lunedì 26 luglio 2021

CORNAREDO Passaggio di testimone sprint in giunta: Perazzoli lascia per motivi di lavoro, Munero subentra

Claudia Munero
Cambio della guardia in giunta. L'assessore Jacopo Perazzoli si è dimesso e al suo posto è entrata Claudia Munero. Un veloce passaggio di consegne, ma necessario per colmare il vuoto che si è costituito con l'uscita di scena di Perazzoli, che era stato a suo tempo voluto fortemente dal sindaco Yuri Santagostino. Munero, 54 anni, che era consigliera comunale in quota Pd, ha assunto le medesime deleghe che erano in capo al suo predecessore: istruzione, cultura, tempo libero, biblioteche e politiche giovanili. Un lavoro oneroso l'attende con i tanti progetti da mettere in pista e realizzare. Perazzoli, stando al messaggio affidato sul suo profilo Facebook, ha lasciato per l'impossibilità di conciliare il lavoro con l'impegno amministrativo. "Ad un certo punto -spiega-, non c'è niente da fare, devi scegliere". E lui ha preferito la professione alla politica. Comunque i due anni di assessorato sono stati, a suo giudizio, segnati da "una grandissima soddisfazione". L'ex assessore ricorda l'impegno, le attività svolte e la collaborazione che ha ricevuto da colleghi e associazioni che spesso hanno sacrificato il loro tempo. Insomma "sono stati due anni di tensione -chiosa Perazzoli-, ma anche, se non soprattutto, di crescita: saluto tutti arricchito e soddisfatto, convinto di aver lasciato qualcosa di utile per il presente e per il futuro del Comune dove sono nato e cresciuto e che sarà per forza di cose sempre parte di me".

 

Nessun commento:

Posta un commento