martedì 1 ottobre 2019

BAREGGIO Silvia Scurati (Lega) eletta all'unanimità vicepresidente regionale della giunta delle elezioni

Silvia Scurati, consigliera regionale, è stata, oggi, eletta all’unanimità, a margine dei lavori del consiglio regionale, vicepresidente della giunta delle elezioni. Si tratta dell’organo che è chiamato a verificare la posizione del consigliere regionale finalizzata alla convalida della sua elezione, per art. 8, 8 bis e 9 del regolamento del consiglio regionale, ed esamina le eventuali cause di ineleggibilità e incompatibilità sopravvenute nel corso del mandato. Non solo. Esamina la posizione degli assessori e dei sottosegretari nominati al di fuori del consiglio regionale.

SAN PIETRO ALL'OLMO Un week end fra viaggi a bordo del leggendario Orient Express, Fanfara dei bersaglieri, spettacoli e tanto altro

La  manifestazione "Autunno sampietrino" tocca nel week end il culmine. Sì, un fine settimana con tante iniziative che sono destinate a coinvolgere intensamente la comunità. Mostre, Fanfara dei bersaglieri, spettacoli, Orient Express in viaggio tra città e capitali europee sulla tratta Parigi-Monaco di Baviera-Vienna e tanto altro. Un'occasione irripetibile per salire a bordo del leggendario Orient Express in un indimenticabile viaggio nel tempo, dall′Oktober Fest di Monaco di Baviera alla visita della città di Vienna e delle sue splendide attrazioni per vivere al meglio un indimenticabile week end.

VITTUONE "Pranzo autunnale" per raccogliere fondi per il restauro della chiesa parrocchiale

Un nuovo ritrovo conviviale per raccogliere fondi per far fronte al costo dei restauri della chiesa. La parrocchia e l'oratorio San Luigi si sono mobilitati per organizzare il "pranzo autunnale" per appunto raccogliere risorse. Del resto bisogna pur trovare un modo per finanziare i lavori. L'occasione l'è stata offerta dalla stagione autunnale. L'appuntamento è per domenica 13 ottobre, alle 12,30, nel salone Sacra famiglia. Le prenotazioni entro mercoledì 9 prossimo in casa parrocchiale. La quota di adesione è 25 euro. 

BAREGGIO Settimana della dislessia con Emmeciquadro e Stelle sulla Terra: come riconoscere e gestire le criticità scolastiche

Emmeciquadro e Stelle sulla Terra in occasione della settimana nazionale della dislessia (da lunedì 7 a sabato 12 ottobre) organizzano  una serie di eventi per tenere i riflettori accessi sul fenomeno. Gli incontri serviranno anzitutto a rendere "visibile quel che è invisibile"  e quindi ad analizzare le difficoltà e il modo di apprendere dei ragazzi dislessici (Dsa), nonché a riconoscere e gestire le criticità a scuola con l’aiuto di specialisti. L’iniziativa prevede diversi eventi di sensibilizzazione sul territorio in particolare i Comuni coinvolti sono Cornaredo, Corbetta, Bareggio, Robecco sul Naviglio, Magenta, Santo Stefano Ticino e Sedriano.

lunedì 30 settembre 2019

BAREGGIO Street food, un successo strepitoso. Paietta: "Bareggio ha voglia di vivere, altro che paese morto..."

La prima edizione del Rock street food, andata in scena nel week end, ha riscosso un successo straordinario. Migliaia di persone hanno partecipato all'evento a dimostrazione che il paese ha voglia di vivere e divertirsi. “Una Bareggio così -dichiara entusiasta il vicesindaco e assessore ai grandi eventi Lorenzo Paiettanon si era mai vista. Questo è un paese con grandissime potenzialità e voglia di vivere, altro che morto... con questo evento abbiamo avuto la dimostrazione più bella. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito all'organizzazione e ai cittadini per le centinaia di attestati di stima. Grazie anche a chi, in maniera costruttiva, ci ha segnalato qualche criticità: era la prima edizione dell'evento e le osservazioni dei cittadini serviranno a fare ancora meglio nelle prossime occasioni.

