Visualizzazione post con etichetta danilo patané. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta danilo patané. Mostra tutti i post

mercoledì 17 luglio 2019

SEDRIANO Quartiere Roveda e degrado, Patané: "I 5 Stelle si facciano un esame di coscienza e riconoscano che non sono adeguati a gestire la cosa pubblica"

Via Buonarroti oggi
Il quartiere Roveda non se la passa bene. Le blatte che escono di notte dai tombini sono infatti una sorta di spiacevole biglietto da visita  del  quartiere. Ma  è un solo un aspetto dello stato di degrado in cui è precipitato. L'ex assessore Danilo Patané (Forza
Via Buonarroti prima
Italia) in questa nota che ricevo e pubblico denuncia con forza, a suo giudizio, l'abbandono totale del quartiere di Roveda.
 I pseudo amministratori a cinque stelle dovrebbero farsi un serio esame di coscienza e riconoscere quanto siano inadeguati nel gestire la cosa pubblica. Le immagini dicono tutto ovvero come mandare alla malora un bene pubblico e non solo ma anche come far morire qualsiasi possibilità di avere dei servizi e locali di ritrovo per chi abita alla Roveda. La giunta Celeste aveva fatto stanziare un ambulatorio medico, un ritrovo per anziani, il servizio decentrato del comune, l'attività di consulta di quartiere e l'Aise. Oggi non c'è più nulla, solo degrado!

domenica 28 aprile 2019

SEDRIANO Scuse e pass disabili, Patané (Forza Italia): "I compagni di viaggio del vicesindaco Rossi si accontentano delle sue puerili giustificazioni o prenderanno posizione?"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota di Danilo Patané, coordinatore cittadino di Forza Italia. Quando la pezza è peggio del danno, vuol dire che si sta raschiando il fondo. Le dichiarazioni fuori controllo di Rossi non fanno altro che confermare quanto sosteniamo da anni, e cioè che costui è inadeguato al posto che occupa quale amministratore pubblico. Ci preme per l'ennesima volta porre l'interrogativo, ma per quanto tempo ancora volete prendere in giro la comunità?  I compagni di viaggio del Rossi si accontentano delle puerili giustificazioni proposte? Non si sentono minimamente coinvolti? Hanno intenzione di prenderne le difese? Vorremmo conoscere con quali argomenti. Oppure a Sedriano si va avanti così di bugia in bugia, si impapocchia su tutto e si fa finta di nulla pur di salvare la poltroncina... e non vogliamo scomodare le categorie dell'etica o della morale, ma qui forse magari un piccolo approfondimento giudiziario sul comportamento del probo Rossi bisognerebbe farlo, giusto per fugare qualsiasi dubbio. Sarebbe particolarmente  importante restituire il pass e autodenunciarsi alle autorità il Movimento di certo apprezzerebbe.  

martedì 16 aprile 2019

SEDRIANO Una grande mobilitazione di forze civiche per dire no al progetto di riqualificazione della viabilità nel centro urbano e in via San Massimo

Un comitato per dire no al progetto di riqualificazione della viabilità in centro e in via San Massimo. L'idea è stata lanciata da Danilo Patané per dare più forza e vigore al diffuso sentimento di opposizione al progetto, che ha in animo di realizzare l'amministrazione pentastellata. Il comitato si propone di rappresentare tutti coloro che hanno capito e vorranno capire il grado di pericolo ed urgenza che l'avvio dei lavori  per così dire di "riqualificazione e sicurezza" delle strade del centro   storico di Sedriano  e della via San Massimo a  Roveda  comporterà a danno di tutta la comunità. Nessuna bandiera o strumentalizzazione di parte, ma l'unione delle forze civiche dai commercianti ai pendolari ai proprietari di casa che vedrebbero realizzarsi un danno economico e di qualità della vita, verso il quale non vi è nessuna reversibilità,  in quanto ciò che verrà realizzato non sarà facilmente modificabile. Un appello a tutti coloro che vogliono impegnarsi per salvaguardare la vivibilità del paese.

