martedì 19 marzo 2019

BAREGGIO Via Santo Stefano e zero risultati, Lué (Pd) furioso: “Gli slogan non risolvono nulla e la sindaca dice coscientemente cose non vere”

Tommaso lué
La mancata riqualificazione di via Santo Stefano accende la vita politico-amministrativa. Infatti il segretario cittadino dei democratici Tommaso Lué (Pd) se l’è presa duramente con la sindaca Linda Colombo. E in questa nota che ricevo e pubblico rinfaccia alla prima cittadina gravi responsabilità sulla vicenda. “Fanno sorridere le parole della sindaca sulla vicenda della via Santo Stefano e sapete perché? Perché la sindaca mente sapendo di mentire. Si fa fatica a trovare un motivo valido per la quale quella via dopo ben 9 mesi di amministrazione leghista non sia stata ancora fatta, avevano promesso che si sarebbe fatta subito in un attimo, certo è che ancora non si capisce se sia privata oppure pubblica e ove fosse privata, perché i residenti non possono chiuderla al passaggio?  Ecco, il punto è proprio questo secondo noi del Partito democratico, la politica serve a risolvere i problemi quotidiani dei cittadini e invece ancora una volta i cittadini sono stati inondati di promesse elettorali farlocche.
Si continua a dare la colpa al Pd, ma adesso tocca a loro, ci siete voi, cara sindaca Colombo, ti sveliamo un segreto, sei tu al potere, sono passati ben 9 mesi da quando ti sei insediata e se non fosse stato per le opposizioni non avreste voluto manco fate l’ultimo consiglio comunale perché secondo voi o 'lavorate troppo', oppure peggio ancora, perché non avevate nulla da portare avanti. Dopo ben 9 mesi quella via non sappiamo neanche se riuscirete a farla entro fine anno, mi auguro di sì per i residenti, tifo perché si faccia e cercherò di dare una mano per quanto possibile da fuori il consiglio comunale.
Da segretario Pd insieme alla capogruppo Tina Ciceri sabato pomeriggio siamo andati a vedere in che condizioni fosse la via, ecco intendiamoci, sono davvero pietose, i residenti hanno tutto il diritto di lamentarsi, lì sta fallendo la politica di Bareggio, senza se e senza ma. Personalmente e come gruppo Pd sarò e saremo accanto a chi vive in quella via e la prossima cosa che faremo è andare a parlare con i residenti stessi, perché meritano di essere ascoltati e come Pd porteremo avanti un’interrogazione nel merito della vicenda al prossimo consiglio comunale.
Magari invece di mettere 100.000 euro in grandi eventi sarebbe stato intelligente occuparsi prima delle strade e della loro manutenzione. La pulizia delle strade non mi sembra migliorata da quando sono su loro della Lega, bene ha fatto la sindaca a dare una scossa all’impresa, ma prima di multare i cittadini per quello che mettono nei cestini pubblici con 500 euro, prenderei provvedimenti se l’impresa incaricata non pulisse alcune vie, come purtroppo sta accadendo, ci vuole polso quando si hanno certi ruoli, ma non con i più deboli. Gli slogan non risolvono nulla e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.


Nessun commento :

Posta un commento