martedì 10 settembre 2019

VITTUONE I 5 Stelle vittuonesi non condividono più le scelte del Movimento nazionale e lasciano delusi il gruppo

Terremoto nel Movimento 5 Stelle cittadino. L'alleanza a livello nazionale fra M5S e Pd ha finito per sfaldare il gruppo che per anni si è impegnato, ha fatto battaglie per cambiare le cose, ha offerto un  punto di riferimento a chi concepiva la politica in modo diverso, ha lavorato per un'idea di cambiamento. Ma oggi è tutto finito. Il sogno si è dissolto. Ma si sa che i sogni muoiono all'alba. Il gruppo non ce l'ha fatta a digerire l'accordo con il Pd e ha gettato la spugna a cominciare dal consigliere comunale Diego Manfredi che si è dimesso dal civico consesso. Una presa di posizione che azzera o quasi i 5 Stelle locali. Il gruppo motiva la decisione alla mancanza di coerenza del M5S nazionale, ma già l'accordo con la Lega non era andato in scena sotto il segno della coesione. Ma ora evidentemente la misura è colma per stare ancora nel Movimento.

Ma Manfredi motiva così la decisione di lasciare il M5S:

Nessun commento :

Posta un commento