lunedì 11 marzo 2019

SEDRIANO Viabilità spannometrica, Patané (Forza Italia): "Un progetto utile solo a incasinare irrimediabilmente la vita dei sedrianesi"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla viabilità che si prospetta per Sedriano sulla scia del progetto, che è stato presentato dall'amministrazione pentastellata nell'incontro pubblico dello scorso 7 marzo. 
Bene seppur con ritardo l'avvio delle opere per l'abbattimento delle barriere architettoniche in un paese che ha bisogno di questi interventi in modo esplicito  e senza far finta di farle (vedi via Mazzini) per invece realizzare altro. Il resto delle opere presentate giovedì 7 marzo sono del tutto opinabili; molte le critiche e pochi gli apprezzamenti da parte del pubblico intervenuto, nonostante la presenza dei migliori tecnici comunali, balbettanti ed insicuri quanto il sindaco protempore Cipriani. Immagini e prospetti proiettati e commentati con spannometrica precisione e con la premessa che, piaccia o meno, quanto in proposito di realizzare da parte di questa amministrazione a cinque stelle sarà fatto; dunque il parere dei cittadini non verrà tenuto in considerazione; a meno che non ci si vada a lamentare direttamente negli uffici comunali per eventuali castronerie realizzative che potranno essere risolte in danno di chi non ha tempo di andare a lamentarsi e allora si ascolteranno le nuove lamentele e quindi si fa e si disfa a richiesta di tizio o di caio.

giovedì 14 febbraio 2019

SEDRIANO Viabilità, Patané (Forza Italia) caustico: "Il convento è povero, ma i frati costano alla comunità 67.000 euro all'anno e si limitano a rattoppare strade con il chewingum"

Danilo Patané
Il coordinatore azzurro Danilo Patané sulla scia del proposito dell'amministrazione pentastellata di modificare la viabilità nel quadrilatero cittadino è molto critico. E in questa nota che ricevo e pubblico dissente fortemente dai propositi che coltivano in municipio. Le strisce verdi fluorescenti non erano il frutto di una digestione malmessa o di un incubo di mezza estate, bensì i prodromi di una devastazione del quadrilatero commerciale del centro storico di Sedriano. I pochi stalli di parcheggio in via De Amicis e nelle altre vie coinvolte, verranno tolti o comunque ulteriormente ridimensionati e così anche quel poco di attività commerciale (da eroi) dei nostri negozi di vicinato, subiranno un colpo ferale. La via Fagnani a senso unico alternato diventerà come la tangenziale alle 8 del mattino, ovvero code e rallentamenti  per chi attraverserà Sedriano per andare a scuola o al lavoro, con aumento dei gas di scarico a deliziare i malcapitati che abitano nelle vicinanze del folle progetto. 

giovedì 26 luglio 2018

SEDRIANO "Un falò di mezza estate..."

Il consiglio comunale si è lasciato dietro una scia di polemiche e contestazioni. Danilo Patané, coordinatore cittadino di Forza Italia, è intervenuto sulla variazione di bilancio per reperire 85.000 euro per  pagare i vincitori della causa sull'area feste. E in questa nota che ricevo e pubblico critica l'amministrazione pentastellata per il modus operandi sulla questione. Stanno per essere "bruciati" 85mila euro circa di soldi pubblici, presi un po' qua e un po' là nel bilancio, a opera di questi amministratori della trasparenza e dell'onestà. Nell'ultimo consiglio comunale prima della tintarella, con l'adozione di plurime variazioni di bilancio i 5 Stelle hanno raccattato fondi da varie voci di bilancio per far fronte al pagamento urgente a favore dei vincitori della causa area feste ambito B avviata dai commissari e proseguita inopinatamente dai "lungimiranti" amministratori così "bruciando" 85mila euro come in un grande falò sulla spiaggia. 

sabato 23 giugno 2018

SEDRIANO "Il paese è morto con il beato concorso degli amministratori penta stellati”

"Sedriano è un paese dove sono oramai scarse le occasioni per l'aggregazione popolare, in sostanza un paese morto dal punto di vista delle attività ricreative pubbliche". A sostenerlo è Danilo Patané (Forza Italia) che in questa nota che ricevo e pubblico ne dà conto. Infatti le uniche iniziative di rilievo vengono organizzate da parte dell'associazionismo sportivo verso il quale l'amministrazione ed il sindaco in particolare è sempre pronto a "metterci il cappello" prendendosi la ribalta e in qualche caso anche rivendicando meriti che non ha. Guardate qui sotto con quale "pompa magna" si presentava il programma delle feste per l'anno 2018; ben 10 iniziative che si riducono a nove nel febbraio 2018 per poi diventare 5 in aprile 2018 e forse anche meno ora della fine dell'anno, visto che la responsabile del commercio e tempo libero ha dato le dimissioni e che i suoi uffici verranno svolti dal segretario comunale part time.

