mercoledì 7 agosto 2019

CORNAREDO/PERO Whirlpool, il lavoro non va in vacanza: flash mob per battere la crisi

Flash mob di Fratelli d’Italia per sollecitare una soluzione alla crisi della Whirlpool. Infatti  i dirigenti nazionali Tiziana Chiusa (Cornaredo) e Umberto Maerna unitamente alla parlamentare Lucrezia Mantovani, Giuliana Soldadino assessore del Comune di Cuggiono, al consigliere comunale Antonio di Salza e ai militanti del circolo di Pero e Cornaredo hanno organizzato una manifestazione a sostegno dell’azienda Whirlpool e dei suoi dipendenti. L’azienda a seguito della crisi industriale ha istituito un “tavolo di crisi” nel Ministero del Lavoro, tavolo che ad oggi, non ha prodotto una seria soluzione. Il presidio si è tenuto, come voluto da Giorgia Meloni contestualmente alla manifestazione che si è svolta davanti al ministero del lavoro alla presenza del presidente di Fratelli d’Italia e in parecchie piazze italiane.
Fratelli d’Italia chiede che il “tavolo crisi” venga integrato con chi conosce davvero le imprese e il territorio: i parlamentari della circoscrizione come persino il ministro “pinocchio” Di Maio aveva annunciato ad inizio di legislatura in Parlamento e che, come al solito è rimasta lettera morta, i rappresentanti delle associazioni di impresa, i sindacati, di Regioni ed enti locali, e i rappresentanti di CDP e Invitalia. Fratelli d’Italia auspica un progetto di ristrutturazione preservando il tessuto imprenditoriale affinché l’azienda non debba ricorrere alla “cassa integrazione” in attesa di “accompagnare” i lavoratori verso il “reddito di cittadinanza”.

Nessun commento :

Posta un commento