domenica 1 settembre 2019

CORNAREDO Job Cornaredo Open, un nuovo bando che offre occasioni di lavoro ai disoccupati


Una nuova edizione del bando Job Cornaredo Open ai nastri di partenza. Il progetto è rivolto a 10 residenti a Cornaredo, over 18 anni, disoccupati da almeno 12 mesi alla data di scadenza del presente bando, che non percepiscono ammortizzatori sociali (cassa integrazione ordinaria e straordinaria, indennità di mobilità) e che abbiano un Isee superiore a quello previsto per l’accesso al reddito di cittadinanza (9.360 euro).
Criteri di selezione dei candidati 
Le domande presentate saranno valutate in relazione alle seguenti condizioni che determinano l’attribuzione di un punteggio necessario per stilare la graduatoria.
1) Condizione economica
ISEE da € 9.361 a € 13.000 punteggio 10
ISEE da 13.001 a € 16.500 punteggio 6
ISEE da € 16.501 a € 21.000 punteggio 4
2) Condizione del nucleo familiare
Figli minori a carico punteggio (10 punti per ogni figlio fino ad un massimo di 30 punti)
Altri familiari a carico punteggio (5 punti per ogni familiare fino ad un massimo di 20 punti)
3) Condizione lavorativa 
durata della disoccupazione (2 punti per ogni mese di disoccupazione sino a un massimo di 50 punti)
Documentazione necessaria
1.    Documento di identità
2.    Compilazione domanda
3.    Curriculum vitae
4. A Certificazione (DID - Dichiarazione immediata disponibilità al lavoro) rilasciata dal Centro per l’impiego attestante l’anzianità di disoccupazione, oppure:
4.B Storico COB (Comunicazione obbligatoria) della cessazione ultimo rapporto di lavoro.
In seguito alla valutazione delle domande verrà stilata una graduatoria: le prime 20 posizioni avranno accesso ad un colloquio selettivo sulla base del quale saranno scelte le persone partecipanti al percorso. La selezione avrà inizio nel mese di settembre e nei confronti dei 10 candidati selezionati risultati idonei potranno accedere al percorso che prevede incontri di gruppo oltre agli incontri individuali. Successivamente verrà attivato un tirocinio retribuito trimestrale in aziende del territorio.
Contenuti del progetto
Il percorso prevede colloqui individuali di approfondimento delle competenze personali e professionali, un’attività di gruppo ed una esperienza trimestrale di tirocinio in azienda, articolato come segue:
- incontri individuali con operatori specializzati appartenenti finalizzati a conoscere tecniche e strumenti utili a migliorare le strategie per una efficace ricerca lavorativa;
- avvio e svolgimento dell’esperienza formativa in ambito lavorativo, lavoro di gruppo e monitoraggio con l’individuazione del settore in cui sarà possibile svolgere un tirocinio formativo che durerà circa tre mesi;
- elaborazione e valutazione dell’esperienza formativa in tirocinio della durata orientativa di tre mesi. 
Sono previsti approfondimenti relativi ai canali di ricerca, la stesura del curriculum vitae, l’autopresentazione e la gestione del colloquio di lavoro. Il progetto (pre-selezioni, graduatoria finale, selezioni e percorso di accompagnamento) è interamente gestito da personale specializzato della Cooperativa A.&I. Onlus, operatore accreditato per i servizi al lavoro ai sensi dell’art. 13 della Legge Regionale n. 22 del 28/09/06, partner di RI.Ca.
Ritiro della modulistica
Il modello di domanda e dell’autocertificazione sono disponibili nella reception del centro polivalente “Il Melograno” in via Brera 31 (dal 4 settembre fino al 14 ottobre 2019), oppure scaricabili dal sito: www.comune.cornaredo.mi.it.
Presentazione della domanda
Le domande di partecipazione, e la relativa documentazione da allegare, devono essere presentate entro le ore 12 del 14 ottobre 2019:
• a mano presso l'ufficio Protocollo del Comune (da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 12 ; lunedì e mercoledì anche dalle 17 alle 18.15 - al mercoledì i documenti si consegnano in segreteria 1^ piano)
• via Pec all'indirizzo: protocollo@pec.comune.cornaredo.mi.it
La mancata presentazione del certificato di disoccupazione, nonché la comprovata iscrizione alle liste di mobilità con indennizzo (modulo INPS SR05 DS21), la richiesta dell'indennità Naspi (modulo Inps SR156), nonché la dichiarazione del liquidatore o del curatore fallimentare o di altro organo dell'eventuale procedura concorsuale, nominato dal Tribunale competente che confermi la messa in cassa integrazione straordinaria o in deroga per cessata attività, costituisce ad ogni effetto per coloro che hanno dichiarato di godere degli ammortizzatori citati, causa di esclusione dalla selezione.


Nessun commento :

Posta un commento