mercoledì 9 ottobre 2019

BAREGGIO "Acciuffa la truffa", un progetto per aiutare i cittadini a riconoscere i malintenzionati e a non restarne vittime

L'amministrazione comunale nella sua vision si adopera per favorire la cultura della legalità non solo nelle scuole, ma anche per sensibilizzare i cittadini e aumentare le potenzialità di controllo del tessuto urbano al fine di migliorare l’efficienza di azione/reazione del comparto di polizia locale. E proprio in quest'ottica ha aderito  al progetto “Acciuffa la truffa”, attivato da Regione Lombardia a fronte del finanziamento del Ministero per lo Sviluppo Economico. L'iniziativa è promossa da Codici, capofila di un gruppo di associazioni nazionali di consumatori di cui fanno parte Casa del consumatore, Assoutenti e Codacons. Il progetto, che prenderà avvio a novembre prossimo e avrà una durata di 16 mesi, intende perseguire obiettivi di educazione e tutela dei cittadini lombardi nel riconoscere le truffe online, i truffatori ed evitare di caderne vittime.
Come? Attraverso creazione e diffusione di materiale audiovisivo, incontri territoriali, assistenza via live chat, sito Internet dedicato, creazione e diffusione di materiale informativo, formazione nelle scuole e numero verde antitruffa. La collaborazione non comporterà spese all'ente e riguarderà principalmente il supporto per l'organizzazione di un evento comune per la diffusione delle tematiche di progetto (comunicazione e pubblicizzazione dell'evento, logistica e concessione di un’occasione all’interno della quale svolgere l’evento). Se ritenuto opportuno, si potranno sviluppare anche altre forme di partecipazione, da individuare nel corso dello svolgimento del progetto.

Nessun commento :

Posta un commento