martedì 16 luglio 2019

BAREGGIO Lué (Pd) non ci sta e attacca: "Paietta è un parolaio monocorde, la sicurezza in paese non è aumentata, è solo cresciuta la propaganda"

Tommaso Luè
Il segretario del circolo cittadino democratico Tommaso Luè è intervenuto sulla diatriba che si è aperta fra l'amministrazione comunale leghista e il gruppo consiliare dem sulla sicurezza in paese. E in questa nota che ricevo e pubblico rincara la dose. Il nostro capogruppo Tina Ciceri e il consigliere Giancarlo Lonati sono usciti sui giornali locali per fare il punto sul tema sicurezza. Hanno fatto bene, bravi. L’assessore Paietta non ha tanta fantasia nelle parole, ha ripetuto mille volte la parola falso, che noia. Parola che a loro sta molta cara devo dire. Loro governano, possono fare quello che vogliono e ogni santa volta tirano fuori il Partito democratico, sono innamorati, è normale. Il Pd di Bareggio aggiunge un’altra cosa a quanto ribadito dai nostri consiglieri, ovvero che risultati positivi sul tema sicurezza non se ne vedono a Bareggio, come nel resto d’Italia. In piazza Cavour in pieno giorno è stata scippata un’anziana, per non parlare del tragico incidente che ha coinvolto qualche settimana fa una ragazzo di soli 26 anni in bicicletta.
Molte persone si lamentano di furti in pieno giorno. La sicurezza si aumenta se investi sulle future generazioni, sull’illuminazione dei parchi, delle strade, se scommetti sulla cultura, sull’insegnamento, sulle pene certe, se fai leggi a livello nazionale come l’omicidio stradale messo dal Pd nel 2016 e non con gli slogan leghisti. A Bareggio non è aumentata la sicurezza e aspetteremo i dati ufficiali, che diranno che c’è più insicurezza e più odio, purtroppo anche per Bareggio come nel resto del Paese.

Nessun commento :

Posta un commento