martedì 6 marzo 2018

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Sono veramente stupefacenti i 5 Stelle, si sentono premiati da un risultato al di sotto della media nazionale"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sul risultato elettorale cittadino. 
Ringraziamo le elettrici e gli elettori che hanno ripristinato la loro fiducia riportando alla media nazionale i consensi per Forza Italia Sedriano con 890 voti, cancellando così la debacle delle elezioni comunali 2015. I complimenti vanno anche agli amici di Fratelli d'Italia e Lega che hanno incrementato i loro consensi così come i centristi di Noi con l'Italia al loro esordio. Si conferma che con oltre 2800 voti Sedriano è incontrovertibilmente di centrodestra così come è storicamente sempre stato e come lo sarà anche in futuro. Sopportiamo con pazienza i grotteschi e ridicoli sfottò di presunzione dei 5 Stelle che amministrano pro-tempore questo paese, i quali ritengono di esser stati premiati da un risultato al di sotto della loro media nazionale 32,6% contro il 30,5 di Sedriano, risultati raggiunti sia a Vittuone che a Bareggio (27% circa) dove il Movimento 5 stelle è all'opposizione. 

venerdì 2 febbraio 2018

SEDRIANO Affondo di Patané (Forza Italia): "Insuperabili i nostri amministratori a 5 stelle, prima vessano i cittadini e poi fanno marcia indietro"

"L'ennesima ammissione di inadeguatezza di questa amministrazione è confermata da un comunicato stampa che si legge sul sito del comune per quanto concerne la sosta con disco orario in alcune vie commerciali del paese". Il coordinatore azzurro Danilo Patané attacca duramente l'amministrazione Cipriani, rea, a suoi occhi, di sperimentare sulla pelle dei cittadini. E in questa nota che ricevo e pubblico evidenzia dal suo punto di vista i limiti dell'operato della giunta pentastellata.
Si tratta dell'ammissione d'aver fatto una sperimentazione, in danno dei cittadini che nel frattempo hanno anche subito qualche sanzione e quindi di essersi accorti dopo proteste e raccolte firme d'aver sbagliato e pertanto con tutta evidenza che si procede come sempre a tentoni; si fa per poi disfare si dispone per poi tornare sui propri passi, giustificando il tutto con un ridicolo e grottesco "ascolto" dei cittadini.

giovedì 25 gennaio 2018

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Con i 98.672 euro spesi nel 2017 per pagare sindaco, giunta e consiglieri comunali il mito grillino della gratuità della politica è solo una bella favola a uso e consumo dei loro tifosi"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sui compensi degli amministratori penta stellati.
I dati delle spese pubbliche degli amministratori nel 2017 ci indicano che ben 98.672 mila euro sono stati spesi dal Comune per pagare sindaco giunta più i consiglieri comunali. Quindi ciò significa che l'amministrazione ha erogato compensi che sono stati incassati in pieno, senza alcuna rinuncia da parte degli amministratori pentastellati, sfatando quindi il mito grillino della gratuità della politica e soprattutto della devoluzione dei compensi alla comunità o alle categorie più bisognose. Questa è una fra le tante promesse non mantenute dal M5S, quanto meno sul nostro territorio. 

giovedì 30 novembre 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia) non le manda a dire al vicepresidente della Camera: "Caro Di Maio se fossimo stati presenti al suo tour le avremmo spiegato che i suoi stimati amministratori hanno ereditato la fortuna di subentrare in un Comune ben amministrato sino al 2013"

Danilo Patané
Il coordinatore azzurro Danilo Patané non le manda a dire al vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, che lunedì scorso ha visitato le scuole cittadine, e in questa lettera aperta  che ricevo e pubblico spiega quello che gli avrebbe detto se fosse stato presente al tour. 
Gentile onorevole vicepresidente della Camera dei Deputati, un vero peccato non averla potuta incontrare ma alcuni di noi hanno il vizio (o la necessità) di andare a lavorare il lunedì mattina e quindi questa preziosa occasione è sfumata. Se vi fosse stato anche solo un minuto di colloquio, avremmo potuto dirle che i suoi stimati amministratori hanno ereditato la fortuna di subentrare in un Comune sino al 2013 ben amministrato o comunque non certo in dissesto o in malora, come la buona tradizione delle forze politiche che il suo movimento vorrebbe sopprimere hanno la caratteristica di fare.

