martedì 8 ottobre 2019

BAREGGIO Piattaforma ecologica, Beltramello: "Adesso l'accesso è permesso solo ai residenti. Abbiamo risolto una criticità ereditata dalla precedente giunta Lonati"

Nico Beltramello
C’è voluto un po’ per rimediare, ma da adesso l’accesso alla piattaforma ecologica comunale è consentito ai soli residenti. L'assessore Nico Beltramello ha dato seguito alla promessa fatta durante il consiglio comunale del 10 settembre,  allorché, rispondendo a una interrogazione della minoranza, aveva assicurato che dal 1° ottobre sarebbe entrato in funzione il sistema di controllo degli accessi tramite la carta regionale dei servizi che tutti i cittadini hanno. "Ciò permette di evitare -spiega Beltramelloche qualche furbetto non residente a Bareggio possa portare rifiuti nella nostra piattaforma ecologica. Inoltre, tale sistema servirà a monitorare il numero di accessi e le quantità di rifiuti i cittadini portano in discarica. Tutti questi dati serviranno in futuro a migliorare il servizio". E così la giunta, guidata da Linda Colombo, ha risolto un problema ereditato dall'amministrazione Lonati.
"Nel marzo 2018 -ricorda l'assessore Beltramello-  il Pd si era limitato ad approvare il regolamento sui rifiuti, che comprende anche la parte che riguarda la modalità di accesso, lasciando il sistema d'accesso alla piattaforma guasto". Ora l'assessore sta lavorando sul regolamento rifiuti con lo scopo di ridurre le quantità di materiali che vengono conferiti alla piattaforma ecologica, soprattutto da parte di cittadini privati che svolgono per conto terzi lavori "non propriamente in regola" come sgomberi, manutenzioni edili... "Questo tipo di rifiuti -puntualizza Beltramello- deve seguire un altro percorso, cioè quello dello smaltimento oneroso presso centri abilitati che fanno pagare il dovuto. Troppo comodo smaltire accollando i costi ai cittadini di Bareggio. Inoltre, tutti questi soggetti che fanno questi lavori, il più delle volte in maniera illecita, rovinano quei piccoli imprenditori che svolgono il lavoro in maniera professionale e onesta".

Nessun commento :

Posta un commento