mercoledì 17 luglio 2019

VITTUONE "In municipio, solo se pungolati da noi, pubblicizzano i bandi che tornano utili ai cittadini"

Se in municipio non si sbracciano per far conoscere i bandi emessi dalla Regione e da altri enti, ViviAmo Vittuone invece sta ponendo particolare attenzione per fare cosa utile ai vittuonesi. Il gruppo ViviAmo Vittuone si era interessato fin dall’inizio del problema dell’amianto in paese tanto che aveva presentato un’interrogazione in consiglio comunale sul tema. Ma la risposta dell’assessore Mario Scotti non aveva soddisfatto il gruppo. Da qui la decisione di mobilitarsi in proprio per dare una mano ai cittadini. "Consapevoli dell’importanza -affermano le consigliere Ivana Marcioni e Anna Papetti- di un tema che riguarda la salute di tutti noi e del fatto che una rimozione fatta non a regola d’arte o addirittura un abbandono di materiali è un pericolo per la salute di tutti noi, abbiamo ritenuto importante segnalare sulla pagina Viviamo Vittuone la possibilità di accedere a questo bando.
Anche consapevoli che per rispondere a questo bando è necessario il supporto degli uffici comunali, non ci siamo fermati lì, abbiamo preso 'carta e penna' virtuali e abbiamo consegnato e protocollato la nostra richiesta di scritto al primo cittadino Stefano Zancanaro e all’assessore Mario Scotti chiedendo di informare la cittadinanza. In data 12 luglio il bando -concludono le due consiglieri- è stato pubblicato sia sul sito del Comune sia sulla Pagina Facebook dello stesso. Certo ci sarebbe piaciuta una maggiore proattività da parte delle nostre istituzioni comunali nel recepire queste iniziative a vantaggio di tutti i cittadini, ma siamo contenti che la nostra iniziativa sia stata recepita. Fare opposizione significa anche mettere i cittadini al primo posto della nostra azione".

Nessun commento :

Posta un commento