SEDRIANO Scurati (Lega) e la fatica di fare il consigliere comunale...


Roberto Scurati
"Ho un buon rapporto con il consigliere Scurati, ma forse dovrei dire Roberto, perché ci conosciamo da molti anni. È assolutamente falsa la ricostruzione che ci descrive come intenti a discutere riservatamente questioni amministrative. E' capitato 3-4 volte che il consigliere Scurati sia passato negli uffici per qualche motivo istituzionale e poi si sia fermato per chiedere informazioni su qualche argomento. La mia porta è sempre aperta e questo lo sanno bene tutti". Il sindaco Angelo Cipriani ha definito in questo modo il rapporto con Scurati (Lega) in risposta all'accusa mediatica che fra i due fosse scoppiato un improvviso e intenso amore, naturalmente politico. E' stato sincero? E' la fotografia esatta della situazione? Tutto lascia supporre che la descrizione non sia fuorviante e rispecchi la realtà.

CORNAREDO Comunità aperta e inclusiva al centro del programma amministrativo

Yuri Santagostino
Il consiglio comunale nella seduta dell'altra sera ha approvato le linee programmatiche che l'amministrazione comunale intende realizzare nel mandato 2019-2023. Il sindaco Yuri Santagostino ha presentato il corposo programma che la maggioranza (Pd, Valori in Comune, Sinistra Solidarietà e Ambiente) si è ripromessa di darne attuazione. Cinque anni fa -ha detto Santagostino- ci siamo presentati ai cittadini con un programma articolato, che volevamo fosse in grado di rispondere ai bisogni della nostra comunità. Sulla base di quella proposta abbiamo ricevuto una larga fiducia e in questi anni abbiamo onorato quell’impegno, pur essendo un momento complesso dal punto di vista economico e sociale: sono aumentate le restrizioni, i vincoli ai bilanci degli enti locali e le richieste dei cittadini. In questo contesto, per svolgere il nostro lavoro nel modo migliore possibile, è stato necessario un confronto sempre maggiore con i cittadini, le istituzioni e le associazioni presenti sul territorio. Insieme abbiamo definito le priorità su cui agire dal punto di vista amministrativo, abbiamo compiuto investimenti mirati - per esempio nelle nostre scuole e negli impianti sportivi - e abbiamo tutelato le fasce più fragili della popolazione, aumentando la spesa sociale e intervenendo sulle tariffe dei servizi scolastici.

BAREGGIO Pd, si è consumata la separazione consensuale. Zanzottera è il nuovo segretario del circolo al posto di Lué che ha seguito Renzi

Tommaso Lué e Lorenzo Zanzottera
Passaggio di consegne forzato nel circolo democratico XXV Aprile. Sì, perché il segretario Tommaso Lué aderendo a Italia Viva ha lasciato (insieme ad altri) la guida del Pd. La separazione per così dire consensuale si è consumata formalmente sabato pomeriggio all'assemblea dei dem. E così il testimone è passato a Lorenzo Zanzottera. "Raccolgo il testimone -afferma orgoglioso Zanzottera- lasciatomi dal mio amico Tommaso, che ha scelto di proseguire la sua avventura politica nella neonata Italia Viva. La stima e l'amicizia non vengono ovviamente a mancare, anche se chiaramente mi spiace per la sua decisione, che pure so essere stata fatta con il cuore e con coerenza. Come segretario ad interim ho l'onore e l'onere di guidare questa bella comunità democratica verso la prossima fase congressuale. Avanti, insieme". Un impegno oneroso dovendo tenere il gruppo unito e scongiurare altre defezioni, ma Zanzottera se l'è messo sulle spalle di buon grado e con la consapevolezza di riuscirci.

domenica 29 settembre 2019

BAREGGIO Centro sportivo, l'accesso resta critico e incontrollato. La denuncia delle liste civiche

