domenica 6 gennaio 2019

SEDRIANO "Basta trasformare ogni evento in un'occasione per fare campagna elettorale"

Angelo Cipriani
Le elezioni non sono dietro l'angolo, ma neppure così lontane (2020). Ma in paese si vive una perenne campagna elettorale che rischia di ammorbare il clima prima ancora che si accendano i riflettori. Sì, perché da una parte gli amministratori pentastellati rivendicano grandi meriti e rinfacciano a quelli precedenti di aver fatto poco e nulla ed essersi dimenticati della manutenzione e sistemazione delle strutture comunali, ma dall'altra l'opposizione  non ci sta e accusa i 5 Stelle di mistificare platealmente la realtà. Certo che non è andato giù alla Lega che "gli open days tenutisi in questi giorni nei vari plessi scolastici siano stati in alcuni casi trasformati in campagna elettorale dove, a suo giudizio, è stato più volte ribadito e non solo in queste occasioni, il concetto falso che dal lontano 1987 nessuno ha mai fatto opere di manutenzione e/o miglioramento dei vari plessi scolastici". Troppo per il Carroccio, che ha trovato nelle esternazioni del sindaco Cipriani una disinvolta sfrontatezza da sconfinare nel surreale.

VITTUONE Ritrovo conviviale per raccogliere fondi per finanziare il restauro della chiesa

La parrocchia ci prova in tutti i modi per raccogliere fondi per il restauro della chiesa. Infatti, dopo il lancio dell'adozione della colonna per spingere i vittuonesi di buona volontà a dare una mano per finanziare l'intervento, ecco in pista una nuova iniziativa. Sì, parrocchia e oratorio San Luigi hanno promosso il pranzo solidale per sostenere con il ricavato il restauro. Il ritrovo conviviale è per domenica 3 febbraio, alle 12,30, nel salone della Sacra famiglia. La quota di adesione è 25 euro, 10 euro per bambini sino a 10 anni. Le adesioni entro mercoledì 30 gennaio in casa parrocchiale.

sabato 5 gennaio 2019

SEDRIANO Verde pubblico, SdS all'attacco: “Il 'potatore di noantri’ ha colpito ancora”

In municipio si son fatti un baffo alle “intimazioni” di Sinistra di Sedriano di non maremaldeggiare sul verde pubblico. Infatti il sindaco Angelo Cipriani per tutta risposta è intervenuto ne Parco delle Scuole per potare gli alberi. Troppo per SdS che, oltre a disapprovare le “gesta” del primo cittadino, ha chiesto l’intervento dell’Ats per fare gli opportuni controlli. E in questa nota che ricevo e pubblico bacchetta il sindaco definito Edward Cipriani, “il potatore de noantri”.  Questa mattina , si è nuovamente esibito in tutta la sua tradizionale e dannosa incompetenza al parco delle scuole - con tanto di auto privata parcheggiata nei vialetti centrali- accompagnato dal solito 'assistente al danno'. Il duo Cip & Max era nuovamente (e inspiegabilmente) in azione a potare i liriodendri. Nuova esibizione (vietata) di cialtronesca prepotenza a danno del verde pubblico: il verde dei cittadini, non del balcone di casa sua. 

CORNAREDO Il Gruppo missionario in pista per aiutare l’infanzia disagiata

Il Gruppo missionario parrocchiale è già in attività l per promuovere anche quest'anno nuove iniziative. Infatti domani mattina, domenica 6, in coincidenza con l'epifania del Signore raccoglie fondi davanti alla chiesa parrocchiale per aiutare l'infanzia. L'obiettivo è sostenere il centro per portatori i handicap di Makamba e promuovere adozioni a distanza e altro ancora.

