lunedì 6 luglio 2020

SEDRIANO "I giochetti di prestigio e le menzogne presto lasceranno il posto a lacrime amare..."

La voragine economico-finanziaria che ha investito la giunta Cipriani per la causa sull'area feste è in piena evoluzione. Infatti l'esposizione, dopo le recenti sentenze che hanno condannato pesantemente il Comune a pagare una cifra pazzesca alle ditte Coruzzi-Rovi e ai tecnici Massetti e Munari (830.442.34 euro), si aggiorna con nuove importanti cifre. Il rifiuto ostinato e autolesionistico degli amministratori pentastellati di accettare le transazioni offerte e di pagare soltanto 333.895,20 euro)  e chiudere definitivamente i contenziosi è costato caro ai contribuenti sedrianesi.  Infatti si sarebbero potuti risparmiare ben  496.547,14 euro. Ma i guai finanziari per il Comune non finiscono qui. All'orizzonte v'è un ulteriore incremento del debito da pagare con il crescere degli interessi sino alla data della sentenza finale di appello (giugno 2020) da quantificare successivamente. E come se non bastasse c'è da aggiungere un’altra somma al già consistente debito.
Quale? Gli impegni di spesa (che non sono le spese legali di soccombenza sanzionate dai giudici) per gli avvocati che hanno assistito il Comune nelle cause perse. L'importo ammonta  in 87.333,11 euro che si aggiunge alla citata cifra “monstre” per un totale aggiornato di 917.775,45 euro che fa aumentare a 583.880,25 euro il risparmio mancato. <Come risponde il nostro primo cittadino -afferma l'ex sindaco Alfredo Celeste- a questa incredibile debacle: prima, in un video, è protagonista imbarazzato e confuso e, quale buon professionista di balle spaziali, si copre di ridicolo affermando che la sentenza si limita a un danno di circa 30.000 euro, “dimenticando” gli altri 800.000 euro e rotti; poi in un secondo momento, a domanda di un consigliere durante la seduta del consiglio comunale, del 30 giugno, con faccia tosta incredibile, tira fuori un dato  8.000 euro circa) che si riferisce a una sentenza a favore di un professionista che, ovviamente, non ha nulla a che fare con la recente sentenza della Corte d’Appello di Milano del 9 giugno 2020 (da cui il danno erariale enorme), con la sopravvalutata presunzione che chi ascolta, dall’altra parte del video, sia un imbecille. La Corte dei Conti -continua Celeste- se ne occuperà, grazie a un mio esposto dettagliato e spero ristabilirà le sorti di un interesse pubblico stravolto, verificando anche l’attuale stato della struttura, visibilmente in degrado ancora non irreversibile, facendo pagare, giustamente, ai diretti responsabili il mal gestito denaro dei cittadini sedrianesi. Credo che, poi, i giochetti di prestigio e le menzogne lasceranno il posto a lacrime amare>. Ecco specchietto delle somme aggiuntive: 

- DETERMINAZIONE NR. 253 DEL 27/06/2014 INCARICO LEGALE CONFERITO ALL'AVVOCATO.... DI MILANO CON DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 110DEL 12/06/2014 - AZIONE LEGALE PER LA TUTELA DEGLI INTERESSI DELL'ENTE RELATIVI AL LOTTO A) DELL'AREA FESTE. APPROVAZIONE DEL DISCIPLINARE D'INCARICO. IMPEGNO DI SPESA: 19.042,50 euro

-   DETERMINAZIONE NR. 100 DEL 04/03/2015INCARICO LEGALE PER LA DIFESA DEGLI INTERESSI DEL COMUNE DI SEDRIANO RELATIVAMENTE AL LOTTO B DELL'AREA FESTE. INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA.Integrazione somma precedentemente impegnata avv. .... 116, 85 euro

 -   DETERMINAZIONE NR. 175 DEL 18/05/2018
RICORSO IN APPELLO CONTRO LA SENTENZA DI PRIMO GRADO N. 1290/2018
DEL TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SETTIMA CIVILE RELATIVA ALLE OPERE
DEL LOTTO A DELL'AREA FESTE. CONFERIMENTO INCARICO LEGALE. AVV.
..... DELLO STUDIO ..... DI MILANO.
INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA. 12.402,52 euro

-   DETERMINAZIONE NR. 327 DEL 18/08/2014
INCARICO LEGALE CONFERITO ALL'AVVOCATO .... DI MILANO CON DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 123 DEL 24/07/2014 - AZIONE LEGALE PER LA TUTELA DEGLI INTERESSI DELL'ENTE RELATIVI AL LOTTO B) DELL'AREA FESTE. APPROVAZIONE DEL DISCIPLINARE DI INCARICO. IMPEGNO DI SPESA: 13.132,08 euro

-  DETERMINAZIONE NR. 66 DEL 22/02/2018
RICORSO IN APPELLO CONTRO LA SENTENZA DI PRIMO GRADO N. 1290/2018
DEL TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SETTIMA CIVILE (COMUNE DI SEDRIANO
CONTRO LA SOCIETÀ CORUZZI, L'ING. ANGELO MUNARI E L'ARCH. ANGELO
CLAUDIO MASSETTI PER LE OPERE DEL LOTTO A DELL'AREA FESTE).
CONFERIMENTO INCARICO LEGALE ALL' AVV. .... DELLO STUDIO
.... DI MILANO. CONTESTUALE VARIAZIONE FRA
MACROAGGREGATI.           
Spesa: 23.707,09 euro

-  DETERMINAZIONE NR. 121 DEL 06/04/2018
INCARICO LEGALE CONFERITO ALL'AVVOCATO .... DI
MILANO CON DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 123 DEL
24/07/2014 - AZIONE LEGALE PER LA TUTELA DEGLI INTERESSI DELL'ENTE
RELATIVI AL LOTTO B) DELL'AREA FESTE. INTEGRAZIONE IMPEGNO DI Spesa: 720,87 euro

-  DETERMINAZIONE NR. 362 DEL 15/09/2014
INCARICO LEGALE PER ACCERTAMENTO TECNICO PREVENTIVO RELATIVO
ALL'INTERVENTO SUB C PARCO DELLE SCUOLE II LOTTO DELL'AREA FESTE.
APPROVAZIONE DISCIPLINARE E IMPEGNO DI SPESA AVVOCATO ....
Spesa: 4.258,40 euro

-  DETERMINAZIONE NR. 355 DEL 06/09/2016
CAUSA CIVILE N. 54366/2014 RELATIVA ALL' "AREA FESTE - LOTTO C" -
INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA PER IL CONSULENTE TECNICO DI PARTE

-  DETERMINAZIONE NR. 25 DEL 02/02/2016
CAUSA CIVILE N. 50171/2014 RELATIVA A "AREA FESTE - LOTTO A" - IMPEGNO DI
SPESA PER IL CONSULENTE TECNICO DI PARTE (CTP) - ING. ....
CON STUDIO IN MONZA.  Spesa: 10.784,80 euro
TOTALE INCARICHI SPESE LEGALI E CTP DI PARTE:  87.333,11 euro
  
-

Nessun commento :

Posta un commento