Visualizzazione post con etichetta cava bottoni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cava bottoni. Mostra tutti i post

giovedì 10 gennaio 2019

SEDRIANO "Cava Bottoni, accertamenti sulla salubrità delle acque? quando mai"

La cava Bottoni? La grande dimenticata. Sì, secondo Sinistra di Sedriano, gli amministratori pentastellati si sono completamente scordati della cava Bottoni presi come sono da potature delle alberature cittadine sui generis. Eppure la riqualificazione dell'area della cava (35.000 mq circa) è costata circa mezzo milione di euro e nel 2012 presa in carico dal Comune diventando così un bene collettivo. La stranezza, stando a SdS,  è che nessuno voglia occuparsi di questa vasta area a verde e men che meno gli attuali amministratori che peraltro neppure nel loro programma elettorale il tema era presente. Adesso SdS, complice l'avvio dei lavori per il gli orti urbani, punta i riflettori sulla salubrità della sue acque e chiede conto, anche sulla scorta di vecchie analisi, qual è oggi lo stato di salute della cava. 

venerdì 14 dicembre 2018

SEDRIANO "Da uno scempio ambientale all'altro tanto per non cambiare..."

Non è bastato lo scempio provocato nel gennaio 2016 ai gelsi di via Garibaldi  dai famosi volontari ecologici, che volendo potare le essenze arboree hanno finito per danneggiarle, ora è toccato ai tigli che svettano nell'area della cava Bottoni. Sì, stando alla denuncia di Sinistra di Sedriano, i lavori per realizzare gli orti comunali nell'area in questione sono incominciati nel modo più infausto possibile. "Il 10 dicembre -accusa SdS- si è cominciato a scavare, non col classico piccone ormai obsoleto, ma con mezzi meccanici più adeguati. Una ruspetta, formato mignon, per aprire... le buche per i paletti della recinzione in rete metallica. Dove? Ovviamente a pochi centimetri dal filare di tigli con l'elementare risultato di danneggiare in modo serio il loro apparato radicale. Una soluzione geniale e del tutto originale e obbligata in ragione della mancanza di spazio". Una scelta assurda, ma tant'è. "Nonostante la diffida a proseguire negli scavi -puntualizza SdS-  e l'invito alla polizia locale a intervenire si è andati avanti sino a pomeriggio inoltrato.

giovedì 18 agosto 2016

SEDRIANO Cava Bottoni, SdS: "Solo la sedicente nuova classe politica poteva modificare l'originario progetto"

Se neppure una generazione basta per riqualificare la Cava Bottoni evidentemente c'è qualcosa che non torna nella politica cittadina. N'è convinta Sinistra di Sedriano (SdS) che facendo il punto della situazione si è resa conto che dal lontano 1990 quando è stata acquisita per ricavarvi in contropartita un parco pubblico a oggi è avvenuta una radicale trasformazione del progetto originario. La contropartita consisteva nella edificabilità sul lato est - via Mattei - di tre palazzine di tre piani. Volumetria concessa 9.000 mc. Con la variante al piano regolatore generale il progetto poteva dirsi attuabile.

lunedì 13 giugno 2016

SEDRIANO Cava Bottoni, che fare? Pisano (Pd) "interroga" la giunta Cipriani


Giuseppe Pisano
Che fare della cava Bottoni? A chiederlo è il Partito democratico con un’interrogazione del capogruppo Giuseppe Pisano. La cava, che era sta acquisita dalle amministrazioni di centro sinistra, è da due anni nella disponibilità del Comune. I lavori di bonifica e la successiva sistemazione dell’area hanno trasformato il comparto in una zona molto gradevole, adatta, secondo Pisano, a diventare un punto di ritrovo per i sedrianesi di tutte le età.  Secondo il capogruppo democratico l'area è utilizzabile in tanti modi essendo dotata di un “laghetto naturale”, di un ampio parco parzialmente piantumato al quale, volendo, si può aggiungere l’area a verde di via Treves, la vicinanza degli impianti sportivi di Vittuone e dei parcheggi di via Treves.