BAREGGIO Scurati (Lega): “L’occupazione abusiva di alloggi è uno sfregio alla legalità e ai cittadini che attendono l’assegnazione”

Il malcostume, spesso tollerato, di occupare abusivamente alloggi popolari è una piaga sociale grave. La consigliera regionale Silvia Scurati (Lega) sulla scia dell’ultimo episodio accaduto a Milano è intervenuta per richiamare l’attenzione sul tema e sollecitare tutte le forze politiche a collaborare per tenere alta la guardia e lavorare unitariamente per sconfiggere il fenomeno. “Un atto gravissimo, uno sfregio alla legalità che i milanesi onesti e soprattutto coloro che attendono in graduatoria l’assegnazione di un alloggio non possono in nessun modo tollerare. Una cultura del tutto permesso e del nessun rispetto per le regole che una città come Milano non può continuare a subire”. Così Scurati sull'occupazione abusiva di alcuni locali in via Manzano 4 a Milano, messi sotto sequestro dall'autorità giudiziaria.

venerdì 4 gennaio 2019

SAN PIETRO ALL’OLMO Tombolata dell'oca nel segno della Befana

Tombolata dell’oca in oratorio per la gioia di grandi e piccini. L’appuntamento è per domenica 6, alle 16, in oratorio San Luigi. Un’occasione per stare insieme, divertirsi e magare vincere qualche premio dei tanti che sono in palio. Un pomeriggio speciale in cui ci si aspetta una grande partecipazione. Il ricavato è destinato alle esigenze dell’oratorio stesso.

BAREGGIO "Le scelte della giunta Colombo per i bareggesi? Tutte ancora da scoprire..."


Monica Gibillini

Cosa riserva il 2019 ai bareggesi? A chiederselo all'indomani dell'approvazione del bilancio 2019 è la Lista civica Bareggio 2013. E in questa nota che ricevo e pubblico ne traccia uno scenario di quel che attende i cittadini.
«Con il nuovo anno si concretizzeranno le decisioni assunte tra novembre e dicembre dalla maggioranza del consiglio comunale - commenta il consigliere comunale della Lista Civica Bareggio 2013, Monica Gibillini - volendo guardare 'il bicchiere mezzo pieno' sono da considerare positivi: gli interventi programmati per la riasfaltatura di via Manzoni e gli espropri per su via S. Stefano, ancorché insufficienti considerate le importanti risorse liberate dalla Corte Costituzionale (oltre 2 milioni di euro), dopo 15 anni di vincoli statali, e la scarsa manutenzione di tante strade del paese. Peccato per la bocciatura da parte della maggioranza (Lega e Forza Italia) della proposta che ho presentato per asfaltare via Monteverdi. Non si trovi la scusa che in inverno non si asfalta, bastava impegnare la spesa nel 2018 e intervenire in primavera così come già fatto per altri interventi.

mercoledì 2 gennaio 2019

VITTUONE La stagione teatrale 2019 è pronta ad andare in scena al Tresartes con grandi artisti

Il 2019 si apre con tanti spettacoli teatrali al Tresartes. Infatti è già stato messo a punto il cartellone degli eventi che andranno in scena prossimamente sotto la direzione artistica e organizzativa del Teatro dei Navigli. Il debutto è fissato per mercoledì 30 gennaio, alle 21, con "Libera nos domine" di e con Enzo Iacchetti e la regia di Alessandro Tresa. Il costo del biglietto è 12 euro (intero) e 10 euro (ridotto), 50 euro l'abbonamento ai cinque spettacoli. Informazioni e prenotazioni alla cartolibreria La Tomasina Carluis in piazza Garibaldi 5.

BAREGGIO Il dramma della solitudine continua anche da morto: Antonio a un mese dal decesso non ha ancora ricevuto degna sepoltura

Il dramma della solitudine che l'ha accompagnato per buona parte della sua vita prosegue anche da morto. Sì, Antonio, l'anziano 73enne deceduto per ipotermia in un alloggio alla bella e meglio nel vecchio Bareggino, a un mese dalla morte non ha ancora ricevuto degna sepoltura. Infatti la sua salma è tuttora trattenuta all'obitorio dell'Istituto di medicina legale di Milano per via dell'impossibilità di organizzare i funerali. I familiari si sono negati non volendo sapere nulla del loro congiunto e il bando indetto dal Comune per allestire le esequie non ha raccolto alcuna manifestazione di interesse dalle imprese funebri probabilmente per via dell'importo non proprio appetibile. Un'incredibile e assurda situazione, ma tant'è. Intanto il Comune ha indetto una nuova gara che si spera non vada deserta.

lunedì 31 dicembre 2018

SEDRIANO Verde pubblico, SdS sarcastica: "Ma il sindaco Cipriani ha conseguito la qualifica, regolarmente certificata, di giardiniere?"