Nel consiglio comunale del 10 ottobre 2018 è stata discussa e votata la mozione presentata dalle liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio, che impegnava sindaco e giunta a verificare la fattibilità di aprire l’entrata del centro sportivo Facchetti sul lato di via Falcone in modo di indirizzare l’utenza nel grande parcheggio di fronte al campo da calcio. Ma oggi la situazione, a sentire le due liste civiche, non è migliorata granché. La richiesta -spiegano Ermes Garavaglia e Daniela Dametto delle liste civiche- era nata dal fatto i fruitori del servizio sportivo continuano a parcheggiare soltanto sulla via Monte Grappa dove vi è una situazione di disagio dovuta alla mancanza di parcheggi (sottodimensionati per rispondere alle esigenze dei numerosi utenti del centro, oltre che ai residenti delle vie limitrofe) con macchine che vengono parcheggiate sul prato di prolungamento del parcheggio stesso, lungo la pista ciclabile, creando una situazione di pericolo aggiuntivo presso la curva adiacente, già pericolosa di sé.

venerdì 27 settembre 2019

VITTUONE Matrimoni e unioni civili? La celebrazione in municipio può costare sino a 500 euro

I servizi comunali si pagano. E già, anche la celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione di unioni civili hanno un costo. E non proprio a buon mercato in certe situazioni. Infatti l'amministrazione comunale ha stabilito con largo anticipo le tariffe per il 2020. Tuttavia le tariffe variano in base alla residenza o meno di uno dei contraenti, al giorno e all'orario di celebrazione. E per i non residenti il prezzo può lievitare sino a 500 euro. Un giorno da ricordare anche per il costo.

BAREGGIO Festa patronale: pronta al via con mostra, spettacoli, cabaret, canti e balli folkloristici, bancarelle, convivialità e altro ancora

La festa patronale è un appuntamento solenne che coinvolge intensamente la comunità sia per gli aspetti religiosi che laici. E anche quest'anno l'amministrazione comunale è in prima fila insieme a gruppi e associazioni nell'organizzazione della tradizionale ricorrenza. Sono tanti gli eventi e le iniziative che sono destinate ad andare in scena da domenica 29 settembre a lunedì 7 ottobre.

SEDRIANO "Bisogna cambiare rotta sulla migrazione": il Comitato intercomunale per la pace dà appuntamento per giovedì 3 ottobre


Il Comitato intercomunale per la pace, anche quest'anno, in collaborazione con diverse realtà religiose e laiche del territorio, e con il patrocinio del Comune, ha organizzato degli eventi in memoria delle vittime dell'immigrazione e sulla giornata della pace. Il primo appuntamento è per il 3 ottobre in cui si celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione (istituita con Legge 21 marzo 2016 n. 45). Il fine è conservare e rinnovare la memoria di quanti hanno perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria. Il secondo è per il 4 ottobre in cui si ricorda la Giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse (istituita con Legge 10 febbraio 2005 n. 24) in onore dei patroni speciali d'Italia San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena.

SAN PIETRO ALL'OLMO "C'era una volta... San Pietro all'Olmo" in una mostra di cartoline d'epoca

San Pietro all'Olmo in mostra. Sì, può sembrare strano, ma grazie al Corpo musicale San Pietro all'Olmo è possibile rivivere la sua storia attraverso cartoline d'epoca. La banda nell'ambito dell'Autunno sanpietrino ha allestito una mostra che ripercorre in una serie  di cartoline quasi un secolo di vita della piccola comunità. Verranno infatti esposti più di 70 poster raffiguranti cartoline di San Pietro all'Olmo, dai primissimi anni del Novecento agli anni '80. Una bellissima occasione per cogliere cartolina dopo cartolina i cambiamenti e le trasformazioni che si sono susseguiti nel corso degli anni e che sono culminati nell'attuale fisionomia urbana. L'illustrazione di una comunità che, pur cambiando, ha mantenuto i suoi simboli come la chiesa vecchia e la scuola elementare.

