giovedì 18 luglio 2019

BAREGGIO “I vigili contro la giunta? Nelle elucubrazioni diurne del Pd”

Ma i vigili sono ai ferri corti con l’amministrazione comunale? Il sospetto è insorto sulla scia dei dubbi sollevati dal Partito democratico sui rapporti fra polizia locale e giunta. Ma in municipio fanno sapere che il comandante è all'oscuro di tutto, il delegato sindacale anche! E gli agenti interpellati pure! Nessuna agitazione del comando bareggese nei confronti dell'Amministrazione. Il comandante Riccardo Milianti precisa: “I turni di servizio serale nel periodo estivo, peraltro già sperimentati lo scorso anno, sono stati accettati di buon grado da agenti ed ufficiali, anche perché non costituiscono un turno aggiuntivo ma lo spostamento del turno pomeridiano alla sera, per cui le ore lavorate da ciascun agente sono esattamente le stesse. Per i colleghi che usufruiscono dei benefici della legge sulla maternità, inoltre, il servizio serale termina alle 22”.
Il comando, quindi, ribadisce il proprio sostegno all'amministrazione e i risultati -spiegano in municipio- lo dimostrano: nel primo semestre del 2019 è stata effettuata un'attività di polizia stradale sostenuta che ha portato ad accertare violazioni al codice della strada pari a 179.260,30 euro e contestazioni amministrative per 16.350,26 euro, di cui 14.612,66 per accertamento abbandono rifiuti. Secondo il comandante si tratta semmai del malumore di un singolo evidentemente poco consapevole del proprio ruolo e delle responsabilità che comporta. La polizia locale, al pari delle forze dell'ordine, svolge un servizio pubblico essenziale che, nel rispetto dei diritti e con la dovuta tutela delle situazioni individuali, comporta indubbiamente sacrifici e disagi anche sul piano della vita privata. Chi non è consapevole di ciò, forse, è meglio che scelga un altro mestiere.

Nessun commento :

Posta un commento