Magari in municipio sarebbero tentati di snobbare Sinistra di Sedriano per via della mancanza di rappresentanza in consiglio comunale, ma non possono permetterselo. Infatti SdS è tutt'altro che non pervenuta, anzi non perde occasione per pungolare dal suo punto di vista l'amministrazione comunale per questa o per quell'altra carenza, o per denunciare (presunte) irregolarità. Una spina nel fianco degli amministratori. Stavolta è intervenuta per sollecitare "spiegazioni in merito alla ormai consolidata pratica di intervenire sul verde cittadino con sistematiche e inutili potature a opera del signor Cipriani e 'altri', regolarmente rendicontate e pubblicate sui social". Infatti ha scritto  all'ufficio tecnico o per ricordare "che la legge 154 del 28/07/2016 dispone che a por mano al patrimonio arboreo collettivo, ma anche privato, siano persone che abbiano conseguito una adeguata qualifica, regolarmente certificata".

domenica 30 dicembre 2018

BAREGGIO Buon senso e botti di fine anno: chi prevarrà?

Il nuovo anno è consuetudine salutarlo con botti, che a volte causano non pochi disagi. I Comuni intervengono con ordinanze per vietarli, ma è un'impresa proibitiva farla rispettare. L'ex assessore Ivan Andrucci in questa nota che ricevo e pubblico esprime il suo punto di vista sul tema.  Il buon senso dovrebbe prevalere in ogni comportamento sociale ma ciò accade raramente. I botti di fine anno o si proibiscono, come già da tempo molti sindaci fanno, o non si proibiscono. Il compito delle forze dell’ordine non è facile, perché il territorio di Bareggio da controllare è vasto rispetto alle risorse disponibili, ma l’amministrazione parla per atti, e a mio modo di vedere un’ordinanza diventa il più ampio gesto per l'assunzione di una responsabilità con la quale si intende tutelare gli esseri umani e quelli non umani soprattutto più indifesi.

sabato 29 dicembre 2018

SEDRIANO Il Comune non vieta i botti di fine anno, ma raccomanda ai cittadini di non eccederne nell'uso

Niente divieto per l'uso dei tradizionali botti di fine anno. L’amministrazione comunale al pari di altre e in continuità con la scelta dello scorso anno non ha varato alcuna ordinanza per vietarne l'utilizzo. Ma per contro raccomanda un uso  moderato, oltre che nei luoghi pubblici, anche nelle aree private e dove possano costituire un pericolo per le persone e gli animali. Il Comune chiede dunque a tutti i cittadini di fare la loro parte affinché la festa possa svolgersi all'insegna della sicurezza nel rispetto delle molte persone che vivono con disagio lo scoppio di petardi oltre che di tutti gli animali. Qualsiasi divieto sarebbe di fatto inapplicabile, resta comunque il fatto che i controlli su comportamenti irresponsabili, fonte di pericolo e/o di danno a terzi, saranno effettuati come sempre.

