domenica 2 agosto 2020

BAREGGIO "A Cornaredo approfittano dell'estate per fare i lavori nelle scuole, a Bareggio invece pensano alle sagre"

Tommaso Lué
Tommaso Lué (Italia Viva) non perde occasione per riprendere e  stimolare l'amministrazione comunale a lavorare. Stavolta prendendo spunto dell'articolo di Stataleforum sui lavori estivi nelle scuole cornaredesi invita la giunta a fare altrettanto. E in questa nota che ricevo e pubblico esprime il suo punto di vista. A Cornaredo sono intelligenti. Sfruttano l’estate e il fatto che le scuole sono chiuse per poterle mettere in sicurezza e fare dei lavori di manutenzione. Iniziare la nuova stagione scolastica nel miglior modo possibile è un grande segnale per tutti. Perché a Bareggio non facciamo i lavori? Adesso arrivano i soldi, alcuni già ci sono e allora ci domandiamo perché non approfittare del momento? Da quando le scuole sono chiuse, ovvero dal 27 febbraio a oggi, ovvero più di 5 mesi, non è stato fatto nulla per le scuole di Bareggio. Cara sindaca Colombo, ci svegliamo? Invece di pensare sempre alle sagre, vogliamo pensare alla manutenzione dell’edilizia scolastica e fare quello per cui un sindaco è pagato? 
Come Italia Viva Bareggio ci domandiamo: ci si sta organizzando con i presidi? Saremo pronti per settembre? Vediamo tutto fermo, tutto bloccato e nessuna iniziativa a livello locale che possa giovare ai più piccoli e all’intero gruppo di insegnanti e maestre scolastiche. Arriveremo a settembre che saremo punto e a capo con tutti i lavori; questo per pura inefficienza da parte della giunta Colombo. A rimetterci saranno, anzi sono già tutte le famiglie, i ragazzi e tutti coloro che dovranno lavorare nelle strutture scolastiche.

Nessun commento :

Posta un commento