lunedì 15 luglio 2019

BAREGGIO Sicurezza e chiacchiere da bar, Paietta infuriato: "Si vede che l'ex sindaco Lonati e la consigliera Ciceri parlano tanto per parlare"

Lorenzo Paietta
Sicurezza, è guerra fra il vicesindaco leghista Lorenzo Paietta e il gruppo consiliare democratico. Sì, il vicesindaco non ci sta alla presa di posizione dei consiglieri Giancarlo Lonati e Tina Ciceri e passa risoluto alla controffensiva. Secondo  lui le affermazioni dei due consiglieri sono destituite di fondamento, anzi, a suo dire, false. "E' incredibile la sequela di falsità -afferma Paietta- raccontate dal Partito democratico sulla sicurezza unicamente per gettare fumo negli occhi ai cittadini di Bareggio e per distogliere l'attenzione sul fatto che, ancora una volta, stiamo facendo tutto quello che non hanno fatto loro. Il Pd dice che è sbagliato chiudere il comando al pubblico nei giorni in cui si svolgono i turni serali. E' falso: gli orari di ricevimento restano inalterati perché i serali sono stati programmati nei giorni in cui il comando è comunque chiuso. Il Pd dice che è sbagliato lasciare scoperto il paese nelle ore pomeridiane per coprire quelle serali. E' falso: non lasciamo scoperte le ore pomeridiane perché sono in servizio i carabinieri, con più uomini a disposizione rispetto a quelli che hanno di sera.
I turni serali -prosegue il vicesindaco- sono nati anche in accordo con loro: abbiamo creato un 'tavolo sicurezza' con le forze dell'ordine e i carabinieri hanno fatto presente che è preferibile avere la polizia locale in servizio la sera piuttosto che al pomeriggio. E' stato tutto concordato. Il Pd dice che a fare i turni serali saranno sempre gli stessi agenti poiché molti beneficiano della legge secondo la quale chi ha figli minori non può lavorare oltre le 22. E' falso. Proprio per ovviare a questo problema, la metà dei serali programmati finisce alle 22, in modo tale da permettere una rotazione che coinvolga tutti gli uomini e le donne del Comando. Il Pd dice che lasciamo scoperta la fascia 17.30-19.30 che è quella più a rischio. E' falso. Il turno serale inizia alle 16.10, quindi quella fascia oraria è compresa. Il Pd dice -prosegue Paietta- che è scandaloso che il comandante non faccia i turni. E' falso. Pur avendo un ruolo diverso, il comandante fa i turni come tutti. Martedì scorso, in occasione del primo serale, ha fatto il suo turno, ben prima dell'uscita dei giornali con le dichiarazioni del Pd, la prossima volta si informino meglio. Il Pd dice che il sottoscritto mette in difficoltà il comando avanzando pretese assurde. E' falso. Quello che chiedo è quello che posso chiedere in base al contratto nazionale. Oltretutto non è stato istituito un turno aggiuntivo, semplicemente in certi giorni il turno del pomeriggio è stato spostato la sera. Il Pd dice che i nostri agenti vogliono andare via. E' falso. Ad oggi non abbiamo ricevuto richieste in merito. Piuttosto siano loro a farsi un esame di coscienza visto che durante il loro mandato hanno fatto scappare in polemica l'ex comandante, con tanto di mail scritte che attestano quello che sto dicendo. Il Pd dice che istituiamo il turno serale solo come spot elettorale. E' falso. A differenza di quanto (non) hanno fatto loro, noi ascoltiamo i cittadini, che ci hanno sottoposto una serie di problematiche e di situazioni da tenere monitorate che riguardano soprattutto il periodo estivo. Per questo, venendo incontro alle loro specifiche richieste, abbiamo deliberato l'istituzione del turno serale. Il Pd dice -chiosa Paietta- che abbiamo comprato il drone solo per farci pubblicità. E' falso. E' già stato usato parecchie volte per il monitoraggio ambientale e in ausilio all'ufficio tecnico per varie rilevazioni. Si vede palesemente che l'ex sindaco Lonati e il consigliere Ciceri non si sono mai occupati di sicurezza negli anni in cui hanno governato Bareggio e parlano senza sapere nemmeno di cosa stanno parlando".

Nessun commento :

Posta un commento