BAREGGIO L’assesore Beltramello: “Cambieremo il volto del paese con gli investimenti che abbiamo programmato”


Le opposizioni attaccano l’amministrazione Colombo sul bilancio, ma dai piani alti del municipio rimandano al mittente le accuse e rivendicano la qualità dell’esercizio con tanti progetti in pista. E in questa nota che ricevo e pubblico rivendica la bontà del suo primo bilancio. Altri trecentomila euro per la manutenzione stradale, il completamento del restyling della scuola di San Martino, la reintroduzione del bonus bebè, la riapertura dello sportello legale gratuito, la conferma di tutti i servizi alla persona, più soldi per le associazioni, la creazione di una sala operativa per un controllo totale del territorio, la revisione del Pgt puntando su consumo zero e riqualificazione delle aree dismesse e una migliore comunicazione col cittadino. Sono solo alcuni dei progetti contenuti nel bilancio di previsione 2019-2021, il primo della giunta, guidata da Linda Colombo, approvato la settimana scorsa in consiglio comunale.

venerdì 28 dicembre 2018

BAREGGIO Gibillini (Io amo Bareggio): "Il primo bilancio dell'amministrazione Colombo? Ha perseguito più i propri interessi che il bene dei cittadini"

Marco Gibillini
Il primo bilancio della nuova amministrazione Colombo è già arrivato al traguardo e per il gruppo Io amo Bareggio è tempo per fare con l'ex assessore Marco Gibillini le prime valutazioni. E in questa nota che pubblico ne   
Iniziamo con piccole cifre che danno il polso… Reintroduzione dei rimborsi per i certificati anagrafici e storici. Sembra un controsenso, sentiamo sempre parlare di semplificazione, di efficientamento delle procedure e delle imposte e ora torniamo indietro. Stiamo parlando di rimborsi per 25 e 50 centesimi per i certificati anagrafici, che a livello di bilancio annuale portano meno di 2000 euro. Ma su un bilancio di 11.000.000 euro, e con oltre 1.0000.000 di investimenti che gli ha regalato il Mef a fine 2018, servono proprio quei 2.000 euro. O forse è solo perché sono gli extracomunitari sono i maggiori richiedenti dei certificati storici?L'amministrazione Lonati aveva tolto il rimborso per la richiesta dei certificati anagrafici, anche nell'ottica della digitalizzazione, che se richiede il pagamento elettronico, aggiunge un ostacolo alla richiesta dei documenti.

SEDRIANO Polizia locale, il Comune a caccia di due nuovi agenti per rafforzare l'organico

L'obiettivo è riuscire a potenziare l'organico della polizia locale che per così dire non nuota nell'oro. In effetti da troppo tempo il corpo è alle prese con una carenza di personale da non poter più rinviare l'assunzione di nuovi agenti, anche se in passato in municipio non stati a guardare per rafforzare il corpo con la mobilità che però non è andata a buon fine. E così l'amministrazione comunale si è mobilitata a indire una nuova procedura di mobilità volontaria per coprire due posti tempo pieno e indeterminato di agenti di polizia locale, categoria C, da inquadrare nell'area sicurezza. Una procedure che semplifica i tempi e fa sì che gli eventuali selezionati siano da subito operativi. Ma per contro due agenti e un amministrativo hanno chiesto di cambiare aria, ovvero spostarsi in un altro ente. Curioso, ma tant’è. Le domande vanno dunque inoltrate all'ufficio personale tramite posta elettronica certificata all'indirizzo comune.sedriano@postamailcertificata.it, oppure consegnate direttamente in municipio, ufficio protocollo, o mediante raccomanda R.R. entro le 12,45 del prossimo 18 gennaio. Non è tutto. A ogni domanda va allegato un dettagliato curriculum vitae in formato europeo.

mercoledì 26 dicembre 2018

BAREGGIO Smentiti i corvi...

Non era mai accaduto che il bilancio venisse approvato in una seduta con interventi brevi, contingentati e sorprendentemente rispettati. Ebbene la gestione inappuntabile del presidente del consiglio comunale Angelo Cozzi ha consentito il “prodigioso” evento. Un risultato imprevisto e inatteso per molti, ma Cozzi ha smentito i corvi che non aspettavano altro che il caos e l’inconcludensa nella sua conduzione dei lavori consiliari per dargli addosso e farlo fuori. Ma così non stato. Anzi con la leggerezza della creatività ha mandato in scena una performance impensabile. Infatti Cozzi ha introdotto un cronometro che campeggiando sul grande schermo che appariva alle sue spalle scandiva implacabile e severo il tempo a disposizione del consigliere per svolgere il suo intervento. Certo è che il dispositivo ha talmente disciplinato, anzi ha così autoeducato i consiglieri che solo in due casi il tempo è stato sforato di qualche minuto. L’esito finale di cotanta applicazione è che la seduta è terminata poco prima della mezzanotte.

