Visualizzazione post con etichetta tommaso luè. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta tommaso luè. Mostra tutti i post

martedì 16 luglio 2019

BAREGGIO Lué (Pd) non ci sta e attacca: "Paietta è un parolaio monocorde, la sicurezza in paese non è aumentata, è solo cresciuta la propaganda"

Tommaso Luè
Il segretario del circolo cittadino democratico Tommaso Luè è intervenuto sulla diatriba che si è aperta fra l'amministrazione comunale leghista e il gruppo consiliare dem sulla sicurezza in paese. E in questa nota che ricevo e pubblico rincara la dose. Il nostro capogruppo Tina Ciceri e il consigliere Giancarlo Lonati sono usciti sui giornali locali per fare il punto sul tema sicurezza. Hanno fatto bene, bravi. L’assessore Paietta non ha tanta fantasia nelle parole, ha ripetuto mille volte la parola falso, che noia. Parola che a loro sta molta cara devo dire. Loro governano, possono fare quello che vogliono e ogni santa volta tirano fuori il Partito democratico, sono innamorati, è normale. Il Pd di Bareggio aggiunge un’altra cosa a quanto ribadito dai nostri consiglieri, ovvero che risultati positivi sul tema sicurezza non se ne vedono a Bareggio, come nel resto d’Italia. In piazza Cavour in pieno giorno è stata scippata un’anziana, per non parlare del tragico incidente che ha coinvolto qualche settimana fa una ragazzo di soli 26 anni in bicicletta.

martedì 28 maggio 2019

BAREGGIO Lega sott'accusa, Luè (Pd) indignato: "Ha cancellato dal suo vocabolario politico la parola democrazia"

Tommaso Luè
Le vicenda andate in scena nell'ultimo consiglio comunale non hanno lasciato indifferente il segretario del circolo democratico Tommaso Luè. Infatti è intervenuto per bacchettare il Carroccio, reo ai suoi occhi di calpestare la democrazia. E in questa nota che ricevo e pubblico spiega le ragioni della sua presa di posizione. Durante l’ultimo consiglio comunale la Lega ha tolto ufficialmente la parola democrazia, proprio così. Intendiamoci, i consiglieri comunali di opposizione hanno fatto benissimo ad alzarsi e imbavagliarsi, in primis i nostri consiglieri Tina Ciceri e Giancarlo Lonati. Vi starete chiedendo cos’è successo? L’amministrazione ha tolto la possibilità per i consiglieri comunali di opposizione di fare emendamenti sulla variazione di bilancio. Che cosa significa tutto questo? Significa che l’opposizione perde ogni suo diritto, significa che dalla prossima volta si può stare a casa, che cosa vanno a fare in consiglio i consiglieri dell’opposizione?

domenica 14 aprile 2019

BAREGGIO Se la passione per la politica e il bene comune è dei giovani il futuro non è incerto

Le liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio a un anno dal primo incontro con i giovani durante la campagna elettorale del 2018 hanno promosso una serata di incontro dal titolo "Giovani: passione per il bene comune". Partendo dalla esperienza delle passate elezioni amministrative del 2018, che hanno avuto a Bareggio la novità di vedere in campo, nelle diverse liste, un nutrito numero di giovani e di giovanissimi, e in un momento in cui pare prendere il sopravvento la disaffezione dei giovani alla politica, hanno voluto interrogarsi su questo. Si sono fatti aiutare da Matteo Forte, consigliere comunale di Milano della lista civica Milano Popolare, e da due giovani esponenti della politica locale, il sindaco Linda Colombo, e Tommaso Luè, coordinatore cittadino del Partito democratico. Ha introdotto e condotto il confronto Ermes Garavaglia. La serata è iniziata chiedendo agli ospiti una personale testimonianza per capire come fosse iniziata la loro passione per la politica.