venerdì 10 novembre 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Le responsabilità sul pasticcio dell'area non è della giunta Celeste, ma dei prefettizi prima e dell'amministrazione Cipriani dopo"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sull'area feste per fare chiarezza su un tema in cui è stato calato un polverone per alimentare ad arte confusione e depistare le vere responsabilità del pasticcio.
In merito all’assemblea pubblica promessa o auspicata dal sindaco Cipriani, diciamo subito all’amministrazione che prima devono ammettere la verità dei fatti, ossia che la giunta Celeste in questo guaio dell’area feste non ha nulla di cui rimproverarsi avendo agito per la tutela del bene pubblico. L’unico motivo per il quale la struttura non è fruibile, come lo è stato legittimamente in passato nel 2012-2013 è perché  a suo tempo non si era riusciti ad individuare tramite bando pubblico l’operatore che ne prendesse la conduzione, in quanto i collaudi degli ambiti A e B (fabbricato, pista di skateboard - tensostruttura e campo di basket) erano rati e validi.

venerdì 3 novembre 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "L'assoluzione di Celeste e Scalambra restituisce fiducia nello Stato e nelle istituzioni, ma rimangono gli strascichi e gli effetti collaterali..."

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sull'assoluzione definitiva dell'ex sindaco Alfredo Celeste e del dottor Marco Scalambra.
Assoluzioni passate in giudicato, termine tecnico con il quale sono stati certificati innocenti gli amici Celeste Alfredo e Marco Scalambra, sottoposti al severissimo giudizio del Tribunale di Milano. Una boccata di fiducia nello Stato e nelle sue istituzioni, tuttavia rimangono gli strascichi e gli effetti collaterali che questa vicenda ha generato e che su alcuni ha lasciato un marchio, come un ripugnante tatuaggio nell'anima, un corpo estraneo che ha stravolto le molteplici situazioni politiche umane e professionali connesse. 

giovedì 12 ottobre 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Dopo Cipriani non ci sarà il diluvio, ma il sereno"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané in risposta alle accuse del sindaco Angelo Cipriani.
Polemizzare con Cipriani sindaco pro-tempore è come sparare sulla Croce rossa, ma visto che ne sono costretto cercherò di non strafare e mi limiterò a poche ma esemplificative repliche su ciò di cui mi si accusa: non credo che le capiterà mai in vita sua di dare voce alla difesa di un innocente ingiustamente privato della sua libertà e della sua dignità di fronte a una platea assetata di gogna mediatica; io questo l'ho fatto e ciò soltanto vale il senso del mio impegno politico in Forza Italia dal 1994. L'accusa di non aver fatto nulla per il paese forse è vera, infatti non vado in giro abitualmente con la S di superman stampata sul petto, e non credo io debba rendere conto a lei di ciò che ho fatto o meno, ma eventualmente, qualora mi volessi candidare, mi rivolgerei ai cittadini elettori con l'elenco, non poi così scarso, delle iniziative portate a termine; io non ho mai promesso niente a nessuno, ma ho affrontato i problemi con serietà, impegno e rispetto per tutti gli interlocutori.

giovedì 28 settembre 2017

SEDRIANO Patane' (Forza Italia): "Transenne al posto di videocamere? Un pasticcio a 5 Stelle"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota dal coordinatore azzurro Danilo Patané sulla recinzione del monumento della Pace.
Non siamo i soli ad essersi accorti che l'amministrazione a 5 Stelle transenna e  transenna ovunque trova qualcosa alla quale non sa o non riesce a dare un rimedio, e purtroppo sono parecchie le transenne in giro per il paese. L'ultima è stata schierata intorno al monumento della Pace nei giardini  adiacenti la scuola elementare, mediante un'ordinanza del tutto sballata e affissa alle transenne appunto. Infatti nel provvedimento si cita un ex sindaco che nel 1992 avrebbe dovuto provvedere a chiudere l'accesso al monumento dove invece (a dire del sindaco) nulla è stato fatto. Ma ciò non corrisponde al vero in quanto le passate amministrazioni si facevano carico almeno di chiudere l'accesso dei giardini durante la notte o comunque avevano installato una telecamera proprio all'interno del giardino onde scoraggiare la frequentazione di malintenzionati.

martedì 12 settembre 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Abbiamo semmai bisogno di immigrazione vera e sostenibile, non di giovani in gita in Italia con lo smartphone"

Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla serata organizzata dall'amministrazione comunale sul tema migranti.
La platea presente composta da cittadini, esponenti politici di varie ispirazioni e associazionismo cattolico o di sinistra, ha preso atto di alcune informazioni che finalmente l'amministrazione comunale ha inteso fornire alla collettività. I migranti richiedenti asilo a Sedriano non arriveranno, o qualora dovessero arrivare l'impatto (per questa volta) non sarà di particolare peso in quanto il comune non ha immobili da mettere a disposizione della cooperativa che vincerà il bando Sprar acronimo del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. L'unico immobile disponibile sarebbe quello di via Fiume in quanto essendo una proprietà confiscata non è nella disponibilità comunale e quindi la Prefettura con atto d'imperio potrebbe decidere di farlo occupare da non più di 5/6 persone essendovi solo un servizio igienico presente nell'appartamento. Questo lo stato dell'arte attuale.

giovedì 27 luglio 2017

SEDRIANO Patané (Forza Italia): "Se in municipio comandante e mozzo coincidono la confusione sotto il cielo pentastellato è massima..."

