Visualizzazione post con etichetta buona politica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta buona politica. Mostra tutti i post

martedì 2 aprile 2019

SEDRIANO "C'è bisogno di buona politica, non di improvvisazione per garantire la sicurezza stradale ai residenti di cascina Scaravella"

C'è bisogno di politica, buona politica: non di improvvisazione. Sì, a Sinistra di Sedriano la sortita del sindaco di recarsi a cascina Scaravella per raccontare ai residenti di essere da molto tempo "in apprensione" per la loro sicurezza è parsa, a suo giudizio,  una delle tante improvvisazioni che è solito mettere in scena il primo cittadino. "Noi di SdS siamo contenti che il problema si stia avviando alla soluzione e comprendiamo - pur non condividendo- che il signor Cipriani si sia guardato bene dall'informare che la sua 'preoccupazione' non è nata per una 'visione notturna, ma a causa di una serie di segnalazioni (a partire dal primo post del 12 maggio 2016) inoltrate proprio da noi che hanno attirato l'attenzione e l'immaginabile, conseguente soluzione del problema.... alla faccia del 'mon essere propositivi'... Cipriani sa molto bene che la sua popolarità è nettamente in calo a differenza del suo orgoglio. Questo aspetto non gli permette di occuparsi serenamente di qualcosa che non sia pensata da lui: addirittura proposta da altri.

martedì 8 gennaio 2019

SEDRIANO Marcia della pace, soddisfazione degli organizzatori. "La buona politica è al servizio della pace"

Gli organizzatori della consueta marcia della pace di inizio anno, giunta ormai alla 18° edizione, si dicono soddisfatti del risultato della manifestazione, segno, come spesso è accaduto in questi anni, della speranza per un mondo migliore e al contempo della caparbietà di molte realtà del volontariato locale di ribadire il proprio impegno per la pace, nonostante i tempi bui e il rischio che in Italia il razzismo e l'intolleranza diventino senso comune per una buona parte dei nostri concittadini. Nell’edizione 2019 il messaggio della marcia è stato che “La buona politica è al servizio della pace”. Questo, infatti, è stato l'appello di papa Francesco in occasione della Giornata mondiale della pace che la Chiesa cattolica ha fissato per ogni 1° gennaio a partire dalla iniziativa di Paolo VI il 1° gennaio 1968. Non era un messaggio scontato quello di Papa Francesco, in un mondo dove sembra trionfare l'antipolitica, dove dare addosso al "politico" ("mandiamoli a casa, sono tutti ladri!") è diventato quasi uno sport, dove sembra anche a livello mondiale che la politica non abbia più un valore se non mostrare l'arroganza del potere, la guerra, gli interessi dei mercanti di armi, oro e diamanti.