giovedì 26 settembre 2019

BAREGGIO Basta un'app per accedere ai servizi comunali e avere informazioni in qualsiasi momento

Da martedì 1° ottobre è infatti scaricabile gratuitamente su tutti gli smartphone e i tablet la nuova app “Bareggio in tasca”. Dopo “1Safe”, l'App per inoltrare segnalazioni in tempo reale riguardanti la sicurezza, si tratta di un altro strumento che l'amministrazione Colombo mette a disposizione per accorciare le distanze tra l'ente e il cittadino. “L'applicazione -spiega l'assessore all'innovazione tecnologica, Nico Beltramello- ricalca il sito web del Comune e consente di accedere ai servizi comunali e di avere informazioni in maniera semplice e intuitiva in qualsiasi momento, semplicemente tirando fuori il cellulare dalla tasca”. Sei le sezioni, per ora, messe in evidenza: “Notizie dal Comune”, “Agenda eventi”, “Associazioni”, “Segnala al Comune”, “Uffici comunali” e “Parco Arcadia”.

mercoledì 25 settembre 2019

SEDRIANO Le dimissioni del vicesindaco Rossi non arrivano, SdS ritorna alla carica con un nuovo presidio al mercato ambulante

Sinistra di Sedriano non molla sulle dimissioni del vicesindaco Davide Rossi. Se le altre forze politiche, esaurito il momento emotivo, hanno già dimenticato, non così invece SdS che continua a soffiare sul collo del vicesindaco. Infatti sabato 28 sarà al mercato comunale, a partire dalle 9.30, per rinfrescare la memoria al vicesindaco, reo dell'utilizzo improprio del pass disabili, che sarebbero gradite le sue dimissioni. Insomma per SdS è quantomai necessario che i sedrianesi abbiano ben fisso in mente "il comportamento da 'furbetto' tenuto da Rossi in più occasioni, ad esempio parcheggiando la sua auto nelle strisce blu utilizzando impropriamente il pass disabili del papà scomparso da tempo". Non solo. SdS trova che "i sedrianesi ricordino anche la mozione di sfiducia presentata dalle minoranze e vergognosamente bocciata dai 5 Stelle.

BAREGGIO Tommaso Lué lascia la guida del Pd per seguire Renzi nella sua nuova avventura

Tommaso Lué
Doveva segnare il rinnovamento e il punto di svolta del Partito democratico bareggese, ma ha lasciato in mezzo al guado il circolo per una nuova avventura. E sì, Tommaso Lué, segretario del Pd cittadino, ha deciso di lasciare i compagni di viaggio sul più bello. Infatti ha annunciato che sabato pomeriggio all’assemblea degli iscritti formalizzerà le sue dimissioni per seguire Renzi. Ecco la sua nota con cui annuncia la sua adesione a Italia viva. È dura, molto dura. Sono giorni difficili per tutti noi, me compreso. La mia decisone l’ho presa e penso che come nella vita anche in politica bisogna avere coraggio. Sabato, alle 15, all’assemblea degli iscritti darò le dimissioni da segretario di sezione del Partito democratico di Bareggio. È una scelta che mi costa caro e sicuramente non è né la più sicura né la più conveniente, soprattuto a livello personale. Ma il mio cuore pulsa e sono fatto così. Credo nella libertà, non ho mai avuto padroni, non ho avuto famigliari in politica prima di me e la mia esperienza di vita politica mi ha già portato all’età di 24 anni a vincere un congresso e a dare delle dimissioni, pazzesco.

