domenica 18 agosto 2019

BAREGGIO “Non hanno combinato una mazza, ma danno la colpa al Pd per la loro inefficienza”

Ricevo e pubblico questa nota di Tommaso Luè, segretario della locale sezione del Partito democratico, sul modus operandi dell’amministrazione comunale in materia di lavori pubblici. La sindaca qualche giorno fa ha fatto una diretta su Facebook parlando del piano triennale delle opere pubbliche. Ecco, peccato che la sindaca non dica che verrano fatte meno della metà delle strade promesse, sia in campagna elettorale e sia negli ultimi mesi. La colpa? Secondo coloro che ci amministrano è della “burocrazia”. Pazzesco, sono dei fenomeni. Allora ricapitoliamo, per quelli della Lega o è colpa del Partito democratico, o è colpa della burocrazia. La prossima volta cosa diranno, che le strade non le asfaltano per colpa dei migranti? Sarebbero capaci, attendiamo. Stanno continuando a prendendo in giro i cittadini, è passato più di un anno e non hanno combinato una mazza, a parte indire qualche slogan e aumentare le tasse locali. La politica quando vinci diventa più difficile, non è come stare all’opposizione.
Se prometti che in un attimo metti a posto tutta la città e poi però tutto d’un tratto dai colpa alla burocrazia, vuol dire che non sei un buon politico ma sei un bravo “ballista”. La politica, se ne è capace, deve fare da collante tra l’amministrazione comunale e i cittadini. Se non è in grado di fare ciò, vadano a casa. Nei prossimi mesi ne vedremo delle belle, anzi delle brutte per i cittadini, perché oltre ad essere aumentate le tasse, mancano le opere e tante difficoltà amministrative verrano a galla.

Nessun commento :

Posta un commento