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla confusione, che, a suo giudizio, regna sovrana in municipio.
Se il comandante ogni tanto fa il mozzo, ben venga o anche al contrario  se il mozzo ogni tanto fa il comandante è plausibile, ma se i ruoli entrano in commistione non si riesce più a distinguere chi fa che cosa mettendo in confusione l'istituzione e soprattutto il rapporto con il personale comunale. Quindi sfidando la popolarità dei "like a prescindere" di Facebook, riflettiamo sul fatto che persino nel settore privato ad esempio anche nel condominio della "sciura Maria" le riparazioni in economia da parte dei condomini vengono sconsigliate e vietate onde evitare problemi di infortunistica, responsabilità civile e garanzia di "opera a regola d'arte"; ma in questo Comune la funzione pubblica viene interpretata a modello 5 stelle,  quindi spesso superando le leggi e i regolamenti che dovrebbero invece guidare gli amministratori pubblici nella forma e nella sostanza.

lunedì 17 luglio 2017

SEDRIANO "Il consiglio comunale è in vacanza da due mesi non essendoci nulla da deliberare, ma i problemi ci sono e restano irrisolti"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla situazione politico-amministrativa del paese all'indomani della "notte bianca".
"Finita la festa gabbatu lu santu", l'amministrazione ha sfangato agevolmente un clamoroso flop grazie alla determinazione e al sacrificio di alcuni commercianti benemeriti che hanno accolto le suppliche all'adesione alla manifestazione della "notte bianca"; poiché nel caso non si fosse tenuta avrebbe innescato un conto alla rovescia verso rapide dimissioni o comunque un calo di consensi, che almeno per il momento è stato arrestato. Se da un lato si fanno feste e si raccolgono i peana di giubilo su Facebook, dall'altro i problemi di Sedriano rimangono irrisolti. Il consiglio comunale è già stato mandato in vacanza da quasi 2 mesi e ci rimarrà sino alla riapertura delle scuole... tanto c'è poco da deliberare e se anche ci fosse qualche richiesta da parte delle opposizioni di certo potranno attendere settembre inoltrato.

giovedì 8 giugno 2017

SEDRIANO Verità e bugie sui lavori di via Verdi-Mazzini, Patané (Forza Italia) all'attacco: "La misura è colma, la maggioranza abbia il coraggio di staccare la spina e mandare Cipriani e Rossi a cercar gloria altrove"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla controversa vicenda dei lavori di via Verdi-Mazzini in cui, a suo giudizio, sono troppe le ombre e sarebbe perciò opportuno che sindaco e vicesindaco si dimettessero per liberare il paese dalla loro ingombrante presenza.
Siamo sorpresi e sbigottiti per quanto abbiamo appreso dalla stampa locale. Emergono verità inascoltate e soffocate dal sindaco pro tempore, dal suo vice e dagli uffici competenti nei lavori pubblici. Quanto viene pubblicato come "indiscrezione" è stato da noi regolarmente richiesto a termini di legge sin dal 30 marzo 2017 e dopo quasi un mese ci veniva risposto dal geometra Cubeddu che nessun parere era esistente. 

sabato 15 aprile 2017

SEDRIANO Ristorante al campo sportivo, Patané (Forza Italia) vuole vederci chiaro: "La giunta ci dia gli atti della concessione per accertarne la legittimità"

Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sull'attività ristorativa nel complesso sportivo di via Allende. 
Apprendiamo dalla stampa locale, che al campo sportivo si è insediato un ristorante costituito da container con tende a veranda e tavolini all'aperto. Apprendiamo inoltre che siffatta realizzazione sia di recente installazione e che sia funzionale alla fruizione di ristoro da parte degli avventori che assistono agli allenamenti ed alle partite. Tralasciando le malelingue che dicono sia stato realizzato da persone molto vicine al sindaco, sia da un punto di vista personale che politico, ci interessa approfondire e conoscere la legittimità della concessione e se e con quali atti gli uffici comunali siamo stati avvisati dell'avvio della suddetta attività, considerando che il Comune rimane comunque il padrone di casa.