BAREGGIO Un voto per lanciare il progetto “Famiglia amica”

Il Comune ha aderito per la prima volta alla "Giornata del dono", iniziativa promossa a livello nazionale dall'Istituto Italiano della Donazione. La giunta comunale, guidata da Linda Colombo, ha deciso di partecipare al contest #DonoDay2019 con “Famiglia Amica”. Si tratta di un progetto a cura della cooperativa Comin e finanziata dal Comune che ha lo scopo di fare incontrare le famiglie con figli che hanno bisogno nella gestione familiare e nella organizzazione degli impegni quotidiani con altre famiglie che offrono in modo volontario e gratuito la loro disponibilità all'aiuto.  Le famiglie volontarie con spirito di solidarietà donano così il proprio tempo a madri e padri soli senza reti di appoggio.  Per saperne di più sul progetto bareggese e per votarlo basta cliccare sul link http://giornodeldono.org/contestants/famiglia-amica/.

martedì 24 settembre 2019

CORNAREDO La nuova tensostruttura del centro sportivo "S. Pertini" gestita in via sperimentale per un anno dalla società Dojo Yohkoh SSD

La tensostruttura, che è stata realizzata nell'area feste del centro sportivo "S. Pertini", è pronta all'uso. E l'amministrazione comunale, volendo che il nuovo impianto sia regolarmente fruito da terzi, ha sottoscritto la convenzione con la società sportiva Dojo Yohkoh SSD (attuale gestore del centro sportivo) per affidarne in via sperimentale la gestione. L'accordo prevede che la società sportiva se ne accolli la conduzione sino al 31 maggio prossimo, ma in caso di feste popolari e/o iniziative del Comune viene prorogata sino al successivo 31 agosto.  Con la convenzione sono state trasferite in capo al concessionario tutti gli oneri di gestione, in particolare quelli relativi alla custodia, pulizia, utenze e manutenzione ordinaria, trattenendo invece gli interventi concernenti la manutenzione straordinaria e gli oneri relativi alla gestione calore.

BAREGGIO Alla ricerca di idee e temi per il nuovo Pgt: la giunta coinvolge cittadini e portatori d'interesse

L'amministrazione comunale incontra i cittadini per raccogliere indicazioni, proposte e suggerimenti per l'aggiornamento del piano di governo del territorio (Pgt). L'incontro è in programma per il giovedì 10 ottobre, dalle 17,45 alle 20, nella sala consiliare di via Marietti 8. Il proposito è costituire tavoli di lavoro con principali portatori di interesse e cittadini per sviluppare idee e temi per il nuovo piano. I percorsi da sviluppare sono incentrati sulla città esistente (rigenerazione, centro storico, flessibilità funzionale, incentivi al recupero, consumo di suolo e ambiti di trasformazione), qualità della vita e attrattiva urbana (servizi pubblici, accessibilità, mobilità sostenibile, attrattiva, sicurezza del territorio), agricoltura e ambiente (servizi ecosistemici, aree verdi, qualità dei suoli, agricoltura, autonomia energetica e invarianza idraulica). “L'obiettivo -afferma il sindaco Linda Colombo, che ha la delega all'urbanistica- è quello di avviare l'iter per la variante del piano di governo del territorio partendo dal cittadino, che sta aspettando dal 2008.

lunedì 23 settembre 2019

SEDRIANO "Dove è finito l'annunciato 'bosco in città' di via Gagarin?"

L'originale modo di trattare il patrimonio arboreo cittadino? Spendere soldi per potare gli alberi, altri per abbatterli e nessuna risorsa per sostituirli. Sì, secondo Sinistra di Sedriano, "si sta facendo di tutto e di più per eliminare le piante, nel più breve tempo possibile e con la massima efficienza annientatrice consentita. Di più, si procede con ostinata perseveranza a promuovere la pratica di potature inutili (e costose) senza senso e in più casi così drastica da avere quale conseguenza il decesso degli alberi. Come nel caso dei prunus di via Meda, abbattuti a fine agosto dopo essere stati potati a gennaio". Non solo. "Si tagliano (in vegetazione) alberi -attacca SdS- anche al di fuori dei periodi consentiti da puntuali disposizioni legislative, senza che ciò trovi giustificazione nelle precarie condizioni di stabilità tali da delinearsi come imminente pericolo di caduta. E' grazie a questa 'abitudine' che i due imponenti Celtis australis di piazza della Repubblica sono stati compromessi al punto tale da non poter essere inseriti nell'Albo regionale degli alberi monumentali.