venerdì 23 agosto 2019

BAREGGIO Riqualificazione di via S. Stefano, si è ai dettagli. Il 30 settembre la giunta incontrerà i residenti per illustrare il progetto per poi mettere mano all'intervento

Via Santo Stefano, l'amministrazione comunale fa sul serio. Infatti dalle promesse è passata ai fatti. Sì, perché ha convocato per il prossimo 30 settembre i residenti della via per un incontro in cui illustrare il progetto e raccogliere eventuali segnalazioni e suggerimenti. Intanto ha inviato a chi ha fatto richiesta il disegno del progetto che è già stato messo a punto. Insomma un raggio di sole, dopo anni di rinvii e illusorie promesse che avevano finito per contrariare e rabbuiare i malcapitati residenti. Certo che oggi i cittadini si sentono finalmente considerati, ma scottati da anni di promesse si sono fatti cauti e attendono l'avvio dei lavori per tirare un sospiro liberatorio. Ma tutto ormai lascia immaginare che le loro aspettative saranno esaudite. Il progetto prevede il restyling completo della strada, con la creazione di marciapiede, posti auto e pista ciclabile per collegare il percorso di Cascina Croce (Cornaredo) con quello di via Monte Grappa (Bareggio).
“Il progettista -aveva detto il sindaco Linda Colombo in una dichiarazione del 2 luglio scorso- ci ha consigliato di non mettere i dossi, ma ha previsto una sede stradale leggermente ondulata per costringere le auto a moderare la velocità”. Ma anche Giuseppe Sisti, capogruppo consiliare della Lega aveva rivendicato il merito della giunta nella realizzazione del progetto. "Per quanto riguarda la via Santo Stefano in un anno abbiamo già fatto più di quello che gli altri (non) hanno fatto in trenta. Ancora una volta questa amministrazione fa parlare i fatti, lasciando ad altri le chiacchiere e i post sui social”.

Nessun commento :

Posta un commento