra cui lo storico panificio Tornaghi

Il commercio non se la passa tanto bene, anche se stavolta più che il ridotto volume di affari per la concorrenza della grande distribuzione è stata l'età a prevalere. Certo è che a fine anno hanno abbassato la saracinesca per "cessata attività" ben tre negozi. Il panificio Tornaghi in via Concordia, la salumeria in piazza Cavour e il colorificio di via IV novembre. Una chiusura in qualche modo annunciata, perché i gestori essendo già pensionati o stanchi di stare dietro il banco hanno deciso di ritirarsi. Del resto i titolari non è che soffrissero la crisi essendo proprietari dei locali, ma hanno detto basta forse anche per tutte le nuove incombenze che gravano sui negozi. Certo fa impressione che lo storico panificio Tornaghi, che era in attività da tempo immemorabile abbia calato il sipario. Ma tant'è. Un pezzo della storia di Bareggio esce malinconicamente di scena. La singolarità semmai è che nessuno abbia pensato di rilevare l'attività che essendo già avviata avrebbe garantito sicuramente margini di guadagno.
Magari il timore di non farcela per via dell'affitto ha scoraggiato potenziali acquirenti. La verità è che il commercio di vicinato non gode di buona salute e pochi se la sentono di investire. Il risultato è che quando si abbassa una clear il tessuto sociale ed economico s'impoverisce.

Nessun commento :

Posta un commento