martedì 25 dicembre 2018

BAREGGIO Illuminazione pubblica, Colombo: "Sì, a un nuovo bando più vantaggioso economicamente e anche per qualità"

La giunta, guidata dal sindaco Linda Colombo, nell'ultima seduta ha deciso di non aggiudicare la gara indetta dalla precedente amministrazione per la gestione dell'illuminazione pubblica. Infatti ha deliberato di procedere con un nuovo bando più vantaggioso economicamente e qualitativamente, chiedendo nuovi servizi tra cui la gestione dei semafori e l'istituzione di un portale per segnalare i guasti. Un nuovo un bando che possa garantire un servizio migliore dal punto di vista economico e qualitativo. “Sappiamo che si tratta di una decisione non semplice, ma l'abbiamo presa nell'interesse e a tutela dei cittadini”, ha spiegato il sindaco Colombo. La decisione è maturata per tutta una serie di fattori. In primis il fatto che, viste le frequenti innovazioni tecnologiche che caratterizzano il settore dell'illuminazione pubblica, che potrebbero determinare significativi risparmi nel tempo, non avrebbe avuto senso affidare il servizio per una durata lunghissima (15 anni) e per un notevole importo economico (circa 4.700.000 euro di base di gara).

domenica 23 dicembre 2018

CORNAREDO Visita a casa Verdi con la Pro Loco

Una visita a casa Verdi? Sì, grazie alla Pro Loco. Infatti l'associazione in collaborazione con La Filanda  ha organizzato per sabato 26 gennaio, alle 15, una visita a casa Verdi a Milano in via Buonarroti 29. Le adesioni sino al 14 gennaio al sito www.prolococornaredo.it. La quota di partecipazione è di 5 euro, ma ridotti a 3 euro se soci.

BAREGGIO Garavaglia e Gambadoro: “Bilancio piatto, ma alcune nostre proposte come il buono di natalità, la convenzione nidi privati, il progetto dislessia sono stati recepiti dall'amministrazione Colombo"

Ermes Garavaglia
Raffaella Gambadoro
“Buono natalità, convenzione nidi privati, incremento oratorio feriale per estensione del servizio, progetto dislessia... Le nostre proposte -affermano Ermes Garavaglia e Raffaella Gambadoro delle liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio- sono state riprese in questo primo bilancio dell’amministrazione Colombo. Un bilancio nell’insieme abbastanza piatto e un iter di approvazione che ha escluso il confronto con i cittadini e le associazioni. Abbiamo lavorato sui documenti del bilancio 2019-2020-2021 confrontandoci con le linee programmatiche che noi stessi abbiamo votato lo scorso settembre”. Tuttavia Garavaglia e Gambadoro piace indicare gli aspetti positivi che l’esercizio contiene. Quali? 

SEDRIANO In biblioteca la navigazione Internet è libera

Navigare in Rete liberamente? In biblioteca è ora possibile. Infatti con l'introduzione del nuovo servizio i cittadini potranno navigare liberamente (sia sulla postazione fissa presente in biblioteca che tramite Wi-Fi) nei seguenti siti: http://www.fondazioneperleggere.it/; https://catalogo.fondazioneperleggere.it/; https://fondazioneperleggere.medialibrary.it/home/cover.aspx. Ma per accedere ad altri siti saranno richieste le credenziali di accesso ai servizi della biblioteca (credenziali dell’Opac). I tempi di navigazione di default previsti sono 60 minuti per le postazioni al pubblico  e 640 minuti per il Wi-Fi.  Il servizio Wi-Fi di Fondazione per Leggere è legato al database del programma gestionale del servizio biblioteca.